Farantube
Image default
Guida Animali

Quando iniziare ad addestrare un cane

L’arrivo di Un cucciolo a casa nostra è sempre motivo di felicità, ed è che avere un nuovo animale domestico può essere molto eccitante. Ma non tutto è coccole e giochi, anche gli animali richiedono disciplina affinché possano rispettare le regole di comportamento e rendere la convivenza molto più piacevole per tutti. Per questo motivo molti proprietari si chiedono quando iniziare ad addestrare un cane?, e su Farantube.com rispondiamo a questa domanda, continua a leggerlo e scoprilo.

Potrebbe interessarti anche: Quando iniziare ad allevare un cucciolo – qui la risposta Indice

  1. Miti sull’età per addestrare un cane
  2. Impara ordini semplici, a partire da 6 settimane
  3. Educare un cane quando lo si porta a passeggio, da 3 mesi
  4. Educare un cane con comandi complessi, da 6 mesi
  5. Ci vuole tempo e pazienza

Miti sull’età per addestrare un cane

Sul tema addestrare un cane Molte cose sono state dette, ma uno dei miti più diffusi è che l’animale debba raggiungere una certa età, ad esempio un anno, per iniziare ad addestrarlo. Questo non è vero, e mettere in pratica questa convinzione potrebbe diventare un problema per il proprietario e l’animale. Un cane di un anno che non ha ricevuto la giusta educazione può diventare un animale problematico, masticando mobili o danneggiando le nostre cose o non sapendo rispettare i nostri ordini.

Quindi, quando si tratta di allenamento, prima iniziamo, meglio è.

Impara ordini semplici, a partire da 6 settimane

I cuccioli di solito hanno tra 6 e 8 settimane Quando li adottiamo, dal momento in cui il cane arriva a casa nostra e anche a quella giovane età, dobbiamo cominciare ad educarlo. In questa fase l’animale deve imparare cose basilari come il luogo o il tempo per liberarsi, non mordere le cose, non morderci durante il gioco, non abbaiare troppo o stare da solo in casa.

Fin dal primo momento l’animale impara le regole di comportamento, anzi prima lo fa meglio è, quindi non bisogna aver paura di insegnargli tutto questo durante le prime settimane. Certo, devi farlo con pazienza e perseveranza. Per evitare il contagio

Educare un cane quando lo si porta a passeggio, da 3 mesi

Per evitare la diffusione di malattie potenzialmente letali, come il cimurro o il parvovirus, il cane non deve uscire fino a quando non ha tutte le vaccinazioni necessarie, che si verificano a circa 3 mesi. Una volta che inizieremo a portare a spasso l’animale, dovrà anche imparare nuove regole.

Insegnargli a rispondere al nostro richiamo, a camminare con la corda, a stare fermo e anche a socializzare con altri cani sarà molto importante se vogliamo stare fuori con il nostro cane e garantirne la sicurezza. Non appena inizi a camminare, dovrai addestrare il cane a comportarsi correttamente.

Educare un cane con comandi complessi, da 6 mesi

Quando il cane ha raggiunto metà anno Devi già rispettare tutti i comandi di base e conoscere il modo corretto di comportarti fuori casa. È da questa fase che possiamo insegnargli ordini più complessi, trucchi speciali o portarlo in una scuola di formazione in modo che impari quanto ci è costato insegnarglielo.

Ci vuole tempo e pazienza

Il meglio per addestrare un cane È ogni giorno dedicare 10 minuti al tuo allenamento invece di fare un allenamento molto esteso una volta alla settimana. È anche importante essere persistenti, pazienti e impartire ordini in modo breve e chiaro, solo così riuscirai a far capire al tuo amico cosa stai cercando di insegnargli in modo efficace.

Se vuoi leggere più articoli simili a Quando iniziare ad addestrare un cane, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Animali domestici.

Related posts

Come prendersi cura di un cucciolo

admin

Perché i cani piangono

admin

Come coltivare piante da acquario

admin

Leave a Comment