Farantube
Image default
Guida Animali

Come migliorare la convivenza tra gatti

La maggior parte degli amanti degli animali felini non si accontenta di aggiungere un gatto alla famiglia. La verità è che un’altissima percentuale di proprietari di gatti decide di offrire la propria casa a due o più felini. Tuttavia, questa esperienza non sempre inizia o finisce con il piede giusto ed è necessario mettere in atto alcuni meccanismi che riducano l’aggressività tra questi animali. Su Farantube.com spieghiamo come migliorare la convivenza tra gatti.

Potrebbe interessarti anche: Indice 6 cose che i gatti odiano

  1. Il carattere del gatto
  2. Come introdurre un altro gatto in casa?
  3. Cosa fare una volta che si vive insieme
  4. Come migliorare la convivenza

Il carattere del gatto

È molto importante capire che il gatto è un animale individualista, poco socievole e molto territoriale. Ciò non significa che vivremo con un burbero che crea solo problemi, al contrario. Quando un gattino è affettuoso può essere una delle esperienze più piacevoli per il padrone.

È proprio questa sensazione che ci fa innamorare perdutamente di loro e desiderare di allargare la famiglia con un altro gattino. Buona idea, ma dobbiamo tenere a mente come presentarli e cosa fare affinché la convivenza tra loro sia adeguata e non si verifichino scontri.

Come introdurre un altro gatto in casa?

Niente a che vedere con i cani. I gatti non hanno bisogno di stare in un branco. Invece, sono abituati a difendere il loro territorio ea dominare il loro spazio. Quindi tornare a casa con un altro gattino e rilasciarlo per sempre… sarà una cattiva idea.

Le presentazioni tra gatti dovrebbero essere progressive. Così, passo dopo passo, possiamo osservare le reazioni degli animali e vedere dove vacilla l’affinità tra loro, potendo porvi rimedio al più presto.

Cosa fare una volta che si vive insieme

È vero che a volte i gatti, in una certa misura, possono andare d’accordo senza grandi sforzi. Non è normale e la cosa normale è che anche noi dobbiamo fare la nostra parte e per questo è molto importante che abbiamo tagliato le lotte sul nascere.

Non appena vediamo che inizia una rissa, dobbiamo intervenire. Niente per entrare con i mezzi e prenderli con le mani o verremo feriti e ustionati. È meglio fare un rumore che attiri la loro attenzione o addirittura spruzzare dell’acqua contro di loro. Dobbiamo immediatamente separali e lasciali calmare, isolando soprattutto i più violenti.

È anche una buona idea promuovere il premio Quando stanno insieme. È bene che i gatti si rendano conto che insieme ottengono ricompense ed è meglio per ciascuno di loro. Nessuna punizione e tanto meno fisica, i gatti non capiscono quella lingua.

Come migliorare la convivenza

teniamo diversi sandbox e puliamo frequentemente la sabbia, in modo che non si stabiliscano lotte territoriali, e permettiamo a ogni gatto di avere il tuo spazio isolarsi se non hanno voglia di avere compagnia. È anche importante che abbiano ben differenziato i loro posti per dormire, i loro giocattoli, buoni tiragraffi, ecc.

Dobbiamo stare molto attenti a mostrare lo stesso affetto per ogni animale. I gatti di solito sono animali molto gelosi, quindi ancora una volta il premio è un buon modo per promuovere l’unità e questa volta la ricompensa saranno le nostre carezze e i nostri giochi.

I gatti sterilizzati di solito sono meno aggressivo e bulli, inoltre il veterinario può guidarci anche su alcuni ormoni felini che non sono rilevabili all’odore umano e che tuttavia servono a calmare l’ansia dei gatti.

Potremmo non raggiungere una convivenza amichevole al 100%, ma ovviamente questi suggerimenti assicureranno almeno che i gatti non vadano d’accordo e possano vivere pacificamente nella nostra casa.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come migliorare la convivenza tra gatti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.

Related posts

Come scegliere un mangime per un cane con displasia

admin

Come stimolare il mio gatto

admin

Come scegliere il mangime per un cane con dermatite

admin

Leave a Comment