Farantube
Image default
Finanze

Avete bisogno di un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento?

Uno dei tipi di copertura assicurativa aziendale che gli appaltatori indipendenti potrebbero aver bisogno è la responsabilità contro l’inquinamento, che protegge dalla responsabilità dai danni causati dai rifiuti pericolosi. Gli appaltatori indipendenti devono tutelarsi da qualsiasi reclamo per danni causati durante il lavoro.

Le aziende che producono emissioni di rifiuti pericolosi durante la produzione, inclusi petrolio, agroalimentare, edilizia, scavi, depositi di rifiuti e appaltatori per l’abbattimento dell’amianto, beneficiano della copertura della responsabilità per l’inquinamento. Le polizze coprono richieste di risarcimento per lesioni personali e danni alla proprietà, insieme ai costi di pulizia causati dalla contaminazione da materiali di scarto tossici.

Le polizze assicurative per responsabilità civile contro l’inquinamento coprono richieste di risarcimento da parte di terzi contro lesioni personali e danni materiali causati da rifiuti pericolosi rilasciati durante le attività aziendali. Questa assicurazione ti copre mentre stai completando un lavoro e copre anche le operazioni completate. In altre parole, se si verifica un problema con materiali di scarto pericolosi dopo aver terminato il lavoro, sei protetto da qualsiasi problema di responsabilità.

Perché è necessaria la copertura

Prima della metà degli anni ’80, la responsabilità civile contro l’inquinamento era coperta dalle normali polizze di responsabilità civile commerciale. Tuttavia, le compagnie di assicurazione hanno iniziato ad escludere la responsabilità per inquinamento dalla polizza di responsabilità generale, rendendo necessario l’acquisto di una copertura separata per la responsabilità per inquinamento. Se sei un imprenditore indipendente, scoprirai che molti lavori richiedono un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento e dovrai mostrare una prova di copertura prima di iniziare un lavoro. I progetti di risanamento ambientale possono costare milioni di dollari.

Questa assicurazione proteggerà i tuoi interessi finanziari nel caso in cui sia necessaria una pulizia. L’acquisto di un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento coprirà i tuoi interessi contro cause legali in cui una terza parte potrebbe essere ferita da una sostanza tossica prodotta a seguito del tuo lavoro.

Chi ha bisogno di copertura

La necessità di un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento è evidente per le aziende la cui attività comporta rischi per l’esposizione a rifiuti pericolosi, come l’abbattimento dell’amianto o il deposito di rifiuti. Se sei il proprietario di un sito industriale non coinvolto in rifiuti pericolosi, un’assicurazione di responsabilità civile per inquinamento potrebbe comunque essere una buona protezione da avere.

Qualsiasi ispezione eseguita sulla proprietà prima di acquistarla potrebbe aver perso alcuni rifiuti pericolosi sottostanti che potrebbero essere scoperti anni dopo, lasciandoti potenzialmente responsabile. Le leggi ambientali cambiano continuamente e non vuoi essere catturato senza un’adeguata protezione di responsabilità.

Dove è possibile acquistare un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento?

La maggior parte delle aziende che vendono assicurazioni agli appaltatori offrono una copertura per la responsabilità dell’inquinamento. I prezzi variano a seconda dell’importo della copertura necessaria, della franchigia e se la copertura viene acquistata come polizza autonoma o in combinazione con un’altra polizza commerciale. Alcune delle società che offrono un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento per gli appaltatori includono:

  • Paffuto: Chubb offre la polizza di responsabilità per inquinamento degli appaltatori (CPL) e la polizza di responsabilità per inquinamento degli appaltatori (CPL) / errori e omissioni (E&O). I programmi possono essere personalizzati per account di piccole imprese. C’è una ritenzione minima autoassicurata di $ 5.000 e il premio minimo varia da $ 1.500 a $ 5.000.
  • I viaggiatori: I viaggiatori offrono un’assicurazione sulla pratica professionale per l’ambiente e gli appaltatori. Si tratta di una polizza combinata di responsabilità professionale e responsabilità civile da inquinamento progettata per proteggere dai rischi di responsabilità, da errori e omissioni (E&O) di responsabilità da inquinamento.
  • AIG: La polizza Contractors Pollution Liability (CPL) di AIG è concepita per coprire i rischi degli appaltatori non coperti dalla polizza assicurativa di responsabilità generale standard. Questa polizza include la copertura della responsabilità del prodotto e la copertura dell’inquinamento e può essere scritta su base generale o specifica del progetto. La copertura è disponibile per tutti gli appaltatori di servizi di costruzione e commerciali con limiti disponibili fino a $ 75 milioni e un premio minimo di $ 2.500.

Pensieri finali

I proprietari di aziende e gli appaltatori indipendenti devono assicurarsi che i loro interessi finanziari siano adeguatamente coperti dalla politica di un imprenditore. Se pensi di avere un rischio di esposizione a rifiuti pericolosi nelle tue operazioni aziendali, è una buona idea consultare un professionista assicurativo in merito alla tua necessità di un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento. Se si verifica un incidente sul luogo di lavoro o per una delle operazioni completate, è troppo tardi per acquistare una copertura per coprire il rischio di responsabilità. Ricorda, la responsabilità per inquinamento non è coperta da una polizza di responsabilità generale. Alla fine, la determinazione finale spetta a te. Raccogli informazioni sufficienti in modo da poter prendere una decisione informata sulla necessità di un’assicurazione di responsabilità civile contro l’inquinamento.

Related posts

Gestione della quota di un beneficiario predeterminato

admin

I legislatori spingono l’aggiornamento della tecnologia di disoccupazione

admin

Esiste un limite di tempo per la riscossione dei crediti?

admin

Leave a Comment