Nessuna gara di boxe e combattimenti MMA – Cosa succede alla mia scommessa?

Nessun concorso è una decisione insolita negli sport da combattimento come il pugilato e le MMA, ma gli scommettitori devono comunque esserne consapevoli come un potenziale risultato che potrebbe influenzare le loro scommesse.

Questa breve guida definisce cosa significa una decisione “no contest” sia nella boxe che nelle MMA, in che modo influisce sulle scommesse sul combattimento in questione e condivide anche alcuni famosi esempi di combattimenti senza contest.

Ecco tutto ciò che devi sapere sulle decisioni di non contestare quando scommetti sugli sport da combattimento.

TOP CASINO

BookmakerBonusQuotaSito Web
22BetRicevi un ottimo bonus di benvenuto del 100% fino a 122€.5X, quota 1.4Visita
20BetRicevi il 100 % del primo deposito, fino a un totale di 120 euro.5X, quota 1.4Visita
PowBetRicevi il 100 % del primo deposito, fino a un totale di 120 euro.5X, quota 1.4Visita
Sportaza
Dà il 50% del primo deposito, fino ad un totale di 200€.X8, quota 1.8Visita

Contents [hide]

  • 1 Cosa significa “Nessun concorso”?
  • 2 Come verrà valutata la mia scommessa dopo una rissa senza concorso?
  • 3 Test antidroga e nessuna sentenza del concorso dopo il fatto
  • 4 Le tre decisioni di boxe e MMA più ridicole senza concorso
  • 5 Cerchi risposte ad altre domande sulle scommesse sportive?
Sommario
  1. Cosa significa “Nessun concorso”?
  2. Come verrà valutata la mia scommessa dopo una rissa senza concorso?
  3. Test antidroga e nessuna sentenza del concorso dopo il fatto
  4. Le tre decisioni di boxe e MMA più ridicole senza concorso
    1. Houston v. Dalby: troppo sangue sulla tela
    2. Hopkins v. Robert Allen: un diverso tipo di espulsione
    3. Bryan v. Parker: due pugni perfetti
  5. Cerchi risposte ad altre domande sulle scommesse sportive?

Cosa significa “Nessun concorso”?

Nessun concorso è un risultato di combattimento ufficiale utilizzato sia nella boxe sanzionata che negli eventi di arti marziali miste. Un no contest si verifica quando il combattimento deve essere terminato per un motivo ritenuto fuori dal controllo di entrambi i combattenti. about:blank

Né un vincitore né un perdente viene considerato come risultato di un no contest boxing o di un incontro di MMA.

Le ragioni di una decisione di non contestazione variano, ma l'impulso alla fine della lotta deve essere un “atto di Dio” o indirettamente correlato agli sforzi dei combattenti stessi.

Ecco un elenco non esaustivo di motivi per cui un combattimento verrebbe chiamato nessun concorso:

  • Testata accidentale (pugilato)
  • Colpo illegale accidentale con conseguente ferimento (MMA)
    • Si noti che gli scioperi illegali intenzionali comportano la confisca e la perdita
  • Interferenza dell'arbitro o di un altro non partecipante con conseguente infortunio al combattente
  • Altre lesioni accidentali a un combattente
  • Test antidroga positivo o comportamento disonesto di uno o entrambi i partecipanti
  • Il problema con l'anello rende impossibile continuare

Tradizionalmente, nessun risultato di boxe si verificava anche quando le commissioni sportive sospettavano partite truccate. I sospetti di partite truccate abbondano ancora, ma sono generalmente ignorati come pura cospirazione ai massimi livelli dello sport da combattimento.

Anni fa, una mancanza di aggressività da parte di entrambi i combattenti poteva anche portare a una decisione di non contestazione. Questo non è stato un grosso problema da quando la boxe è stata ampiamente legalizzata all'inizio del XX secolo.

Come verrà valutata la mia scommessa dopo una rissa senza concorso?

Le partite di MMA o boxe chiamate no contest sono gestite come un pareggio in cui la linea di scommessa non include il “pareggio” come opzione di scommessa.

In termini più semplici, generalmente riceverai indietro i tuoi soldi se il combattimento su cui scommetti viene chiamato no contest. I bookmaker online tendono a considerare questi risultati come una spinta.

Per saperne di più vai sui bonus scommesse non aams nella lista di Farantube.

Quando si verifica un “push” con una qualsiasi delle tue scommesse sportive, puoi aspettarti il ​​ritorno della tua scommessa in modo tempestivo, senza pagamenti da nessuna parte. Lo stesso vale per la maggior parte delle altre decisioni di sport da combattimento in cui non viene determinato alcun chiaro vincitore.

Esaminiamo una chiara eccezione di cui devi essere a conoscenza quando si tratta di nessun concorso di boxe o di risultati MMA considerati una spinta al tuo bookmaker.

