Farantube
Image default
Finanze

Le buste paga private aumentano di 174.000 a gennaio

Più che invertire il calo di dicembre, il numero di persone sui libri paga privati ​​è aumentato a gennaio, e più di quanto gli economisti si aspettassero, secondo il rapporto nazionale sull’occupazione di ADP.

Il rapporto del mercoledì, considerato da alcuni come un indicatore importante di ciò che potrebbe dire il rapporto mensile sul lavoro del governo (venerdì prossimo), ha mostrato che l’occupazione nel settore privato è aumentata di 174.000 unità a gennaio su base destagionalizzata. 44.500 stima mediana degli economisti intervistati da Moody’s Analytics.

Il rapporto, creato dal ramo di ricerca della società di buste paga ADP, è spesso considerato come un predittore di ciò che riferirà il Bureau of Labor Statistics, sebbene non rifletta i libri paga del governo e sia stimato in modo diverso. Questo mese potrebbe anche essere distorto dagli aggiustamenti stagionali, secondo Andrew Grantham, economista di CIBC World Markets.

Le cifre cambiano la traiettoria dopo che la perdita di posti di lavoro di dicembre ha segnato il primo calo dei libri paga mensili da aprile. Ma riflettono ancora un mercato del lavoro che si sta riprendendo lentamente in mezzo alla pandemia, ha detto Ahu Yildirmaz, vicepresidente e co-capo del braccio di ricerca di ADP. Escludendo il calo di 78.000 di dicembre, il guadagno di 174.000 è il più piccolo aumento dei libri paga privati ​​da aprile.

“La ripresa del mercato del lavoro rimane su un piede difficile”, ha scritto Dante DeAntonio di Moody’s dopo la pubblicazione del rapporto.

Gli economisti prevedono che il BLS riferirà un aumento delle buste paga non agricole complessive a gennaio, anche se le stime variano ampiamente, con un sondaggio che mostra un aumento medio di 50.000 e Moody’s prevede un aumento di 275.000 posti di lavoro.

Related posts

Fissazione dei prezzi: definizione, tipi, esempi

admin

Aliquota fiscale effettiva: che cos’è?

admin

Come scegliere una carta di credito a basso interesse

admin

Leave a Comment