Farantube
Image default
Guida Animali

Come cambiare casa con un gatto

Se hai un gatto come animale domestico, dovresti già saperlo: questi animali non sono esattamente esseri molto adattabili, si attaccano al loro ambiente e non sono molto aperti a cambiare frequentemente l’ambiente. Non è per questo però che eviteremo di traslocare, ma nel farlo conviene tenere conto di alcune raccomandazioni che possono agevolare il più possibile il trasferimento e adattamento alla nuova casa, riducendo lo stress dell’animale e garantendone il benessere. Per raggiungere questo obiettivo, in questo articolo di Farantube.com spieghiamo come cambiare casa con un gatto.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare un gatto con la depressione Passi da seguire: 1

I gatti tendono a sentirsi molto nervoso e stressato prima di una mossa. I gatti non amano cambiare il loro ambiente, sono infastiditi dai rumori forti, dalla presenza di estranei, dai viaggi e da tutto ciò che li toglie dalla loro routine. Ecco perché è molto importante che noi, come proprietari, cerchiamo di fare di tutto per ridurre al minimo i fattori di stress che possono influire sul benessere del tuo animale.

Un buon modo per iniziare è imballare tutti i nostri articoli in movimento almeno una settimana prima che avvenga il trasloco. Quando l’animale rileva la presenza di scatole, valigie, tra gli altri, può gradualmente abituarsi ad essere lì e capire che qualcosa sta per cambiare. Tuttavia, è conveniente che il tuo spazio non venga modificato fino all’ultimo momento.

Come cambiare casa con un gatto - Passaggio 1

Due

Il giorno del trasloco è molto importante che il tuo gatto Non vado in giro per casaNon solo perché potresti farti male, ma perché spostare mobili e persone che vanno e vengono potrebbero renderti ancora più nervoso e farti scappare. Il più conveniente è chiudi l’animale in una stanza in cui può contare sul suo cibo e acqua, la sua lettiera, il suo letto, il trasportino e i suoi giocattoli preferiti.

È importante tenere chiusa la porta di questa stanza e lasciare preferibilmente una nota in modo che nessuno la apra. Se il gatto è dentro con qualcuno di cui ti fidi, molto meglio in quanto questo farà sentire l’animale molto più sicuro. Assicurati che il gatto non mangi per almeno 3 ore prima del trasloco, in questo modo eviterai un mal di stomaco nell’animale.

3

Quando l’intera mossa è stata fatta e solo il contenuto della stanza in cui si trova il gatto, è il momento di metti l’animale nel trasportino e tiralo fuori dalla stanza. È molto importante che il tuo gatto viaggi nel trasportino poiché questo è il modo più sicuro per trasportare l’animale durante il trasloco.

Al trasloco con un gatto Il felino dovrebbe sempre accompagnarti, non dovresti mai metterlo nel camion in trasloco, nel bagagliaio dell’auto o trasferirlo con un estraneo, questo aumenterà solo la sensazione di ansia nel gatto facendolo sentire più a disagio.

Come cambiare casa con un gatto - Passaggio 3

4

Una volta arrivati ​​nella nuova casa Non lasciare andare l’animale! Dovrai rinchiudere il gatto in una stanza e lasciarlo lì mentre il resto del trasloco è fatto. Questo aspetto è molto importante poiché l’intero processo può essere molto stressante per il tuo gatto e se è libero, potrebbe voler scappare da casa.

Non permettere al gatto di avvicinarsi alle finestre o al balcone anche se ce n’è uno, il gatto deve rimanere nella stanza con i suoi effetti fino al termine del trasloco. È anche importante che i mobili della cucina siano installati al loro posto prima di permettere al tuo animale di andarsene, così eviterai che i nervi si nascondano in uno spazio ristretto in quest’area.

5

Una volta che tutti i mobili sono all’interno della casa e l’ambiente è più o meno sotto controllo, allora puoi far uscire il felino accertandosi preventivamente che tutte le porte e le finestre siano ben chiuse per evitare la fuga dell’animale. Si consiglia di applicare un prodotto che contenga feromoni felini in tutte quelle zone in cui il gatto può raggiungere, è possibile acquistarlo in un negozio specializzato in animali. È anche possibile acquistare un diffusore plug-in, se hai optato per questa alternativa, cambia il diffusore in diverse parti della casa per far sentire l’animale più a suo agio in questo spazio.

Lascia che il gatto esplori le stanze del luogo e prenda confidenza con l’ambiente, se possibile assicurati che la distribuzione degli oggetti personali come la sabbiera o la zona pranzo sia simile a quella dell’altra tua casa.

Come cambiare casa con un gatto - Passaggio 5

6

È molto importante che mantieni la routine che hai avuto con il tuo felino nella nuova casa, questo renderà più veloce il processo di adattamento del gatto quando cambia casa. Dagli sempre il suo cibo allo stesso tempo, coccolalo molto e gioca con lui in modo che si senta a suo agio in questo nuovo spazio.

Durante le prime due settimane dopo il trasloco, è molto probabile che il tuo gatto sia nervoso e irrequieto, ma la calma è normale poiché questo è il tempo standard di adattamento dei gatti a un nuovo ambiente.

Come cambiare casa con un gatto - Passaggio 6

7

Si consiglia di identificare il gatto con un microchip nel caso decida di scappare, sarà utile anche se ha una targhetta identificativa che contenga i vostri dati.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come cambiare casa con un gatto, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.

Related posts

Come prendersi cura di un diamante mandarino

admin

Quanto dovrebbe pesare un cane Cocker Spaniel?

admin

Come prevenire la leishmaniosi canina

admin

Leave a Comment