Farantube
Image default
Finanze

Quanto tempo ci vuole per cancellare un assegno?

Quando depositi un assegno, né tu né la tua banca sapete se è probabile che l’assegno rimbalzi. È saggio aspettare prima di spendere i soldi, ma quanto tempo è abbastanza a lungo e cosa dovresti fare per proteggerti dai controlli errati?

Per cominciare, non dare per scontato di essere privo di rischi, anche se i soldi sono disponibili. Scopri quanto tempo impiega un assegno a cancellarsi o rimbalzare e cosa potrebbe significare per te.

Quando i fondi depositati sono disponibili

Per legge, la tua banca rende disponibile una certa quantità di fondi per il prelievo subito dopo aver depositato la maggior parte degli assegni. A meno che non vi siano chiari segni di frode o altri problemi, le banche seguono una politica di disponibilità dei fondi, che specifica quanto presto puoi usare il tuo denaro .

Molti tipi di assegni e depositi devono essere a tua disposizione il giorno lavorativo successivo al deposito, compresi gli assegni che vengono depositati di persona e sono:

  • Certificato
  • Da un altro conto presso la stessa banca o cooperativa di credito
  • Dal governo federale o statale

Se depositi uno di questi assegni presso un bancomat, i fondi saranno a tua disposizione il secondo giorno lavorativo successivo al deposito.

I controlli personali sono leggermente diversi. Nella maggior parte dei casi, la tua banca è tenuta a rendere disponibili i primi $ 200 da assegni personali entro un giorno lavorativo.

A seconda del tipo di assegno, la banca può scegliere di renderne ancora più disponibili. Per gli assegni più grandi, la banca può trattenere il resto per diversi giorni prima di rendere disponibili tali fondi.

Tuttavia, quando i fondi diventano disponibili non significa necessariamente che l’assegno sia buono o che la tua banca abbia effettivamente ricevuto quei fondi dalla banca emittente.

Significa che hanno deciso di rilasciarti quei soldi a credito, con l’aspettativa che la banca dell’autore dell’assegno renderà disponibili quei fondi a breve e l’assegno verrà cancellato.

Quanto tempo ci vuole per cancellare un assegno?

Un assegno non è stato necessariamente cancellato solo perché il denaro è disponibile nel tuo account o appare su una ricevuta. La legge federale richiede che la tua banca ti metta a disposizione i fondi entro un certo periodo di tempo, indipendentemente dal fatto che i fondi siano effettivamente arrivati ​​dall’altra banca o meno.

Gli assegni richiedono solitamente due o tre giorni lavorativi per essere cancellati o rimbalzati. A questo punto, la banca ha ricevuto fondi dalla banca dell’autore dell’assegno o ha scoperto che non riceverà tali fondi.

Se il denaro viene trasferito senza problemi, l’assegno è stato cancellato. Se l’assegno era fraudolento o l’account dello scrittore non è stato in grado di coprire l’importo dell’assegno, allora si dice che l’assegno è “rimbalzato”.

© The Balance, 2018

Rischi di assegni rimbalzati

Se conosci e ti fidi della persona o dell’organizzazione che ha scritto l’assegno, potrebbe essere sicuro spendere il denaro non appena diventa disponibile, anche se probabilmente l’assegno non è ancora stato cancellato.

Ma se non conosci o non ti fidi dell’autore dell’assegno, è più sicuro aspettare che l’assegno venga cancellato prima di spendere i soldi. Altrimenti, potresti esporti a una buona dose di rischio finanziario.

Depositi inversi

Anche se la tua banca ti consente di ritirarti con contanti o trasferire denaro, potresti dover sostituire quei soldi in un secondo momento se l’assegno depositato rimbalza.

Se hai già speso i soldi e non hai fondi sufficienti sul tuo conto per rimborsare ciò che ora devi alla banca, puoi finire per dover centinaia o addirittura migliaia di dollari alla tua banca.

Un deposito stornato può portare il tuo account in negativo, il che significa che tutti i tuoi pagamenti rimbalzeranno finché non risolverai il problema. Non potrai utilizzare la tua carta di debito per gli acquisti e gli assegni che hai scritto negli ultimi giorni verranno restituiti non pagati.

Commissioni

Oltre a trovarti in territorio negativo, rischi anche di pagare ingenti commissioni bancarie dopo aver depositato un assegno non valido. La tua banca addebiterà una commissione per fondi insufficienti, nonché potenziali addebiti per scoperto di conto. Anche le persone o le aziende che tenti di pagare con fondi inesistenti potrebbero addebitarti commissioni.

