Farantube
Image default
Finanze

Come approvare e scrivere assegni a più persone

Gli assegni sono generalmente pagabili a una persona o organizzazione specifica, ma a volte viene emesso un singolo assegno a più destinatari. Ad esempio, un assegno potrebbe andare a una coppia sposata, a diversi coinquilini o a qualsiasi altro gruppo con proprietà condivisa. La formulazione di questi tipi di controlli è importante e determina come gestire il controllo.

La chiave è se la parola “e” o “o” appare tra il nome di ogni persona:

  • “E” significa che tutti i nominati sull’assegno devono firmare
  • “O” di solito consente solo a uno dei beneficiari di firmare

Se hai mai studiato logica simbolica o programmazione di computer, probabilmente hai già familiarità con quel concetto.

Se hai mai studiato logica simbolica o programmazione di computer, probabilmente hai già familiarità con quel concetto.

“E” significa tutti

Tutti i nomi sulla riga del beneficiario devono firmare per gli assegni che utilizzano “e”. Ad esempio, sia John che Jane devono firmare un assegno intestato a “John e Jane Doe”.

Quando firmare

Le banche devono verificare l’identità di tutti coloro che sottoscrivono un assegno. Se un assegno è pagabile a due parti e stai depositando i fondi su un conto con gli stessi due nomi, non c’è quasi alcun rischio. Ma se qualcuno desidera incassare l’assegno, c’è il rischio che una persona falsifichi le altre firme e scappi con i soldi. Inoltre, le banche potrebbero applicare regole specifiche quando i nomi sull’assegno non corrispondono ai nomi su un account.

Tutti insieme?

Alcune banche richiedono che tutti i beneficiari sottoscrivano l’assegno insieme, di fronte a un impiegato della banca. Tutti devono mostrare un documento d’identità valido per dimostrare che sono autorizzati a sostenere tale controllo. Altre banche possono accettare un assegno quando solo uno dei beneficiari ha un conto. Come puoi immaginare, le banche prestano particolare attenzione agli assegni che comportano importi in dollari elevati: per un importo piccolo, come un assegno da cinque dollari, una persona può spesso avallare e depositare senza il fastidio di riunire tutti.

I depositi sono più facili

Se il piano è quello di depositare l’assegno invece di incassarlo, il processo dovrebbe essere più semplice. Ciò è particolarmente vero quando tutti i beneficiari possiedono un conto insieme (ad esempio, un conto congiunto per una coppia sposata e un assegno scritto con gli stessi nomi). Può anche essere possibile per una persona depositare l’assegno senza entrambe le firme.

“O” significa chiunque

Nella maggior parte dei casi, solo una parte può firmare assegni pagabili a più parti utilizzando “o”. Ad esempio, un assegno intestato a “Jane o Pat Doe” può essere firmato da Jane o da Pat. Tuttavia, alcuni casi richiedono la firma di tutti i beneficiari.

Se un assegno è particolarmente elevato o fa parte di un’assicurazione o di una transazione legale, parla con la tua banca e chiedi a un avvocato del tuo stato come gestire il pagamento. Potrebbe essere saggio, o obbligatorio, ottenere la firma di tutti sull’assegno.

E se non è chiaro?

Alcuni controlli non specificano “e” o “o” ovunque. Cosa succede in quel caso? La risposta probabilmente non è chiara come vorresti.

Per quanto riguarda la legge, spesso puoi trattare l’assegno come se dicesse “o”. L’Uniform Commercial Code (UCC), che a volte funge da modello per come gli stati gestiscono queste transazioni, afferma che gli assegni “ambigui” possono essere negoziati da chiunque sia nominato sull’assegno.

Sostituzioni dei criteri bancari

La tua banca non è tenuta a seguire la guida UCC. Le banche possono usare la massima cautela con questi controlli per proteggersi dalle perdite. Alcune banche hanno una politica che impone a tutti di approvare l’assegno in caso di dubbi sulle intenzioni dell’autore dell’assegno. Potrebbero anche richiedere che tutti siano presenti per firmare davanti a un impiegato di banca, impedendoti di spedirlo o depositarlo presso un bancomat.

Se non sei sicuro di cosa fare quando un assegno viene scritto a te ea un’altra persona, dovrai prendere alcune decisioni. Un’opzione è tentare la fortuna e tentare semplicemente di depositare o incassare un assegno con la firma di un solo beneficiario.

Il rischio è che la banca rifiuti il ​​tuo deposito e ti richieda di ottenere le firme mancanti prima di effettuare nuovamente il deposito. Questo processo può richiedere diversi giorni o settimane (o più a lungo), il che significa che non otterrai i soldi rapidamente.

Un approccio più sicuro è contattare le banche coinvolte (sia la banca su cui viene prelevato l’assegno, sia quella presso la quale stai depositando) e chiedere cosa richiedono. Non sorprenderti se senti risposte contrastanti da persone diverse: le politiche bancarie non sono sempre chiare o ben note. Se possibile, parla con qualcuno che gestirà effettivamente il deposito, come un cassiere o un direttore di filiale.

Puoi sempre provare

In alcuni casi, gli assegni verranno accettati con una sola firma, anche quando le politiche bancarie richiedono più firme, perché le firme mancanti potrebbero passare inosservate. Alla fine, dovrai decidere cosa è meglio per te. Pesa le alternative, considerando quanto è facile ottenere la firma di tutti e se puoi tollerare o meno ritardi se la banca torna e vuole più firme. Detto questo, commettere frodi è sempre una cattiva idea, quindi non prendere soldi senza permesso o fare qualcosa che sai essere sbagliato.

Scrittura di assegni a più persone

Se stai scrivendo un assegno a più di una persona, tieni presente che puoi rendere relativamente facile o difficile per loro depositare i fondi. La scelta giusta dipende da ciò che speri di ottenere, da quanto ti fidi delle due (o più) persone e da altri fattori come questioni legali e fiscali.

  • “Or” lo rende facile: Se vuoi semplificare le cose con i destinatari e non sei preoccupato che uno di loro intascasse segretamente i fondi, l’uso di “o” tra i nomi consente la massima flessibilità.
  • “E” tiene tutti informati: Se vuoi una maggiore certezza che tutti siano a conoscenza del controllo, è meglio usare “e”. Questo potrebbe (o non potrebbe) rallentare le cose, ma potrebbe essere una buona cosa.

Regali di nozze: Se stai scrivendo un assegno agli sposi, scegli attentamente. Una o entrambe le parti della coppia felice possono cambiare il loro cognome. Il denaro è sempre un bel regalo, ma possono sorgere diverse complicazioni se scrivi un assegno a entrambe le persone usando “e”:

  • Uno di loro potrebbe cambiare il proprio nome e non corrisponderà più al nome sull’assegno.
  • Potresti presumere che uno di loro stia cambiando il nome, ma non è corretto.

In molti casi, gli sposi possono depositare questi assegni anche se i nomi non corrispondono perfettamente. Le banche lo vedono abbastanza spesso. Ma il deposito dei fondi potrebbe richiedere un viaggio in filiale (o alcuni documenti aggiuntivi e telefonate).

Per effettuare un deposito il più semplice possibile, scrivi l’assegno usando “o” o chiedi alla coppia come preferiscono ricevere i regali.

Related posts

Quanti soldi guadagnano i broker di materie prime?

admin

Strategia Forex per il day trading del rapporto NFP

admin

Furto di identità al college: un problema in crescita

admin

Leave a Comment