Froskurinn annuncia il ritiro degli eSport: "Questo settore è davvero incasinato"

Indiana 'Froskurinn' Black, ex caster di League of Legends e personaggio degli eSport, ha annunciato il suo ritiro dall'industria.

Froskurinn fa parte degli eSport di League of Legends dal 2014. Ha iniziato come giocatrice ed è diventata rapidamente allenatrice a livello collegiale e poi a livello professionale con Dignitas nel 2015 prima di diventare commentatrice per la League of Legends Pro League (LPL) in Cina.

Ha continuato a unirsi al team di trasmissione per il League of Legends European Championship (LEC) fino a quando non è partita nel 2021 e si è unita al revival di G4. Alla fine è stata riscattata dal suo contratto con la rete una settimana dopo che G4 ha subito licenziamenti. La rete alla fine si è piegata a causa della mancanza di spettatori.

Nel suo post di annuncio, Froskurinn ha affermato di essere arrabbiata con i suoi colleghi per non aver difeso gli altri nel settore degli eSport.

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

Ad ogni modo, lascio l'industria – ho trovato un nuovo lavoro altrove. Questo settore è davvero incasinato e quello che è successo a me, e a molti altri, non è stato giusto. E avrebbe potuto essere evitato se ci fossimo alzati tutti insieme. Mi hai deluso, ma capisco perché. Saluti e buona fortuna.

— Frosk (@Froskurinn) 19 gennaio 2023

“Comunque, lascio l'industria – ho trovato un nuovo lavoro altrove. Questo settore è davvero incasinato e quello che è successo a me, e a molti altri, non è stato giusto. E avrebbe potuto essere evitato se ci fossimo alzati tutti insieme. Mi hai deluso, ma capisco perché. Saluti e buona fortuna", ha detto Froskurinn.

Froskurinn lascia gli eSport con un tweet di addio

L'ormai ex personalità degli eSport non è mai stata timida riguardo alle sue opinioni sul sessismo e sulla misoginia generale nel mondo dei giochi e degli eSport. Si è messa in acqua calda mentre era al G4 per aver chiamato gli spettatori per oggettivare gli ex ospiti, ed è stata uno dei membri del team in onda LEC che ha chiamato Riot Games per aver siglato una partnership con NEOM, una città intelligente futuristica dell'Arabia Saudita.

I suoi commenti da G4 hanno fatto arrabbiare gli appassionati di eSport e di gioco fino ad oggi, poiché anche il suo posto di pensionamento ha generato risposte sul suo tempo in rete e commenti che prendevano in giro la sua partenza.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Froskurinn annuncia il ritiro degli eSport: "Questo settore è davvero incasinato" è possibile visitare la categoria League of Legends. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni