Farantube
Image default
Finanze

Cinque modi per consolidare il debito da soli

Il consolidamento del debito è un modo per ridurre il debito combinando più saldi in un unico prestito con un tasso di interesse complessivo inferiore e termini di rimborso più gestibili.

Hai una serie di opzioni per consolidare il debito senza l’aiuto di una società di gestione del debito. Li classifichiamo, in ordine dal migliore al peggiore, compresi i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno.

Dopo il consolidamento, avrai ancora la stessa quantità di debito. Il vantaggio è che avrai riorganizzato il tuo debito in modo da renderlo più facile da pagare.

Debito e COVID-19

I tuoi creditori e istituti di credito potrebbero essere in grado di lavorare con te se hai problemi a effettuare pagamenti durante il COVID-19. I pagamenti, le riscossioni e gli interessi dei prestiti studenteschi federali sono sospesi almeno fino al 30 settembre 2021. Poiché questa franchigia viene prorogata automaticamente, non è necessario contattare il gestore del prestito studentesco. Avevi anche il diritto di sospendere i pagamenti del mutuo su alcuni mutui garantiti a livello federale almeno fino al 28 febbraio 2020. Contatta il tuo istituto di credito per vedere se il tuo prestito è idoneo e come richiedere una tolleranza. Per le carte di credito e altri prestiti, potresti essere in grado di rinunciare alle penali per il ritardo o ritardare mensilmente pagamenti per alcuni mesi. Contatta direttamente i creditori per scoprire le opzioni a tua disposizione.

Prestito personale

Un prestito personale è un tipo di prestito non garantito che puoi utilizzare per una serie di motivi, tra cui il consolidamento debiti. Questa è una delle migliori opzioni se puoi qualificarti per un tasso percentuale annuo basso (TAEG), relativo al tasso complessivo sul tuo debito esistente. Non devi fornire alcuna garanzia; solo il tuo reddito e la tua storia creditizia vengono utilizzati per qualificarti.

Se approvato, il prestito avrà un importo di pagamento fisso e un periodo di rimborso prestabilito, offrendoti un programma di pagamento prevedibile.

I prestiti personali sono disponibili da banche tradizionali, unioni di credito e banche online per importi fino a $ 100.000 e termini di rimborso fino a 12 anni.

Quando acquisti un prestito personale, considera il periodo di rimborso e fai attenzione alle commissioni di origination. Distribuire il rimborso del debito su un periodo di tempo più lungo può ridurre il pagamento mensile, ma significa pagare di più in termini di interessi complessivi. Una commissione di creazione è una commissione anticipata che alcuni istituti di credito aggiungono al saldo del prestito. Guarda il TAEG quando confronti i prestiti perché tiene conto sia degli interessi che delle commissioni di raccolta.

Se hai un credito scarso o un rapporto debito / reddito elevato, potresti avere più difficoltà a qualificarti o potresti non ricevere condizioni di prestito interessanti.

Trasferimento del saldo della carta di credito

Un trasferimento del saldo della carta di credito può essere una buona opzione se sei idoneo, in particolare quando disponi di più saldi di carte di credito con diversi emittenti di carte. Il processo di richiesta è semplice, non rischi alcuna garanzia e in genere avrai una decisione in pochi secondi.

Lo svantaggio è che i TAEG introduttivi a basso interesse (spesso 0%) in genere non durano più di 18 mesi. Questo ti dà meno tempo, rispetto ad altre opzioni di consolidamento, per estinguere il debito trasferito prima che il tasso aumenti.

Per questo motivo, assicurati di sapere quale sarà il TAEG una volta scaduto il periodo di introduzione. Inoltre, tieni presente che la maggior parte delle carte valuta una commissione di trasferimento del saldo compresa tra il 3% e il 5% dell’importo trasferito, il che potrebbe influire sulla tua capacità di rimborsare il debito entro la fine del periodo introduttivo.

Evita di effettuare acquisti con la tua carta di credito per il trasferimento del saldo, soprattutto se tali acquisti non si qualificano per una tariffa promozionale e non paghi più del minimo dovuto ogni mese.

Se effettui solo il pagamento minimo richiesto con carta di credito, tale importo verrà indirizzato verso il tuo debito con interessi più bassi (il trasferimento del saldo) e gli acquisti matureranno interessi al TAEG regolare. La creazione di un debito ad alto interesse sconfigge il scopo del consolidamento debiti.

Prestito per consolidamento debiti

Un prestito di consolidamento debiti è un prestito non garantito (come un prestito personale e un trasferimento del saldo della carta di credito), utilizzato esclusivamente per combinare più debiti in un unico saldo. Questi prestiti possono essere offerti dalle principali banche, unioni di credito o società di prestito online.

Con i prestiti di consolidamento debiti, è importante fare attenzione ai prestiti con un lungo periodo di rimborso. Sebbene questi possano avere un pagamento mensile inferiore, il tempo di rimborso prolungato si traduce in più interessi pagati per tutta la durata del prestito. Anche i prestiti predatori sono una preoccupazione. Possono avere tassi di teaser temporanei che aumentano dopo un breve periodo di tempo o commissioni eccessive.

Home Equity Loan o Cash-Out Refinance

Puoi prendere in prestito contro l’equità nella tua casa con un prestito di equità domestica o rifinanziare il cash-out. Questi hanno spesso tassi di interesse bassi e limiti di prestito elevati poiché il prestito è garantito dalla tua casa. I finanziatori considerano il tuo credito e la tua storia finanziaria nel determinare se sei idoneo e la tua tariffa.

È possibile utilizzare il denaro di un prestito di equità domestica o un rifinanziamento in contanti per estinguere il debito. Ma questi prestiti possono avere costi di chiusura elevati che potrebbero annullare il valore del tasso inferiore.

Sebbene sia allettante, legare il debito dei consumatori a casa tua pone anche un altro problema. Poiché il prestito è garantito dalla tua casa, rischi la preclusione se rimani in ritardo sui pagamenti. Inoltre, se il valore della tua casa diminuisce, potresti essere sottosopra nel prestito, dovendo più soldi di quanto valga la tua casa.

Prendere in prestito da una polizza di assicurazione sulla vita

Se possiedi una polizza assicurativa sulla vita permanente con valore in contanti, potresti potenzialmente utilizzarla per ridurre il tuo debito. Esistono diversi modi per accedere al valore in contanti della polizza.

Innanzitutto, puoi contrarre un prestito contro il valore in contanti della tua polizza (i tassi sono generalmente bassi e non sono richiesti pagamenti su base regolare). Qualsiasi debito residuo al tuo decesso verrà detratto dal beneficio in caso di morte. Invece di prendere un prestito, potresti essere in grado di ritirare una parte del denaro direttamente, senza doverlo rimborsare. In entrambi i casi, non è richiesta alcuna qualifica o controllo del credito, a parte il fatto che il valore in contanti deve essere sufficiente a coprire il prestito o il ritiro, più le spese di polizza in corso.

In alternativa, potresti incassare la tua polizza di assicurazione sulla vita, terminando la polizza in cambio del valore netto di riscatto in contanti (idealmente, l’intero valore in contanti accumulato). Questa di solito non è una buona idea poiché perdi l’indennità in caso di morte per i tuoi sopravvissuti e probabilmente dovrai pagare le tasse sull’importo del prelievo.

Parla con un rappresentante della tua compagnia di assicurazioni sulla vita per capire le tue opzioni, come potrebbe essere influenzata la polizza e come evitare una potenziale fattura fiscale.

Cash-Out Auto Refinance

Un rifinanziamento automatico in contanti sostituisce il tuo prestito auto esistente con uno più grande basato sull’equità che hai nel tuo veicolo. Dopo aver presentato domanda presso una banca, una cooperativa di credito o un prestatore online, riceverai un nuovo prestito, con nuovi termini e una somma forfettaria di denaro che puoi utilizzare per consolidare i tuoi debiti.

Questa opzione è in basso nel nostro elenco perché i veicoli si deprezzano rapidamente. In altre parole, con un rifinanziamento automatico in contanti, potresti presto avere un’equità negativa nel tuo veicolo. Questo può essere un problema se vuoi vendere l’auto o se subisci un incidente. Ad esempio, se la tua auto viene dichiarata una perdita totale, la tua compagnia di assicurazioni coprirà solo il valore in contanti effettivo del veicolo, lasciandoti potenzialmente un saldo del prestito di cui occuparti.

A seconda della quantità di capitale proprio del tuo veicolo, potresti non essere in grado di intaccare in modo significativo il saldo del tuo debito. Se non riesci a tenere il passo con i pagamenti, rischi che il tuo veicolo venga riacquistato.

Prendere in prestito dal pensionamento

Molti piani 401 (k) ti danno la possibilità di prendere in prestito fino al 50% dei fondi disponibili, senza passare attraverso una tradizionale richiesta di prestito e controllo del credito.

Hai cinque anni per rimborsare il prestito più gli interessi. In caso contrario, qualsiasi importo non pagato è considerato un prelievo anticipato e sarà soggetto a penale e imposta sul reddito. Se lasci il lavoro, dovrai rimborsare il prestito entro la data di scadenza della tua prossima dichiarazione dei redditi o incorrere in sanzioni per il recesso anticipato. È possibile evitare le sanzioni trasferendo tutto o parte del saldo dovuto del prestito a un piano pensionistico IRA o idoneo entro la data di scadenza della dichiarazione dei redditi.

Questa opzione dovrebbe essere considerata solo come ultima risorsa. Prendere in prestito dalla pensione rappresenta un rischio per i tuoi risparmi per la pensione. Anche se versi dei contributi mentre ripaghi il prestito, rinunci ad anni di potenziali guadagni sull’importo preso in prestito, il che può influire sul tuo futuro pensionamento.

Una parola di avvertimento

Se hai un reddito stabile e un buon credito, le opzioni di consolidamento del debito sono molte. Allo stesso modo, possedere beni come una casa, un veicolo, una polizza di assicurazione sulla vita o un piano pensionistico ti offre i mezzi per ristrutturare il debito da solo. Ma se hai difficoltà, cerca l’aiuto di un’agenzia di consulenza creditizia professionale o di una società di consolidamento del debito per aiutarti a scegliere le tue opzioni e tracciare la migliore linea d’azione.

Potresti aver bisogno dell’aiuto di un’agenzia professionale se non puoi qualificarti per le opzioni tradizionali perché hai scarso credito o poche risorse. Il fallimento può essere una buona alternativa se il tuo debito è troppo alto per essere rimborsato in cinque anni.

Related posts

Segnali di pericolo del prossimo crollo del mercato azionario

admin

Contratti potenziali per la vendita della casa di un acquirente

admin

Come scambiare la tazza e il motivo grafico della maniglia

admin

Leave a Comment