Farantube
Image default
Guida Animali

Come evitare che il mio gatto si gratti una ferita

Lo sappiamo tutti i gatti Sono animali molto puliti e ben curati. Passano la giornata a pulirsi da soli e ciò che è un vantaggio per la loro igiene e l’odore del corpo, non è così buono quando il tuo gatto ha una ferita. Se in una di queste sessioni il tuo gatto tocca la ferita, non smetterà di insistere e di grattarsi ripetutamente l’area. Ecco perché su Farantube.com ti diamo alcuni consigli su come evitare che il tuo gatto si graffi una ferita?

Potrebbe interessarti anche: Perché il mio gatto si lecca molto i genitali?

Affinché una ferita sulla pelle del tuo gatto guarisca bene, il tuo gatto non deve avere accesso all’area danneggiata. È un compito importante e richiede attenzione da parte tua, perché una ferita che viene costantemente leccata e graffiata non guarirà. Se il tuo gatto tocca e graffia, lo impedirà processo di guarigione e potrebbe anche causare a infezione, rimuovere i punti in anticipo e causare gravi irritazioni.

Due

Il modo migliore per evitare che il tuo gatto si graffi le ferite è usare il famoso collana elisabettiana. Questo collare è posizionato intorno al collo e renderà difficile o impossibile per il tuo gatto accedere all’area ferita. Ricorda che i gatti sono molto flessibili e non ci sono parti del corpo che non possono raggiungere, ecco perché è molto importante che se hanno un infortunio lo indossi. Se il tuo felino avverte dolore o prurito, cercherà istintivamente di leccarsi o grattarsi per alleviare il disagio. Il collare elisabettiano è una protezione che il tuo gatto potrebbe non sentirsi bene, sopraffarlo e sentirsi confuso, ma devi essere fermo e non cedere e toglierlo prematuramente. È importante assicurarsi che non sia troppo stretto in modo che possa muoversi facilmente e anche mangiare e bere senza problemi.

3

Un altro modo per evitare che il tuo felino si graffi continuamente una ferita è fasciare l’intera area. Se, ad esempio, hai un infortunio alla schiena, prendi una garza per coprire la ferita e, in più, con una benda avvolgi tutto il corpo senza premere troppo ma coprendo bene tutto. Anche se assicurati che non gli dia fastidio, altrimenti il ​​tuo gatto lo morderà.

4

Consulta il tuo veterinario e ti consiglierà una buona unguento curativo per accelerare il processo di guarigione. Se riesci a far guarire la ferita più velocemente, il tuo gatto soffrirà il meno possibile. Usa l’unguento ogni giorno, ma non sostituisce il collare o la benda elisabettiana.

5

Un altro consiglio che puoi seguire in modo che il tuo gatto non si graffi, o almeno faccia il minor danno possibile, è provare tagliare e limare le unghie Con una forbice speciale per gatti, più le avrai morbide e rotonde, meno danni saranno fatti.

6

Il tuo gatto cercherà di grattarsi principalmente perché prude o fa male. Chiedi al tuo veterinario se può consigliarti qualcosa crema per alleviare quel prurito come antistaminici o cortisone per ridurre l’infiammazione e farti sentire meno turbato. Devi garantire il benessere del tuo gatto, quindi meno punge, meno proverà a graffiare.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come evitare che il mio gatto si gratti una ferita, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.

Related posts

Quante volte per sverminare il mio gatto

admin

Come prendersi cura dei cuccioli di canarino

admin

Quando devo tagliare le unghie al mio cane?

admin

Leave a Comment