Come scoprire se un assegno è stato cancellato

Il termine “chiaro” può creare confusione e i dipendenti della banca possono usare il termine in modo approssimativo. Per sicurezza, scopri esattamente quando il denaro viene trasferito dalla banca dell’autore dell’assegno alla tua banca ed evita di spendere i soldi dagli assegni prima di allora.

I dipendenti della banca potrebbero presumere che tu voglia sapere quando puoi spendere denaro soggetto a una sospensione. Potrebbero non sapere che gli assegni possono rimbalzare molto tempo dopo che sono stati depositati.

Se desideri verificare se un assegno è stato cancellato, spiega le tue preoccupazioni a qualcuno della banca di cui ti fidi e che sai essere competente. Parla con un manager o visita una filiale di persona per limitare la confusione.

Cosa fare in caso di controlli sospetti

Allora cosa fai per i controlli che destano sospetti?

Evitali

Sarai più sicuro se eviti di accettare e depositare assegni in caso di dubbi sul pagamento.

Contatta la banca

Se un assegno sembra sospetto o sospetti una frode, puoi contattare la banca da cui si suppone abbia avuto origine per scoprire se il conto è autentico.

Se stai contattando una banca in merito a un assegno sospetto, trova il numero di telefono del servizio clienti online. È probabile che anche un numero stampato su un assegno falso sia falso.

Aspetta 30 giorni

La scoperta di un cattivo assegno può richiedere settimane. Se hai depositato un assegno sospetto, attendi 30 giorni prima di utilizzare uno di questi fondi.

La maggior parte dei problemi dovrebbe sorgere entro tale periodo di tempo. Gli assegni di conti falsi e conti vuoti dovrebbero rimbalzare entro poche settimane, dandoti il ​​tempo di evitare debiti con la tua banca. Se l’assegno proviene da una banca estera, aspetta ancora di più.

Anche dopo 30 giorni, potrebbe esserci ancora qualche rischio. Ad esempio, il titolare del conto può affermare che l’assegno è stato scritto in modo fraudolento. Anche se l’assegno è stato cancellato, la tua banca deve restituire il denaro e potresti dover capire chi ti ha truffato e consultare un avvocato sulle opzioni di ricorso.

Truffe con assegni falsi

Stai correndo diversi rischi ogni volta che depositi un assegno sul tuo conto.

Alcuni dei rischi sono trascurabili, ma altri sono significativi. Le persone hanno segnalato più di 27.000 truffe di assegni falsi alla Federal Trade Commission nel 2019. Le perdite derivanti da tali assegni falsi hanno totalizzato oltre 28 milioni di dollari.

Ogni volta che depositi un assegno di cui non sei sicuro, fai particolare attenzione se si tratta di un assegno di grandi dimensioni. Le frodi sui controlli funzionano in parte a causa della confusione comune su quando i controlli vengono cancellati.

Se qualcuno ti invia un assegno come pagamento ma non puoi trattenerne l’intero importo, è probabile che si tratti di una truffa. Potrebbero chiederti di restituire il denaro in qualche formato, come buoni regalo, bonifico bancario o beni acquistati con il denaro che ti hanno inviato.

Se non ti rendi conto che l’assegno era falso prima di inviare loro i fondi, perderai il denaro che hai inviato. Potresti anche essere soggetto a multe o commissioni se non puoi dimostrare di essere una vittima, piuttosto che parte della truffa.

Alternative ai controlli

Se sei preoccupato per il mancato recapito degli assegni, richiedi il pagamento in diverse forme. I bonifici sono valide alternative. Il denaro viene trasferito solo se esiste e in genere viene visualizzato entro pochi giorni.

Puoi anche richiedere un vaglia o utilizzare app di trasferimento di denaro come PayPal o Venmo che ti consentono di ricevere fondi da clienti, conoscenti, familiari e amici.

Dovrai comunque esercitarti in sicurezza e familiarizzare con le controversie di pagamento o le procedure di reclamo, poiché possono ancora verificarsi truffe. Tuttavia, la traccia elettronica può rendere più facile dimostrare le tue affermazioni di frode in caso di necessità.

Related posts

Pensionamento senza risparmi a 60 anni

admin

Come gli investitori possono trovare il prossimo Netflix

admin

John Bogle – Profilo fondatore di Vanguard – Radio Articolo 1 – Radio Articolo 1

admin

Leave a Comment