★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita
★★★★★
Bonus: 235% fino a 800€
Visita
★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita

Dumfries e Gudmundsson: Un mese di fuoco con il Psv! Duello epico e una sorpresa in arrivo?

Vuoi massimizzare i tuoi guadagni con le scommesse sul calcio? Consulta la nostra lista esclusiva dei migliori siti di scommesse calcistiche e inizia a scommettere come un professionista!

Sommario
  1. Duello tra Dumfries e Gudmundsson: un passato condiviso e un futuro incerto

Duello tra Dumfries e Gudmundsson: un passato condiviso e un futuro incerto

Francesco Sessa

4 marzo 2024 (modificato alle 12:43) – MILANO

Stasera a San Siro andrà in scena un confronto individuale tra due giocatori che hanno condiviso lo spogliatoio per poche settimane nell’estate 2018 in Eredivisie. E nelle loro sfide olandesi c’erano anche Koopmeiners e Reijnders…

L’incrocio

Estate 2018: Gudmundsson, dopo essere cresciuto al Psv e aver giocato nove partite (solo una da titolare) alla prima stagione in prima squadra, aveva bisogno di spazio ed è stato puntato dall’AZ Alkmaar, mentre Dumfries si è trasferito a Eindhoven dopo un’ottima stagione all’Heerenveen. Si sono trovati nello stesso ambiente per una quarantina di giorni, prima che l’AZ sborsasse circa due milioni di euro per portarsi a casa il 21enne talento islandese. Dumfries ha solo un anno in più dell’ex compagno diventato presto un avversario, già a partire da quella stagione: il bilancio negli head to head è negativo per l’interista, che ha vinto una sola volta in sei partite, con tre sconfitte.

Duello e mercato

Dopo aver perso la prima sfida contro il Psv con Dumfries in campo (3-1 il 22 dicembre 2018, entrando solamente nel finale) Gudmundsson ha avuto la meglio su Denzel e la sua ex squadra nelle successive tre occasioni, partite spesso decise da un altro nome noto della Serie A: Teun Koopmeiners, allora capitano dell’AZ. In quella squadra c’era anche Tijjani Reijnders, a quei tempi – erano gli anni a cavallo del lockdown – spesso inserito in campo a partita in corso. Ora sono tutti protagonisti con le rispettive squadre in Italia, ma ancora per quanto? A eccezione del centrocampista del Milan, gli altri tre citati sono in area di trasferimento. Dumfries e Gudmundsson stanno vivendo quelli che potrebbero essere gli ultimi mesi con le rispettive maglie: Denzel è in scadenza nel 2025 e può essere la cessione importante dell’estate nerazzurra, per l’islandese il Genoa ha resistito agli assalti della Fiorentina a gennaio ma difficilmente riuscirà a trattenerlo in estate. Le big (italiane, ma anche inglesi) hanno messo gli occhi su Albert, che stasera proverà ancora a complicare la vita a Dumfries: da quando si è spostato in Italia, il duello tra i due è stato senza vincitori, con un doppio pareggio a Marassi (0-0 nel 2022, 1-1 a dicembre). Dal testa a testa tra i due può passare il tentativo dell’Inter di un ulteriore allungo in vetta.

Scegli con sicurezza grazie alle nostre recensioni imparziali sui più affidabili bookmakers AAMS/ADM online , disponibili su Farantube.

Filippo Bertuzzi

Filippo Bertuzzi

Ciao a tutti, sono Filippo, capo redattore di MyStakers. Da oltre un decennio, navigo nel vibrante universo dell'iGaming, immergendomi tra scommesse, casinò online e le emozioni che essi offrono. Benvenuti nel nostro mondo!

Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Ricorda inoltre che utilizziamo cookies per migliorare il contenuto delle recensioni. Accetti le nostre politiche di cookies? Altre info