Farantube
Image default
Guida Animali

Come sapere se il mio cane ha l’epilessia

Si dice che un cane abbia una vera epilessia (chiamata anche ideopatica) quando l’animale è soggetto a convulsioni, con una frequenza variabile, la cui causa è sconosciuto.

Ci sono alcuni processi, come alcune malattie del cervello o alcuni avvelenamenti che possono anche causare convulsioni, ma in questi casi non si parla di epilessia.

Confuso? Su OneHowTo.com ti spieghiamo come sapere se il tuo cane ha l’epilessia.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare l’epilessia nei cani Indice

  1. Fattori di rischio
  2. Convulsioni
  3. Altri processi che possono causare convulsioni
  4. Il veterinario

Fattori di rischio

L’epilessia è più comune presentarsi per la prima volta nei cani adulti giovani, tra due e sei anni.

È più comune nei cani di taglia grande che in quelli di piccola taglia, con alcune razze particolarmente colpite come il Labrador Retriever, il Collie o il Beagle.

Convulsioni

Nei casi di epilessia canina, l’immagine convulsa segue schemi abbastanza riconoscibili.

Prima che si verifichino le convulsioni, il cane può essere notevolmente irrequieto, qualcosa che fa presagire l’ictus ai proprietari esperti (che vivono con un cane affetto da un po ‘di tempo). Questa fase del sequestro è chiamata aura.

La fase che include le crisi stesse è nota come ictus.

L’animale perde conoscenza e agita gli arti mentre i muscoli si contraggono. Quando le convulsioni cessano, il cane rimane disorientato per un po ‘, nella fase nota come inviareictus.

È molto importante notare che, una volta passate le tre fasi del quadro, e fino alla ricomparsa delle convulsioni, l’animale si mostra perfettamente salutare e con un comportamento normale, a differenza di quanto accade con altre malattie che possono anche causare convulsioni.

Altri processi che possono causare convulsioni

Come abbiamo detto prima, ci sono altre malattie che possono causare convulsioni nel cane e che dovrebbero essere esclusi da un veterinario.

Idrocefalo, una malformazione cerebrale, mancanza di calcio, meningite, cimurro o avvelenamento da glicole etilenico sono alcuni esempi.

Il veterinario

Come abbiamo commentato, la diagnosi definitiva deve essere fatta da un veterinario.

Le caratteristiche della crisi e l’assenza di sintomi tra i sintomi sono altamente indicative di epilessia, ma dovrebbero essere effettuati test per escludere principalmente infezioni, parassiti, mancanza di calcio e disturbi del fegato.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se il mio cane ha l’epilessia, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di animali domestici.

Related posts

Come impedire al mio cane di attaccare i gatti

admin

Perché i cani mangiano l’erba

admin

Come impedire al mio gatto di masticare i fili

admin

Leave a Comment