Come prendersi cura delle zampe del mio cane

Il zampe di cane li aiutano a proteggere le loro ossa e le loro articolazioni dagli urti causati dal movimento, ma è anche grazie ai loro piedi e cuscinetti che sono in grado di resistere a condizioni meteorologiche avverse e percorrere terreni sconnessi, quindi necessitano di particolari attenzioni per proteggere efficacemente i tessuti da questa zona .

A causa di tutto lo sforzo che devono sopportare, in molti casi è normale che le gambe del nostro partner presentino problemi, tuttavia è fondamentale mantenerle in perfette condizioni per garantirne la salute. Vuoi sapere come prendersi cura delle zampe del tuo cane? Continua a leggere perché su Farantube.com te lo spieghiamo in dettaglio.

Potrebbe interessarti anche: Perché le zampe posteriori del mio cane non funzionano: scopri i motivi! Indice

  1. Ispezionarli regolarmente
  2. Capelli corti
  3. Unghie corte
  4. Cuscinetti idratati e curati
  5. Attenti ai tagli

Ispezionarli regolarmente

Una cosa fondamentale per prendersi cura delle zampe del proprio cane è effettuarne un’ispezione regolare per controllarne la salute, quindi è importante stabilirla come un’abitudine. Fatelo una o due volte alla settimana e assicuratevi che stiano bene, prive di ferite o ferite soprattutto la zona sensibile degli assorbenti, che a causa del caldo e dei fondi non idonei tendono a seccarsi e screpolarsi.

Durante queste recensioni cogli l’occasione per pulire le pastiglie delle sue gambe rimuovendo la terra, lo sporco ed eventuali residui che possono essere rimasti tra di loro, soprattutto oggetti pericolosi come vetri, sassi, ecc. Sviluppare questa abitudine farà abituare l’animale a maneggiare quest’area e, quindi, tagliarsi le unghie sarà molto più facile.

Come prendersi cura delle zampe del mio cane - Ispezionarle regolarmente

Capelli corti

I peli situati sulle zampe del tuo cane dovrebbero essere sempre corti, soprattutto se il tuo cane ha peli tra i cuscinetti. Tagliarli aiuterà l’animale a non scivolare quando corre su superfici più lisce, come parquet o pavimenti morbidi, garantendo una maggiore stabilità e una migliore mobilità.

Questa operazione può essere delicata, quindi se non ti senti capace, è meglio farla fare da un toelettatore per cani quando tagliano i capelli o le unghie del tuo animale domestico.

Unghie corte

È una delle attività più spaventose tra i proprietari di cani, tuttavia è assolutamente necessaria. Mantenere le unghie dell’animale sono opportunamente tagliate è importante per la sua cura, ecco perché è un compito che non dovresti saltare.

Se quando il tuo animale domestico cammina senti le sue unghie sfregare contro il terreno, è il momento di agire e ridurne le dimensioni. Se vuoi eseguire questa operazione in casa, nel nostro articolo come tagliare le unghie di un cane ti spieghiamo come farlo correttamente, altrimenti porta il tuo animale da un toelettatore per occuparsi della faccenda.

Come prendersi cura delle zampe del mio cane - Unghie corte

Cuscinetti idratati e curati

I cuscinetti delle zampe del tuo cane gli permettono di camminare su diversi tipi di terreno senza bisogno di usare protezioni, tuttavia meritano grande cura per evitare screpolature, ferite, piaghe e altri tipi di lesioni. Una delle misure più importanti è pulirli e idratarli correttamente utilizzando un crema speciale per cani, mai un prodotto per uso umano perché il nostro pH non è lo stesso di quello degli animali domestici. Questo tipo di lozioni, dense e simili alla vaselina, aiutano a fornire idratazione e morbidezza a questa zona. Possono essere acquistati nei negozi di articoli per animali.

Oltre a idratarli, è importante prendere in considerazione altre misure per prendersi cura dei cuscinetti:

  • Non portare a spasso il cane solo sull’asfalto, soprattutto durante le giornate più calde, poiché le alte temperature possono provocare ustioni in questa zona. È meglio alternare l’asfalto con zone morbide come l’erba.
  • Lunghe passeggiate in montagna o su terreni sconnessi e rocciosi provocano danni ai cuscinetti del cane, per questo è importante alternarli con altri tipi di terreno e offrire all’animale la quantità di attività fisica a cui è abituato. I cuscinetti dell’animale si abbronzano con il tempo e l’abitudine, quindi un cane o un cucciolo sedentario non può fare una passeggiata di 3 ore in montagna da un giorno all’altro, poiché le sue gambe ne soffriranno. Dovresti iniziare in piccolo su terreni morbidi e aumentare la distanza negli spazi più irregolari, sempre gradualmente.
  • Non costringere il tuo animale a camminare sulla sabbia asciutta in estate o nelle ore molto calde. Fallo sempre lungo il bordo in un terreno bagnato o i tuoi cuscinetti potrebbero bruciarsi.
  • Se durante una revisione delle zampe del tuo cane noti che hanno ustioni o vesciche, è importante pulire l’area con acqua dolce e consultare il veterinario per il miglior trattamento, potrebbe essere necessario utilizzare una crema o un prodotto per le lesioni dell’animale è guarito.

Come prendermi cura delle zampe del mio cane - Cuscinetti idratati e curati

Attenti ai tagli

Anche quando si fa uno sforzo per prendersi cura delle zampe del cane, è possibile che l’animale subisca piccoli tagli sui cuscinetti a causa delle passeggiate o dei giochi quotidiani. Se rilevi che ciò è accaduto, rimuovi qualsiasi oggetto visibile che potrebbe causare danni al cane, pulisci bene l’area con acqua e sapone e fasciala con una garza sterile, pulendo l’area allo stesso modo tre volte al giorno.

Per lesioni più profonde in cui l’animale sanguina molto, zoppica o si lamenta, la migliore pratica è vai dal veterinario.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come prendersi cura delle zampe del mio cane, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.

Tag: