Come trattare la malattia di Lyme nei gatti?

malattia di Lyme Può verificarsi nell’uomo così come nel cane e nel gatto, anche se in questi ultimi è molto raro, ma ha conseguenze molto gravi. Questa condizione è il prodotto di una puntura di zecca con i batteri che causano questa condizione, quindi se il tuo felino non ha contatto con l’esterno, le possibilità di soffrirne saranno inferiori. Tuttavia, può anche essere infettato da un essere umano, se porta a casa una zecca infetta. In questo articolo di Farantube ti mostreremo come trattare la malattia di Lyme nei gatti?.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare il calcivirus nei gatti Indice

  1. Sintomi della malattia di Lyme nei gatti
  2. Cause della malattia di Lyme
  3. Come trattare la malattia di Lyme
  4. Prevenzione della malattia di Lyme

Sintomi della malattia di Lyme nei gatti

Il più delle volte è difficile identificare se il tuo gatto soffre di questa malattia, poiché inizia a essere notato quando è veramente grave o non presenta alcun sintomo fino a quando non è molto tardi. Generalmente, questa condizione è composta da tre fasi e alcune delle Sintomi della malattia di Lyme secondo le loro fasi sono:

Fase 1

  • Mancanza di appetito.
  • Sensibilità quando lo tocchi.
  • Letargia e depressione.
  • Rigidità muscolare, dovuta all’infiammazione delle articolazioni.
  • Cammina con la schiena arcuata.
  • Gonfiore dei linfonodi.
  • Febbre.

Fase 2

  • Problemi di cuore.
  • Respirazione difficoltosa.
  • Disturbi del sistema nervoso, con un comportamento simile alla demenza.

Fase 3

  • Insufficienza renale.
  • vomito
  • Diarrea.
  • Accumulo di liquido.
  • Intorpidimento muscolare

Come trattare la malattia di Lyme nei gatti - Sintomi della malattia di Lyme nei gatti

Cause della malattia di Lyme

Come abbiamo visto prima La malattia di Lyme è causata dal morso di una zecca infetta e questo si sta sviluppando in più fasi che approfondiremo di seguito:

  • Fase 1: inizia dai primi giorni o settimane, dopo che si è verificato il morso. A questo punto l’infezione è localizzata, il che significa che non si è diffusa in tutto il corpo. Si dovrebbe notare che i batteri vengono trasmessi in meno di 18 ore.
  • Fase 2: in questa fase i batteri iniziano a raggiungere altre parti del corpo. Qui, potrebbe esserci ancora un trattamento efficace.
  • Fase 3Si sviluppa mesi o anni dopo che si è verificata l’infezione, ma i batteri sono già presenti in tutto il corpo, quindi le prospettive potrebbero non essere promettenti.

D’altra parte ci sono alcuni fattori di rischio per acquisire questa malattia:

  • Che sia primavera o estate, poiché questa malattia è molto comune in queste date perché il metabolismo delle zecche si attiva con l’arrivo del calore.
  • Contatto costante con altri animali domestici che vivono all’aperto.

Come trattare la malattia di Lyme nei gatti - Cause della malattia di Lyme

Come trattare la malattia di Lyme

La chiave per trattare la malattia di Lyme nei gatti è una diagnosi in tempo perché il trattamento abbia effetto. Se noti che il tuo gatto ha alcuni dei sintomi o scopri una zecca sulla sua pelle, ricordati di portarlo immediatamente dal veterinario, perché se non sono trascorse 18 ore, la zecca non avrà avuto la possibilità di infettare il tuo gatto, ma forse ha trasmesso qualche altra malattia.

Il modo per diagnosticare la malattia di Lyme nei gatti È attraverso un prelievo di sangue, il medico esaminerà anche le articolazioni per vedere se c’è qualche infiammazione. Gli antibiotici saranno il primo passo nel trattamento della malattia di Lyme nei gatti, se non è troppo avanzata. Il veterinario ti dirà quali passaggi seguire e per quanto tempo dovresti trattare il tuo gatto.

Come trattare la malattia di Lyme nei gatti - Come trattare la malattia di Lyme

Prevenzione della malattia di Lyme

  • Porta regolarmente il tuo gatto dal veterinario.
  • Mantieni aggiornate le loro vaccinazioni, in particolare quella relativa a questa malattia.
  • Evitare il più possibile il contatto con altri animali che potrebbero essere infetti.
  • Se il tuo gatto è lontano da casa, applica un po’ di repellente sulla sua pelle prima di lasciarlo uscire.
  • Tieni sotto controllo le zecche in casa.
  • Segui un programma di sverminazione.
  • Controlla sempre le orecchie, le zampe e le aree in cui sono presenti pieghe della pelle, poiché questi sono i luoghi in cui le zecche sono più a loro agio.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come trattare la malattia di Lyme nei gatti?, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.