X7 Esports cessa le operazioni a causa del downgrade di NLC

Il fondatore e CEO di X7 Esports, Josh Kingett, ha annunciato che chiuderà l'azienda nelle prossime settimane.

In una dichiarazione pubblicata sul sito Web di X7, Kingett ha spiegato perché "non vede più una via percorribile in avanti" per l'azienda, che nel giugno 2021, sei mesi dopo il lancio, si è assicurata in particolare la sponsorizzazione del governo dell'Isola di Man.

Uno dei motivi, ha spiegato, è stato l'attuale clima economico traballante, che ha "far deragliare" due tentativi di aumento degli investimenti seed, a gennaio e aprile di quest'anno.

Un aggiornamento su X7 Esports:

— X7 Esports (@X7_Esports) 14 dicembre 2022

“Gli investitori con i quali posso dire che eravamo molto vicini a finalizzare un accordo, hanno invece scelto di aspettare fino a quando la polvere si fosse calmata in mezzo alla nuova crisi economica”, ha spiegato. "Date le circostanze, questo era perfettamente ragionevole da parte loro, nonostante la frustrazione per il capitale ormai imminente".

L'altro motivo principale è legato alla decisione di NLC di ridimensionare le operazioni e diventare un ERL non accreditato. Secondo quanto riferito, gli sponsor sono riluttanti a sostenere il campionato, dove c'è stata una significativa riduzione dei premi in denaro e dei sussidi finanziari per le squadre, da € 200.000 nel 2022 a soli € 45.000.

Le modifiche allo status di NLC "svalutano le risorse" X7 sono valide, secondo Kingett, il quale aggiunge che il modello di business dell'organizzazione, che si basava sull'importazione di talenti dall'Asia orientale e sul dare loro una piattaforma per giocare in Europa, non è più praticabile.

"Di conseguenza, le nostre restanti conversazioni sugli investimenti si sono esaurite e la nostra pista non può estendersi ulteriormente", ha affermato. “Chi ci aveva precedentemente fatto un'offerta da valutare, ha giustamente deciso di non procedere alla firma di un accordo.

“I nostri giocatori e lo staff che sono stati, o sono stati, con X7 durante questo viaggio sulle montagne russe sapranno quanto apprezzo il loro incrollabile supporto, collaborazione e comprensione. Tutti i fondi rimanenti che la società detiene saranno distribuiti proporzionalmente tra i suoi creditori non azionisti nelle prossime settimane, e per tutto il nostro personale attuale assisteremo in ogni modo possibile nella transizione verso i loro prossimi impegni, sia che si tratti di fornire raccomandazioni, lavoro aziendale portafoglio o altri mezzi.

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

Una storia di successo

X7 Esports ha ottenuto un posto nella prima divisione di NLC in seguito all'acquisizione di Absolved, un'altra organizzazione di eSport, nel novembre 2021.

L'organizzazione con sede nell'Isola di Man ha fatto una serie di mosse di alto profilo durante la bassa stagione, inclusa la firma dell'ex campione del mondo Kim 'Haru' Min-seung, e ha vinto l'NLC Spring Split.

Haru è stato quindi trasferito al Team Vitality con una mossa che ha convalidato la visione di Kingett per l'organizzazione.

Michal Konkol/Riot GamesHaru ha firmato con Vitality dopo aver brillato per X7 Esports

Il team Summer Split, che comprendeva il supporto veterano Raymond 'KaSing' Tsang, l'ex top laner di DAMWON Gaming Kim 'Chasy' Dong-hyeon, e l'ex bot laner Vitality Amadeu 'Attila' Carvalho, ha concluso al secondo posto.

Dopo la conclusione dell'European Masters Summer, dove X7 si è piazzato dal 5° all'8° posto, Chasy è stato trasferito ai MAD Lions.

"Se hai mai twittato su X7, supportato i nostri post, tifato per noi nella chat di Twitch o partecipato alla community di X7 in qualsiasi modo, sappi che sei la ragione per cui abbiamo combattuto così a lungo", ha detto Kingett.

“Sei la ragione per cui ne è valsa la pena questo viaggio. Grazie."

Se vuoi conoscere altri articoli simili a X7 Esports cessa le operazioni a causa del downgrade di NLC è possibile visitare la categoria League of Legends. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni