Farantube
Image default
Finanze

Fissazione dei prezzi: definizione, tipi, esempi

La fissazione del prezzo avviene quando due entità, solitamente società, accettano di vendere un prodotto a un prezzo stabilito. Lo fanno per mantenere i margini di profitto. È più facile per i monopoli fissare i prezzi. Operano senza concorrenti che potrebbero offrire prodotti a prezzi inferiori.

Tipi

Esistono quattro tipi di fissazione dei prezzi.

Accordo per aumentare i prezzi: Tutti i concorrenti accettano di aumentare i prezzi di un prodotto di un certo importo. Nel 2012, la Cardozo Law Review ha pubblicato uno studio in cui risulta che tali accordi aumentano i prezzi di circa il 37%.

Blocca o abbassa i prezzi: I governi fissano i prezzi fissando blocchi dei prezzi. Negli anni ’70, l’inflazione minacciava di distruggere la fiducia dei consumatori nell’economia stessa. Il governo ha fissato i prezzi per fermare l’inflazione e ripristinare la fiducia. È uno strumento molto goffo e viene utilizzato solo quando la politica monetaria si è dimostrata inefficace.

Fissazione orizzontale dei prezzi: Questo è tra i concorrenti di un particolare prodotto. È stato fatto più famoso dall’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio. Sebbene i paesi fissino i prezzi del petrolio, sono enti governativi, non commerciali. Ciò li rende fuori dalla portata delle leggi antitrust statunitensi, secondo una decisione del tribunale distrettuale degli Stati Uniti del 1979.

Fissazione del prezzo verticale: Di solito si verifica tra quelli nella catena di fornitura, come un produttore di automobili e i suoi concessionari. Ad esempio, un produttore di una bambola popolare potrebbe utilizzare il suo potere per costringere i suoi rivenditori a seguire il “Prezzo al dettaglio suggerito dal produttore” e non offrire vendite o sconti. Questo tipo di fissazione dei prezzi è illegale dal 1911. Questo grazie alla decisione della Corte Suprema in Miles v. Park, quando la Corte ha affermato che la fissazione dei prezzi violava lo Sherman Antitrust Act.

Alcuni produttori aggirano questo problema attraverso l’integrazione verticale. Ad esempio, Apple ha i suoi negozi. Ciò gli consente di rimanere a prezzo pieno senza essere accusato di fissazione illegale dei prezzi.

Esempi

1992: The Archer Daniels Midland Company ha fissato il prezzo della lisina, un additivo nel mais e altri mangimi per animali, con i suoi concorrenti giapponesi e coreani. L’informatore, Mark Whitacre, è stato interpretato da Matt Damon nel film del 2009, The Informatore.

2006: almeno 21 compagnie aeree sono state sorprese a fissare il prezzo della spedizione di merci aeree internazionali. Sono stati multati di quasi $ 2 miliardi.

Dal 2010 al 2014: il governo ha multato Bridgestone di 425 milioni di dollari per la fissazione dei prezzi delle parti di automobili. L’indagine quadriennale ha rilevato 26 società che hanno accettato di fissare i prezzi, inclusa una vasta gamma di prodotti, inclusi motorini di avviamento, cinture di sicurezza e 150 ulteriori parti. Le aziende hanno accettato di $ 2 miliardi di multe. La Commissione europea ha addebitato un altro l’equivalente di $ 1,3 miliardi a cinque produttori.

2012: le banche hanno fissato il secondo tasso di interesse più importante al mondo. Includevano Barclays, UBS, Rabobank e la Royal Bank of Scotland. Il tasso LIBOR è la base per la maggior parte degli altri tassi di interesse in tutto il mondo. Segue da vicino il tasso più importante del mondo, il tasso sui fed funds. Ma nel 2007 le differenze sono significative. Ciò ha segnato l’inizio della crisi finanziaria del 2008. A seguito della fissazione dei prezzi, nel 2014 l’amministrazione del LIBOR è stata trasferita all’InterContinental Exchange.

2013: Apple è stata dichiarata colpevole di e-book di fissazione dei prezzi con i principali editori online.

Altre forme di fissazione dei prezzi

La fissazione del prezzo non si limita semplicemente a un accordo di fissare lo stesso prezzo. Le aziende possono fissare un prezzo facendo uno sforzo congiunto per:

  • Offrire o trattenere gli stessi sconti o termini di spedizione.
  • Stabilisci una formula comune per le variazioni di prezzo.
  • Imposta una quantità, una quota o una capacità di produzione.

Perché la fissazione dei prezzi è illegale

La fissazione dei prezzi sconvolge le normali leggi della domanda e dell’offerta. Dà ai monopoli un vantaggio sui concorrenti. Non è nel migliore interesse dei consumatori. Impongono prezzi più alti ai clienti, riducono gli incentivi all’innovazione e alzano le barriere all’ingresso. Il sovraccarico costa i consumatori nei paesi in via di sviluppo tanto quanto i loro paesi ricevono in aiuti esteri.

La collusione è stata illegale in America dall’approvazione dello Sherman Act nel 1890. Ma le forze dell’ordine della nazione hanno iniziato a diventare dure solo quando la sfacciataggine della cospirazione della lisina è diventata chiara negli anni ’90.

Sebbene vi siano buone ragioni per rendere illegale la fissazione dei prezzi, anche la scelta dei consumatori può rendere irrealizzabile la fissazione dei prezzi. Se i consumatori trovano il prezzo di un prodotto irragionevole, possono semplicemente abbassare la domanda:

  • Optando per prodotti o servizi sostitutivi a prezzi accessibili.
  • Acquisto del prodotto fuori dal paese.
  • L’utilizzo del consumatore collettivo richiederà prezzi più bassi.

In questi casi, le forze di mercato diventano correttori incorporati per la correzione di prezzi elevati. A volte, la sfiducia tra le società di fissazione dei prezzi potrebbe smantellare la loro manipolazione del mercato. Gli acquirenti con un grande potere d’acquisto potrebbero anche imporre condizioni migliori e rompere gli accordi di fissazione dei prezzi.

Takeaway chiave

  • La fissazione dei prezzi si verifica quando le aziende colludono per fissare il prezzo, lo sconto o l’importo della produzione di un bene o servizio, invece di consentire alle forze di mercato di fissarlo per loro.
  • La fissazione del prezzo è difficile da rilevare quando il prodotto o il servizio è identico, ad esempio la spedizione di mais e di merci aviotrasportate.
  • La fissazione dei prezzi è illegale perché favorisce la concorrenza sleale e impone prezzi elevati ai consumatori.
  • La fissazione dei prezzi orizzontale e verticale sono i due tipi più comuni.

Related posts

In che modo la leva finanziaria estrema può uccidere il tuo conto di trading FX

admin

Come ottenere prestiti auto senza controllo del credito

admin

Quanti soldi dovresti risparmiare ogni mese?

admin

Leave a Comment