Nemesis spiega perché lascia la Corea del Sud dopo due anni

La star di Twitch ed ex giocatore professionista della Lega Tim "Nemesis" Lipovsek ha spiegato perché ha lasciato la Corea del Sud dopo aver vissuto lì per due anni come streamer per l'organizzazione di eSport Gen.G.

Nel gennaio 2021, Nemesis è entrato a far parte del Gen.G come streamer di Twitch e si è trasferito dall'Europa alla Corea del Sud.

Nemesis si è allontanato per la prima volta dal pro-play di League of Legends per creare contenuti con Gen.G, trasmettere in streaming il suo gioco sulla scala classificata notoriamente difficile di LEague in Corea del Sud e creare contenuti con l'amico LS.

Ora, quasi due anni dopo, Nemesis ha rivelato che sta finalmente tornando a casa.

La decisione di Nemesis di lasciare la Corea del Sud

Lipovsek ha pubblicato un video il 23 dicembre condividendo la notizia che sta tornando in Europa dopo un soggiorno di due anni in Corea del Sud.

Nel video, il 23enne mostra la sua stanza, che è già stata impacchettata, e spiega perché ha preso la decisione di tornare a casa.

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

"Questa è stata onestamente una decisione piuttosto difficile, e non una decisione che ho preso molto alla leggera."

Ha continuato: "Con molti vantaggi e svantaggi, ho deciso che avevo bisogno di un cambiamento ambientale e di tornare nell'UE". Sebbene ci siano molte ragioni per cui sta lasciando la Corea, indica che la principale è con lo stato di League of Legends.

“Penso che il gioco sia in uno stato un po' noioso negli ultimi due anni, direi. La cosa migliore che posso ricordare del gioco è la patch di durabilità, ma in una certa misura non c'è più. I cambiamenti di equilibrio sono super noiosi, i tempi di coda sono assurdi e la quantità di dolore e traina fa sembrare l'intera giornata uno spreco.

Anche se per ora sta lasciando la Corea, Nemesis ha in programma di tornare per i campi di addestramento una volta che i Mondiali 2023, che si terranno in Corea del Sud, torneranno.

È anche disponibile a tornare al gioco professionistico nonostante sia soddisfatto come streamer a tempo pieno per ora.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Nemesis spiega perché lascia la Corea del Sud dopo due anni è possibile visitare la categoria League of Legends. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni