Goralbet (NUOVO)
★★★★★
Bonus: 100% fino a 150€
Visita
22bet
★★★★★
Bonus: 100% fino a 122€
Visita
Playzilla
★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita

La corsa al secondo posto tra Milan e Juventus: chi prenderà il trono d’argento? Scopri la favorita su Corriere.it!

Il calcio è più di una passione, è una possibilità di vincita! Visita i migliori portali di scommesse calcistiche e trasforma ogni partita in un'occasione di guadagno.

Il Milan continua a lottare per raggiungere l’Europa League e ha ancora molto in gioco anche in campionato. Dopo aver perso la corsa per lo scudetto, il Diavolo deve mantenere il secondo posto fino alla fine della stagione. Questo non solo per i risultati sportivi, ma anche per quelli economici: la qualificazione alla Supercoppa porterebbe un montepremi di 24 milioni di euro, fondamentali per il mercato estivo e per bilanciare i conti dopo l’utile dell’anno scorso.

Nelle ultime sette giornate di Serie A, il Milan ha recuperato 8 punti sulla Juventus e si è posizionato al di sopra dei bianconeri grazie alla vittoria contro l’Empoli. Nonostante la prestazione non brillante, i punti sono ciò che conta adesso. Con ancora 10 partite da disputare e 30 punti in palio, tutto è ancora possibile. Il Milan ha dimostrato una buona forma nelle prime dieci partite dell’anno nuovo, con 7 vittorie e 2 pareggi.

La difesa del Milan è migliorata notevolmente con il ritorno dei giocatori titolari dopo gli infortuni che hanno segnato negativamente la stagione fin dall’autunno. Con Thiaw, Tomori e Kalulu in campo nelle ultime due partite, la porta di Maignan è rimasta inviolata. Ora manca solo un centrocampista, Pobega, che sta recuperando velocemente dall’operazione al tendine retto femorale sinistro e potrebbe tornare ad allenarsi presto.

Un altro punto positivo per il Milan è la crescita costante di Christian Pulisic, che si sta rivelando il miglior acquisto del mercato estivo. Ha segnato 10 gol, di cui 8 in campionato e 2 in Europa League, e ha fornito 7 assist. La sua importanza nel progetto è evidente. Giovedì a Praga, nel ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Sparta Praga, sarà affiancato da Rafa Leao e Olivier Giroud.

Passando alla Juventus, la situazione è meno rosea. L’allenatore Massimiliano Allegri rischia il divorzio con il club se non riesce a qualificarsi per la Champions League. La recente serie negativa della squadra con una sola vittoria nelle ultime sette partite ha aumentato le critiche nei confronti dell’allenatore. Anche i tifosi sui social media hanno lanciato l’hashtag #Allegriout.

La classifica finale sarà fondamentale per i ricavi della Champions League e influenzerà anche le decisioni sulla permanenza di Allegri alla Juventus. Per adesso, la qualificazione all’Europa che conta è diventata l’obiettivo principale per la squadra bianconera. Tuttavia, i problemi difensivi e le differenze di prospettiva tra l’allenatore e alcuni giocatori stanno mettendo in discussione il futuro di Allegri.

La sfida tra Milan e Juventus non riguarda solo il campo ma ha anche un impatto economico importante per entrambi i club. La qualificazione alla Supercoppa porterebbe un montepremi significativo che potrebbe influenzare le future scelte di mercato. Ora tocca a Cristiano Giuntoli, direttore sportivo della Juventus, trovare soluzioni per migliorare la situazione del club.

In conclusione, la classifica finale sarà decisiva per il destino dei due allenatori e avrà un impatto significativo sugli obiettivi sportivi ed economici di entrambe le squadre. La corsa per l’Europa League e la qualificazione alla Champions League sono fondamentali per il Milan e la Juventus rispettivamente. Solo il tempo dirà quale sarà il futuro di Pioli e Allegri.

Assicurati di scommettere su piattaforme certificate esplorando la nostra selezione di siti scommesse AAMS , garantendo sicurezza e affidabilità.

Filippo Bertuzzi

Filippo Bertuzzi

Ciao a tutti, sono Filippo, capo redattore di MyStakers. Da oltre un decennio, navigo nel vibrante universo dell'iGaming, immergendomi tra scommesse, casinò online e le emozioni che essi offrono. Benvenuti nel nostro mondo!

Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Ricorda inoltre che utilizziamo cookies per migliorare il contenuto delle recensioni. Accetti le nostre politiche di cookies? Altre info