Test antidroga e nessuna sentenza del concorso dopo il fatto

Quando si scommette su un incontro o su un altro evento sportivo, la propria scommessa verrà generalmente classificata come vincita o sconfitta immediatamente dopo la conclusione dell'evento in questione.

Va tutto bene il 90% delle volte, ma cosa succede quando un combattente in seguito fallisce un test antidroga risultante in una sentenza di non concorso dopo che ti sei già stabilito con il bookmaker?

Poiché ci vuole tempo per analizzare i risultati dei test antidoping, ci sono stati più casi di combattenti UFC che hanno vinto un incontro solo per avere il risultato in seguito escluso nessun concorso una volta che i partner anti-doping dell'UFC hanno rivelato un risultato anormale del test.

In questi casi, il tuo bookmaker probabilmente non rivisiterà la scommessa, poiché le scommesse classificate sono generalmente considerate finali.

L'integrità è, beh, parte integrante dello sport. Sfortunatamente, le tempistiche necessarie per un corretto test antidroga non sono in linea con le scommesse di valutazione.

Se perdi denaro sostenendo un combattente che viene sconfitto da un avversario che in seguito si ritiene abbia barato violando la politica sulla sostanza dell'UFC, non aspettarti di riavere i tuoi soldi. Ovviamente, manterrai le vincite anche se hai restituito il combattente che ha restituito un risultato anormale.

Le tre decisioni di boxe e MMA più ridicole senza concorso

Affari seri a parte, ci sono stati alcuni risultati di nessun concorso divertenti e decisamente scioccanti nel corso degli anni. Diamo un'occhiata a tre dei più interessanti per chiudere questo pezzo.

Houston v. Dalby: troppo sangue sulla tela

Probabilmente non sei arrivato su una pagina sugli sport da combattimento se hai problemi a testimoniare la violenza. Ma Cage Warriors 106 tra Ross Houston e Nicolas Dalby ha portato lo shock e la soggezione di MMA a un livello completamente diverso.

Scopri il resto su migliori casino non aams nel ranking di Farantube.

In competizione a Londra per il titolo welter, la lotta è stata brutale. Così brutale, infatti, che la tela era così inondata di sangue all'inizio del terzo round che entrambi i combattenti non riuscivano a tenere il passo.

E ‘stato un vero e proprio scivolone e scivolata direttamente dalla Casa degli Orrori, e il combattimento è stato annullato e non ha avuto luogo.

Anche se ti risparmieremo il contenuto video (una ricerca su YouTube farà il trucco), i ragazzi si sono bevuti una bella birra insieme dopo. Guardali abbattere la loro storica battaglia nel video in alto.

Hopkins v. Robert Allen: un diverso tipo di espulsione

Gli arbitri di boxe sono lì per garantire un combattimento pulito e salvaguardare i combattenti da lesioni indebite. Ma quando Bernard Hopkins affrontò Robert Allen in un incontro dei pesi massimi del 1998, il tentativo dell'arbitro Mills Lane di mantenere le cose pulite fallì.

Mentre Lane tenta di rompere un clinch e rompere i combattenti, lancia inavvertitamente Hopkins fuori dal ring con una mossa rapida che ti aspetteresti di vedere in un evento WWE sceneggiato piuttosto che in un vero evento di combattimento.

Hopkins è stato ferito dopo essere stato letteralmente espulso dal ring e non è stato in grado di continuare la lotta.

Bryan v. Parker: due pugni perfetti

Quando si tratta di combattere, il tempismo è tutto. E in uno dei momenti MMA più impressionanti di tutti i tempi, Tyler Bryan e Shaun Parker hanno sferrato due pugni simultanei, cadendo sul tappeto all'unisono come se fossero dei soldati in una di quelle elaborate rievocazioni di guerra.

Puoi vedere lo shock sul viso dell'arbitro Shonie Carter mentre segnala un no contest nel video sopra.

Mentre alcuni fan di MMA ritengono che questo risultato altamente, altamente insolito avrebbe dovuto essere considerato un pareggio, siamo contenti che Shonie abbia fatto la chiamata che ha fatto. Altrimenti non potremmo includere questo affascinante pezzo di storia delle MMA in questo elenco.

Cerchi risposte ad altre domande sulle scommesse sportive?

Scommesse sportive Dime's Betting 101 Series ti offre tutte le informazioni di base necessarie per iniziare a scommettere su un'ampia varietà di sport.

Puoi trovare le risposte alle domande più frequenti sulle scommesse sportive, oltre a raccogliere una serie di suggerimenti per aiutarti a scommettere in modo più intelligente e guadagnare di più.

Ricordati di scommettere in modo responsabile mentre ti godi l'azione!

admin

Reviews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Ulteriori informazioni