È difficile cercare informazioni su FIFA 22 senza vedere perdite per il prossimo gioco, ma una nuova presa in giro ha alcuni fan che si grattano la testa poiché sarebbe un enorme cambiamento per la serie.

Attualmente, tutto il discorso nel mondo FIFA riguarda ovviamente la prossima puntata del gioco in arrivo nell’ottobre 2021 e tutti i cambiamenti che si spera porterà.

Ma, a quanto pare, un’informazione interessante è trapelata il 17 luglio su FIFA 23, tra tutte le cose, prendendo alcune funzionalità nientemeno che da Fortnite – ed è così selvaggio che è un po’ difficile credere che EA li aggiunga davvero.

Crossplay per FIFA 23?

Gioco gratuito 🤝 Multipiattaforma #FIFA23

— Donk (@DonkTrading) 17 luglio 2021

Una cosa che è rimasta impressa nella mente dei giocatori è la possibilità di crossplay per i giochi futuri della serie FIFA. Non si sa ancora se EA sarà in grado di implementare la funzionalità molto richiesta per 22, ma secondo il leaker FIFA @DonkTrading su Twitter, è proprio quello che ci aspetta.

Epic Games consente ai giocatori di affrontarsi in Fortnite, indipendentemente dalla console o dalla piattaforma su cui si trovano, e visto che FIFA non è uno sparatutto in prima persona, penseresti che EA Sports non avrebbe problemi a implementarlo anche per la simulazione di calcio .

Ora, dobbiamo ammettere che non è una gran perdita, se così si può chiamare, ma Donk è stato affidabile in passato, quindi è interessante che lo abbiano twittato apparentemente dal nulla. Tuttavia, è importante notare che non c’è modo di verificare queste informazioni, quindi prendile con le pinze.

FIFA sarà free-to-play?

mbappe fifa 22EA SPORTSFIFA diventa free-to-play? Ora abbiamo sentito tutto.

Insieme alla presa in giro del crossplay, Donk ha anche fatto un ulteriore passo avanti e ha suggerito che FIFA 23 potrebbe persino diventare free-to-play. Anche se alcuni potrebbero vedere EA offrire un gameplay gratuito come una possibilità, in realtà potrebbe non essere del tutto fuori dal regno delle possibilità, tutto grazie a Ultimate Team.

Non c’è dubbio che FUT sia il luogo in cui EA fa la parte del leone dei suoi soldi con FIFA, quindi perché non offrire proprio quella modalità di gioco come opzione free-to-play?

I giocatori che vogliono giocare una carriera o qualsiasi altra cosa dovrebbero comunque acquistare il gioco, e ci sono buone probabilità che alcuni giocatori entrino in FUT e spendano soldi in monete, pacchetti e tutte quelle chicche.

Sembrerebbe una vittoria per EA, ma ancora una volta, non c’è assolutamente nulla a sostegno delle affermazioni di Donk qui, quindi mentre farebbero speculazioni interessanti, non possiamo fare molto di più per il momento.