Farantube
ad1
ad1
Image default
Guida Animali

Come dire l’età di una tartaruga?

Le tartarughe sono forse uno dei rettili più longevi sulla Terra e, oggi, sono diventate molto popolari tra gli umani, in quanto sono molto longeve e, se ti prendi cura di loro e le mantieni in buone condizioni. sarà forse un animale domestico per la vita. Le tartarughe potrebbero trascorrere generazioni nella tua famiglia, poiché possono vivere fino a più di 100 anni, essendo una delle gli animali più antichi del mondo.

L’età delle tartarughe è sempre stata molto di cui parlare, perché è un po’ difficile scoprire esattamente quanti anni vive una tartaruga. Per conoscere l’età di una tartaruga si usa un metodo simile a quello usato per contare gli anni di un albero, perché invece di guardare gli anelli del tronco, si guardano le linee del suo guscio. D’altra parte, sapere quanti anni ha una tartaruga, anche se non è essenziale prendersene cura, può aiutarci a sapere che cibo darle o avere un’idea approssimativa di quanto crescerà. In questo articolo di unHOWTO volevamo darti una mano per renderti le cose un po’ più facili, quindi ti spieghiamo come dire l’età di una tartaruga.

Potrebbe interessarti anche: Come nutrire le tartarughe di terra Indice

  1. Quanto vivono le tartarughe?
  2. Come dire l’età di una tartaruga?
  3. Tipi di tartarughe

Quanto vivono le tartarughe?

Come di solito, le tartarughe vivono tra i 50 e i 100 anni, anche se è difficile per loro raggiungere il secolo di vita. Questo perché, in parte, una tartaruga in natura può vivere meno di una in cattività, poiché queste ultime sono più protette dai pericoli della fauna selvatica.

La fauna selvatica attende più minacce e pericoli della vita in cattività, motivo per cui alcune specie vengono conservate in cattività per proteggerle. In questi casi, queste specie sono in pericolo di estinzione a causa dell’inquinamento dei mari e della caccia.

L’aspettativa di vita di una tartaruga in natura dipenderà dalle opportunità che la natura le offre, e quella delle tartarughe in cattività dipenderà dalla dieta e dall’habitat che gli viene fornito, più sono curate, più è probabile che vivranno più a lungo. .

Quanti anni vive una tartaruga marina?

Conoscere l’ora esatta in cui vivono le tartarughe marine è difficile da determinare, poiché la maggior parte vive allo stato selvatico. Alcuni esperti hanno stimato che la sua aspettativa di vita è di circa 100 anni. Si stima che la tartaruga marina più longeva della storia avesse 250 anni e provenisse dall’India.

Alcune specie, come la famosa tartaruga delle Galapagos, rappresentano ancora un mistero per la scienza, poiché il fatto che vivano in isolamento rende difficile calcolarne la longevità e l’aspettativa di vita.

D’altra parte, le tartarughe domestiche, che di solito sono tartarughe d’acqua dolceDi solito vivono tra i 15 ei 20 anni, anche se potrebbero durare di più se conducono una vita sana insieme a una dieta equilibrata e una casa ottimale per loro.

Quanti anni vive una tartaruga?

Il aspettativa di vita delle tartarughe terrestri è inferiore a quello delle marine, possono vivere dai 50 ai 60 anni circa. Alcune specie, come la tartaruga scatola, possono vivere fino a 100 anni. Si stima che la tartaruga più antica della storia sia morta all’età di 255 anni.

La longevità delle tartarughe dipenderà, come abbiamo detto, dalle cure e dall’alimentazione che vengono loro fornite, o dalle condizioni con cui si trovano nel loro habitat naturale.

Come dire l'età di una tartaruga - quanto tempo vivono le tartarughe?

Come dire l’età di una tartaruga?

Conoscere l’età di una tartaruga è un compito che può dare risultati un po’ imprecisi, a meno che tu non l’abbia vista schiudersi o l’abbia adottata fin dall’infanzia. Nonostante ciò, ci sono una serie di aspetti che puoi esaminare per scoprire approssimativamente quanti anni ha una tartaruga.

Come riconoscere l’età di una tartaruga in base alle sue dimensioni

Va tenuto presente che le specie in cattività crescono sempre più velocemente di quelle che si trovano in natura, poiché si nutrono spesso e in quantità maggiore. Poiché sono animali a sangue freddo, le tartarughe crescono per molti anni della loro vita, poiché non spendono energia in così tanti processi metabolici. Per questo motivo è possibile indovinare l’età di una tartaruga misurandone le dimensioni nel seguente modo:

  1. Misura dall’estremità della testa alla punta della coda.
  2. Trova la specie della tua tartaruga e confrontala con esemplari della stessa specie in età adulta.
  3. Inoltre, cerca articoli scientifici che descrivono in dettaglio le dimensioni delle tartarughe in base alla loro specie ed età.
  4. Tieni presente che fattori come l’ambiente e il cibo possono influenzare le dimensioni della tua tartaruga.

Come riconoscere l’età di una tartaruga dal suo guscio

Un altro modo per stimare l’età di una tartaruga è osservare le linee sul suo guscio, in modo simile a come faremmo se stessimo cercando di decifrare l’età di un albero. Le linee o gli anelli della conchiglia rappresentano periodi di crescita delle tartarughe, ma non rappresentano anni di età. Durante i periodi di buona alimentazione, le tartarughe possono sperimentare una grande crescita, mentre in altri periodi possono essere paralizzate.

Non c’è un modo esatto per saperlo l’età delle tartarughe, ma se riusciamo a leggere le loro linee o anelli, possiamo avere un’idea di quanti anni hanno. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Conta le linee o i cerchi che si formano sul guscio della tua tartaruga.
  2. Le linee spesse rappresenteranno i periodi in cui la tartaruga è stata ben nutrita. Il contrario sarà vero per le linee sottili. Se la tartaruga vive allo stato brado, le linee sottili rappresentano l’inverno e le linee spesse rappresentano l’estate.
  3. Sapendo quanto sopra, possiamo contare tutte le linee e dividere per 2 per scoprire quanti anni ha una tartaruga.
  4. Tieni presente che man mano che la tartaruga invecchia, le linee si avvicinano l’una all’altra, rendendole più difficili da contare.
  5. Non contare gli scudi sul guscio, conta gli anelli al suo interno. In alcune specie sono più visibili che in altre.

Oltre a vedere le linee del suo guscio, è importante valutare le condizioni di salute della tartaruga e le condizioni generali del suo guscio, poiché alcune sembrano più vecchie di quanto non siano realmente a causa di aver sofferto di malattie. Se vuoi sapere più esattamente l’età della tua tartaruga, visita a veterinario specializzato in tartarughe, poiché avranno l’esperienza necessaria per indovinare con maggiore precisione.

Conoscere l’età delle tartarughe può aiutarti a sapere per quanto tempo cresceranno. In questo modo saprai esattamente le dimensioni del terrario che dovresti realizzare in modo che possano vivere felici con te. In questo articolo ti spieghiamo attraverso un video Come realizzare un terrario per tartarughe.

Come dire l'età di una tartaruga - Come dire l'età di una tartaruga

Tipi di tartarughe

Stai pensando di acquistare questo meraviglioso rettile come animale domestico, ma non sai quale scegliere? All’interno della tassonomia delle tartarughe possiamo trovare tartarughe d’acqua e tartarughe terrestri. Come abbiamo visto, entrambi hanno aspettative di vita diverse, quindi è qualcosa che dovresti prendere in considerazione quando adotti una tartaruga come animale domestico.

tartarughe d’acqua

Tartarughe d’acqua, come tartarughe dalle orecchie rosse, sono principalmente caratterizzati dall’avere una calotta aerodinamica, il che significa che possono muoversi con grande perfezione e agilità sul fondo dell’acqua. Le orecchie non sono visibili, in quanto ricoperte di pelo, che permette loro di sentire le basse frequenze sott’acqua. Anche i denti non sono visibili ma hanno una bocca affilata che permette loro di mangiare e tritare il cibo. Hanno un grande guscio, che si indurisce soprattutto quando prendono il sole. La loro dieta è composta da molluschi, pesci, crostacei e coralli. Il più comune è avere animali domestici tartarughe d’acqua dolce, poiché quelli di acqua salata vivono solitamente allo stato brado o in acquari con habitat molto ben controllati.

Se vuoi saperne di più sulle tartarughe d’acqua e sulla loro cura, ti invitiamo a visitare i seguenti articoli:

  • Come nutrire le tartarughe d’acqua?
  • Come prendersi cura di un guscio di tartaruga d’acqua?
  • Come prendersi cura di una tartaruga d’acqua?

tartarughe di terra

Tartarughe terrestri, come la tartaruga russa e la tartaruga neraSono particolarmente caratterizzati dall’avere un collo robusto, largo e lungo, che possono nascondere e allungare molto facilmente. Ciò consente loro di nascondersi quando rilevano una minaccia per sentirsi più sicuri e, sebbene non abbiano molti predatori, qualsiasi rumore o movimento strano che dia loro una brutta sensazione li farà nascondere.

Sono uno degli animali domestici più silenziosi e silenziosi. Non hanno i denti, poiché non ne hanno bisogno perché la loro dieta si basa sull’ingestione di insetti e piante. Nonostante ciò, hanno una mascella molto potente che li aiuta a elaborare il cibo. Se sono tenuti in cattività, è fondamentale somministrare loro integratori di calcio, in quanto indispensabili per mantenere in salute il loro carapace, con linee spesse e definite. Queste specie di tartarughe sono in grado di regolare la loro temperatura corporea, poiché nei mesi freddi si nascondono sotto terra e diminuiscono il loro metabolismo per sopravvivere.

Se vuoi avere una tartaruga di terra, su OneHOWTO ti diciamo tutto quello che devi sapere per darle una vita sana nei seguenti articoli:

  • Come prendersi cura di una tartaruga terrestre?
  • Come nutrire le tartarughe di terra?
  • Come prendersi cura del guscio di una tartaruga terrestre

Se vuoi leggere più articoli simili a Come dire l’età di una tartaruga?, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.

Related posts

Perché i cani mangiano la carta igienica?

admin

Cosa può mangiare un cane con la gastrite

admin

Perché i cani leccano?

admin

Leave a Comment