Farantube
Image default
Finanze

Come presentare un reclamo

Le statistiche del Programma sui rischi del terremoto dell’US Geological Survey (USGS) mostrano che nel 2019 si sono verificati più di 40 terremoti significativi negli Stati Uniti, la maggior parte in California. Un terremoto significativo è uno che è in grado di produrre danni in base alla sua magnitudo, alla capacità di sentire il terremoto e all’allarme a livello di cercapersone. Durante un terremoto, c’è un fulmine iniziale, seguito dal terreno che trema per un po ‘. Ci possono essere anche scosse di assestamento dopo il sisma iniziale, che possono verificarsi a intermittenza per settimane e persino mesi. Di conseguenza, la Federal Emergency Management Agency (FEMA) ha scoperto che questi terremoti hanno causato circa 6,1 miliardi di dollari di perdite annuali totali negli Stati Uniti.

Conoscendo il caos che i terremoti possono provocare sulle case e sui beni personali, alcune persone, principalmente quelle che vivono in California, prendono il provvedimento cautelativo di ottenere un’assicurazione contro i terremoti. Ma in realtà, pochissimi residenti del Golden State hanno questo tipo di copertura. Secondo il Dipartimento assicurativo della California, nel 2018 solo il 15% circa dei proprietari di case nello stato aveva una copertura antisismica.

La National Association of Insurance Commissioners (NAIC) ha anche scoperto che quasi la metà di tutti gli americani in 48 stati rischia di essere danneggiata da un terremoto. Anche se tanti sono a rischio, solo il 25-28% di quei proprietari di case statunitensi ha un’assicurazione contro i terremoti.

Se vivi in ​​una zona soggetta a terremoti, è importante comprendere i passaggi che potresti dover intraprendere per coprire i danni e le perdite che possono derivare da questo tipo di disastro naturale. Ecco come utilizzare l’assicurazione contro i terremoti se ritieni di aver bisogno di protezione per la tua casa e i tuoi beni.

Hai bisogno di un’assicurazione contro i terremoti?

L’assicurazione per i proprietari di case e gli affittuari non copre i danni causati dal terremoto. La tua polizza può coprire i risultati di un incendio da un terremoto, ma verifica con la tua compagnia di assicurazioni.Se vivi in ​​una zona soggetta a terremoti, puoi acquistare una polizza assicurativa contro il terremoto da una compagnia vicina. Infatti, se vivi in ​​California e hai un’assicurazione per i proprietari di casa, la tua compagnia di assicurazioni deve offrirti di venderti un’assicurazione contro i terremoti.

Il recupero dopo un terremoto può richiedere mesi o addirittura anni. Quando si verifica un terremoto, è essenziale segnalare immediatamente il sinistro alla propria compagnia di assicurazioni o agente, con i dettagli completi della perdita. Prima si presenta il reclamo, prima la compagnia di assicurazione può inviare un perito per ispezionare il danno e determinare quanto la compagnia può pagare per il reclamo. Ciò garantirà che la tua richiesta venga gestita in modo tempestivo ed efficiente e ti consentirà di tornare alla tua vita e alle tue attività normali il prima possibile.

Al momento di decidere se acquistare un’assicurazione contro il terremoto, dovresti esaminare attentamente il costo del premio assicurativo e della franchigia, che è l’importo che dovrai pagare di tasca tua prima che la compagnia assicurativa ti rimborsi per eventuali danni. In California, ad esempio, i premi variano in base alle dimensioni della tua casa ma possono essere elevati. La California Earthquake Authority (CEA), una società senza scopo di lucro finanziata da privati ​​creata dallo stato della California che vende questo tipo di assicurazione nello stato, offre un calcolatore del premio.

I proprietari di abitazione hanno la possibilità di scegliere una franchigia che va dal 5% al ​​25%. La franchigia è una percentuale del valore della casa. Ad esempio, una casa del valore di $ 500.000 con una franchigia del 15% significherebbe che il proprietario della casa è responsabile per i primi $ 75.000 di spese.

Cosa copre l’assicurazione contro i terremoti?

L’assicurazione contro i terremoti copre i danni alla tua casa e ai tuoi effetti personali danneggiati o distrutti durante l’evento. Potresti anche essere in grado di aggiungere copertura a una polizza assicurativa per i proprietari di abitazione tramite un’approvazione, nota anche come polizza pilota.

Quando decidi la quantità di copertura antisismica di cui potresti aver bisogno, tieni conto di quanto costerà sostituire la tua casa se devi ricostruire, così come il costo del suo contenuto. Questa è chiamata copertura dei costi di sostituzione. Lo vorrai invece di una politica sul valore in contanti effettivo (ACV).

I danni agli edifici durante un terremoto variano in base alla magnitudo del terremoto e al tipo di costruzione dell’edificio. Qualsiasi tipo di edificio può subire danni da terremoto, ma gli edifici più recenti costruiti per resistere ai terremoti sosterranno il minor numero di danni misurabili. Le strutture in mattoni e legno si comportano male durante i terremoti e possono subire rotture di finestre, separazione dei muri, crolli parziali o totali. Oggetti pesanti possono cadere dagli scaffali, provocando lesioni fisiche e danni alla proprietà.

Quanto costa l’assicurazione contro i terremoti?

Secondo l’American Family Insurance, l’assicurazione contro i terremoti costa in media circa $ 800 all’anno, o circa $ 67 al mese, ma il premio può aumentare per i proprietari di case che vivono in aree ad alto rischio. Per coloro che vivono in aree meno a rischio di terremoto, una polizza assicurativa può essere conveniente da $ 100 a $ 300 all’anno. Se vivi in ​​un’area che potrebbe essere colpita da un terremoto, questo costo potrebbe valerne la pena la lunga corsa.

Presentazione di una richiesta di risarcimento contro il terremoto

Se hai bisogno di presentare un reclamo assicurativo a causa di danni alla tua casa e agli oggetti personali dopo un terremoto, ecco i passaggi da seguire.

  1. Scatta foto dei danni alla tua proprietà e alla tua casa per documentare l’accaduto.
  2. Se hai già fatto un inventario della casa, tramite video, foto o un elenco fisico, usalo per valutare quali dei tuoi beni sono stati danneggiati o distrutti.
  3. Individua i tuoi documenti critici, comprese le polizze assicurative e tutte le informazioni personali di cui potresti aver bisogno.
  4. Tieni un registro di tutte le tue ricevute per eventuali spese legate al terremoto come vitto e alloggio, se sei sfollato da casa.
  5. Presenta la tua richiesta per telefono o tramite il sito web della tua compagnia di assicurazioni.
  6. Fissare un appuntamento per il perito del reclamo per ispezionare il danno.
  7. Se non sei d’accordo con la valutazione iniziale del danno da parte del perito assicurativo, prendi in considerazione la possibilità di ottenere una seconda opinione da un appaltatore / ingegnere strutturale autorizzato o da un perito pubblico. Puoi verificare con il dipartimento assicurativo del tuo stato per un elenco di regolatori di assicurazioni pubbliche autorizzati.

Seguendo questi passaggi, potresti essere sulla via del ritorno al tuo normale stile di vita dopo questo disastro naturale. E prima ancora che il danno sia fatto, controlla i suggerimenti della FEMA, i consigli del Department of Homeland Security e DisasterAssistance.gov per ancora più aiuto nella preparazione e nell’ottenere assistenza.

Related posts

Definizione, esempi, effetto sull’economia

admin

8 Strategie di dichiarazione dei redditi per i proprietari di piccole imprese

admin

Cos’è il FTSE?

admin

Leave a Comment