★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita
★★★★★
Bonus: 235% fino a 800€
Visita
★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita

La nuova tennista numero uno britannica, Katie Boulter, svela chi l'ha ispirata a raggiungere la vetta

LEI è la grande speranza della Gran Bretagna a Wimbledon, ma Katie Boulter sta già vincendo alla vita.

A 26 anni, vale circa 2 milioni di sterline grazie agli accordi con Nike, Wilson, Jaguar e Airbnb dopo aver scalato le classifiche per diventare la numero 1 del Regno Unito.

7

Katie Boulter è la nuova numero uno della Gran Bretagna dopo aver scalato le classifiche e ha già una piccola fortuna

7

Il marchio Katiehas si occupa di Nike e Jaguar ed è stato sulla copertina di TatlerCredit: Rex

7

Katie è diventata la diciottesima star del tennis femminile al mondoCredit: instagram

In vista del suo ritorno alla SW19 la prossima settimana come jolly, ha abbellito le pagine di Vogue e la scorsa settimana è stata schizzata sulla copertina di Tatler.

E Katie sembra essere la metà della versione tennistica di Posh e Becks, che esce con il professionista australiano Alex de Minaur.

Ma è improbabile che l'asso d'acciaio, che sostituisce l'infortunata Emma Raducanu come giocatrice numero 1 della Gran Bretagna, venga distratta dalla fama o lasci che la sua vita personale intralci il tennis.

All'inizio di quest'anno si è persino presa una pausa dai social media per concentrarsi sul suo gioco, una mossa che molte star emergenti non avrebbero mai preso in considerazione.

Dopo il suo servizio Tatler, indossando Ralph Lauren, ha detto: "Possiamo sempre perderci nel tennis e io passo la mia vita in tuta e facendomi lavorare il culo, e penso che a volte sia bello staccare completamente la spina e fare qualcosa di totalmente diverso.

“Vorrei dire che sono abbastanza radicato con questa roba. Non importa cosa farò, lavorerò sodo, giorno dopo giorno.

“Non voglio essere coinvolto nel passare troppo tempo fuori dal campo, facendo altri impegni. Voglio rimanere concentrato. C'è un motivo per cui ho cancellato i social media per un po'".

Katie potrebbe seguire le orme di Emma Raducanu, 20 anni, che vale circa 10 milioni di sterline dopo essersi assicurata una serie di sponsorizzazioni con artisti del calibro di British Airways, Evian, Dior, Tiffany e Vodafone.

Emma, ​​che quest'anno mancherà a Wimbledon dopo essersi operata al polso e alla caviglia, è scesa al 128esimo posto nella classifica mondiale.

Il mese scorso ha parlato del suo periodo brutale nel tour di tennis, ammettendo che a volte vorrebbe non aver mai vinto gli US Open del 2021.

Emma si è detta “estremamente ingenua” e dopo la sua storica vittoria è stata usata come un “salvadanaio” dagli “squali” nel mondo del tennis.

Ha rivelato: “Il tour e tutto ciò che ne consegue, non è uno spazio molto carino, fiducioso e sicuro. Devi stare in guardia perché ci sono molti squali là fuori.

Mentre Emma si riprende, Katie dice di essere in soggezione nei confronti del giocatore più giovane.

Ha detto a Tatler: “Se non avessimo Emma, ​​non credo che queste (altre ragazze britanniche) ce la farebbero e ho tratto molta ispirazione da lei. Quello che ha fatto è stato assolutamente incredibile e non credo che sarà mai emulato.

Katie e Alex - al 18° posto nel mondo - vengono pubblicizzati come la nuova coppia "It" del tennis nello stampo di Andre Agassi e Steffi Graf.

Katie è diventata la numero 1 della Gran Bretagna dopo aver fatto le semifinali di Wimbledon per riscaldare il Surbiton Trophy il mese scorso, poi è salita più in alto nella classifica mondiale vincendo il Nottingham Open la settimana successiva ed è ora la numero 88.

Dopo Nottingham, ha pubblicato una foto su Instagram di se stessa mentre regge il trofeo, spingendo il suo ragazzo a commentare: "Non sono sicuro di cosa sia più impressionante, il titolo o i bicipiti".

La coppia si è riunita tre anni fa in Australia con Katie che ha detto: “Nel tour di tennis vedi molte persone ma non necessariamente le conosci.

“Alex mi ha chiesto di uscire e quella è stata la fine per me. Penso che siamo più o meno la stessa persona".

Entrambi hanno gareggiato a Wimbledon l'anno scorso dopo che le è stata assegnata una wildcard ed è riuscita a battere l'ex seconda classificata Karolina Pliskova.

