Come conoscere la razza del mio gatto

Scoprire la razza di un gatto non è un compito facile. Esistono molte razze di felini e questo rende l’identificazione piuttosto complessa. Ti forniremo una panoramica in modo che tu possa distinguere tra la grande diversità di gatti là fuori. Sarà sicuramente un buon aiuto per iniziare a familiarizzare con l’eccitante mondo dei felini. Così puoi sapere quale gatto vuoi far parte della tua vita o semplicemente soddisfare la tua curiosità di conoscenza. Inoltre, conoscere la razza del tuo partner domestico ti aiuterà a capire le sue esigenze e a prenderti più cura di lui. In questo articolo di Farantube.com spieghiamo come conoscere la razza del tuo gatto.

Potrebbe interessarti anche: Come sapere se il mio gatto ha il diabete Passaggi da seguire: 1

Distinguere la razza di un gatto non è facile. esistere più di 70 razze riconosciute nel mondo e tutto questo senza contare le varianti, e non c’è quasi nessuna differenza di taglie come nel caso dei cani. Per differenziare una razza da un’altra, devi considerare vari aspetti come il mantello, il naso, la testa e il corpo, tra le altre caratteristiche. Continua a leggere perché ti diremo le differenze tra le principali razze di gatti.

2

Iniziamo con la piega scozzeseQuesti gatti hanno una testa più grande rispetto al loro corpo. Il suo corpo è molto robusto e la sua testa appare piuttosto rotonda. Ha una coda non molto lunga e il tartufo è un po’ piatto e piccolo. Ha grandi occhi rotondi che gli conferiscono un’espressione molto dolce e gentile. Le orecchie sono ridotte e leggermente piegate in avanti. Ha un pelo morbido, corto e tigrato. È anche comune avere i capelli chiari, con tocchi bianchi, anche se ci sono più varietà di colore.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 2

3

Un’altra razza ben nota è il maine coon, molto riconoscibile per la sua coda lunga e soffice che si allarga in punta. Ha un viso di forma ovoidale, con zigomi prominenti che puntano verso l’alto. Le loro orecchie sono lunghe e puntano rigidamente verso il soffitto. I loro baffi sono lunghi e impressionanti. I suoi occhi sono rotondi e separati da un naso abbastanza largo in proporzione alla fronte. La caratteristica più caratteristica di questa razza è la sua pelliccia lunga e setosa sul dorso, sulla coda e sul petto. Sulle zampe e sul viso è ugualmente setoso ma più corto. Anche i colori di questa razza variano molto, ma per il resto delle caratteristiche citate, è un gatto che si differenzia molto dal resto.

Maggiori informazioni consultando l’articolo Come sta il gatto Maine Coon.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 3

4

Altro razza felina che dovresti sapere è quello di Capelli corti americani. Una razza originaria del Nord America la cui pelliccia è densa e spessa. Ha sopracciglia e baffi molto lunghi. Le orecchie hanno una punta rotonda come la palpebra inferiore. La palpebra superiore ha una leggera curva nocciola. Gli occhi sono molto grandi e aperti, di solito di colore verde o dorato.

Un’altra razza simile è il pelo corto britannico. Ha un corpo robusto, con zampe e piedi arrotondati. La sua testa appare più grande del normale per la quantità di capelli. La sua pelliccia è setosa e soffice, che essendo più staccata dalla pelle, dà l’impressione di essere un gatto molto voluminoso. La sua coda è molto lunga e le orecchie sono arrotondate. Il naso è largo e piccolo. Ha gli occhi rotondi ma che terminano con una certa forma a mandorla all’esterno.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 4

5

Un’altra delle razze più famose è il siamese. Un gatto dall’aspetto flessibile, muscoloso e snello. Ha una testa triangolare e grandi orecchie a punta. I suoi occhi sono a mandorla, obliqui e per lo più azzurri. Il collo è sottile, lungo e leggermente arcuato. La sua coda è lunga, stretta e delicata. Ha capelli fini, corti, setosi, lucenti e molto aderenti al corpo. Il suo colore è molto caratteristico, con la colorazione più scura su coda, testa, orecchie e arti, il resto del corpo è beige, o quasi bianco, e si scurisce con il tempo. Ci sono varietà in base al colore degli arti. Ci sono marrone scuro (punto sigillo), marrone chiaro (punto cioccolato), grigio scuro (punto blu), grigio chiaro (punto lilla), arancio chiaro (punto crema) o arancio scuro (punto rosso).

Nel seguente articolo spieghiamo come prendersi cura di un gatto siamese.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 5

6

Un’altra razza che dovresti conoscere è Blu di Russia. Un felino elegante, dal corpo lungo e muscoloso. La sua testa è cuneiforme, corta e la fronte e il cranio sono appiattiti. Il suo mento è forte e il suo naso è dritto. Ha occhi larghi, larghi, quasi rotondi, di solito verde intenso. Il collo è fine, lungo e le zampe sono forti e robuste. Ha una coda lunga e diritta con una base molto larga che si restringe quando raggiunge la fine. Il suo pelo è denso, corto, setoso e con un sottopelo molto spesso. Il colore che definisce questa razza è un grigio intenso con punte argentate. Il suo naso è grigio scuro con cuscinetti color malva.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 6

7

Un altro dei razze di gatti il più popolare è angora turca. Una razza che si definisce per la sua taglia media e il suo corpo magro, muscoloso e allungato. La sua testa è triangolare e piccola. Ha il mento e il muso leggermente arrotondati. Le orecchie sono appuntite, alte, grandi e trapuntate. I loro occhi sono leggermente a mandorla e obliqui e possono essere di vari colori. Il suo collo è sottile e sottile. Le sue gambe sono eleganti e snelle. I precedenti sono un po’ più lunghi dei successivi. Hanno ciuffi di capelli tra le dita. La loro pelliccia è fine, setosa e più lunga sul collo, sulla parte posteriore delle cosce e sul ventre. Ha una lunga coda simile a una piuma. Sebbene ci siano più di 20 varianti di colore, la più comune è il bianco.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 7

8

E finiamo con un’altra delle razze più comuni, il persiano. È un gatto di taglia media o grande. Ha arti corti, un corpo forte e una pelliccia lunga e imponente. La sua testa è voluminosa con un cranio largo e una fronte arrotondata. Ha guance piene, zigomi forti e naso corto e largo. Il muso e le mascelle sono larghi. Ha orecchie separate e punte arrotondate. I loro occhi sono molto grandi e larghi e il colore è solitamente coerente con la loro pelliccia. Il suo colore è solitamente profondo e intenso. Il suo collo è corto e molto forte. Le sue gambe dritte sono coerenti con il resto del suo corpo. La coda non è molto lunga, ma è molto appariscente. Ha un pelo denso, lungo e molto morbido. Le varietà più classiche sono uniformi, con o senza strisce, può avere il pelo di una tartaruga, Fumo, bicolore, tipo tabby (a strisce larghe), sgombro soriano (con linee parallele che percorrono tutta la sua colonna), tabby avvistato (screziato) e cincillà persiano.

Nel seguente articolo puoi imparare come prendersi cura di un gatto persiano.

Come conoscere la razza del mio gatto - Passaggio 8

9

Nel caso in cui tu non sia molto chiaro su quale razza sia il tuo gatto, è meglio consultare il tuo veterinario per scoprire tutte le cure che dovresti dare al tuo animale domestico.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come conoscere la razza del mio gatto, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.