Ha dedicato la vittoria a sua nonna Jill, morta all'età di 83 anni appena due giorni prima della partita.

Alex ha elogiato Katie nella sua intervista post partita a Wimbledon, chiedendo: “Possiamo solo parlare di Katie Boulter? Voglio dire, lei stessa ha vinto piuttosto bene.

Ma Katie aveva precedentemente cancellato gli appuntamenti con altri professionisti dopo una brutta esperienza.

Ha detto: “Ho frequentato un giocatore di tennis - ho imparato molto da esso. Ho giurato che non avrei mai frequentato un altro tennista. . . e ho finito per uscire con un altro giocatore di tennis.

“E sono così felice di averlo fatto. Non lo cambierei per niente al mondo.” Cresciuta da una mamma single, Katie ha iniziato a giocare a tennis all'età di tre anni sui campi locali dietro il municipio vicino a casa sua a Woodhouse Eaves, Leics.

È stata motivata dal picchiare il fratello maggiore James, che ora ha 30 anni e lavora nelle pubbliche relazioni.

Katie ha detto: "È stata l'unica cosa in cui alla fine sono riuscito a batterlo. È stato fantastico."

7

Katie esce con un'altra star del tennis, l'asso australiano Alex de MinaurCredit: Instagram/@katiecboulter

7

Katie ha superato Emma Raducanu come numero uno femminile della Gran BretagnaCredit: Paul Edwards

Sommario
  1. Incredibile rimonta
  2. Altri cinque inglesi da tenere d'occhio

Incredibile rimonta

Ha rappresentato la Gran Bretagna nei campionati junior a otto anni, ha preso parte al torneo italiano Lemon Bowl per bambini a 11 anni e ha raggiunto la finale del Junior Orange Bowl della Florida a 14 anni.

Fu allora che la sua famiglia si trasferì nella capitale in modo che potesse allenarsi al National Tennis Centre di Roehampton, nel sud-ovest di Londra.

È stato lì che ha lavorato con persone come l'allenatore Nigel Sears, che ha allenato l'asso serbo Ana Ivanovic, e l'ex numero 1 maschile britannico, Jeremy Bates.

Jeremy ha detto di Katie: “Non si sa mai come se la caverà un bravo junior nei ranghi senior, ma ho visto subito alcuni segnali promettenti con Katie.

“Lei amava chiaramente il tennis ed era davvero una brava concorrente. Non ho dovuto portare alcuna motivazione - lei ha portato tutto.

"Era una giocatrice aggressiva, anche quando era giovane."

7

Il fratello di Katie, James, giocava a tennis con lei quando era più giovaneCredit: Instagram/jamesgboulter

Sembrerebbe che il tennis sia nel sangue di Katie, dato che sua madre Sue e sua nonna Jill erano entrambe giocatrici di tennis della contea.

Suo nonno Brian Gartshore, che assiste a quasi tutte le sue partite, ha inventato etichette antifurto per negozi di abbigliamento.

L'Instagram di Katie è pieno di foto di lei con Brian alle cene, mentre guardano insieme Leicester City e fanno passeggiate in campagna.

“Si siedono accanto a scatti di lei che mostra la sua abilità nella moda e partecipa a tornei di tennis.

Ma il successo non è stato facile. Nel 2014 ha sviluppato la sindrome da stanchezza cronica dopo aver contratto un virus durante un viaggio in India.

Katie ha detto: “Sono arrivata al punto in cui praticamente non facevo nulla durante il giorno.

"Ero a letto. Andavo a fare passeggiate: quella era la mia attività quotidiana.

È tornata in campo nell'aprile 2019 ed è entrata nella top 100 del mondo, ma ha subito una frattura da stress alla colonna vertebrale. Poi il Covid ha colpito.

Alla fine dell'anno era scesa al numero 365 della classifica.

Ma la sua incredibile risposta ha mostrato il coraggio che potrebbe consentirle di vincere alla grande a Wimbledon.

Ha detto: "Una cosa che posso garantire è che, qualunque cosa venga lanciata nella mia direzione, sono una combattente e alla fine ci arriverò".

Game, set e match per Boulter.

Altri cinque inglesi da tenere d'occhio

7

La leggenda britannica Andy Murray è tornata per un altro crack a Wimbledon 10 anni dopo averlo vintoCredito: Rex

Andy Murray: L'ex numero 1 del mondo maschile e l'attuale numero 4 britannico affronteranno il connazionale Ryan Peniston al primo turno.

Lo scozzese, 36 anni, ha vinto 46 titoli in singolare, tra cui tre Grand Slam, 14 Masters e due medaglie d'oro olimpiche, rendendolo il tennista britannico di maggior successo dell'era Open.

Nel 2013, è diventato il primo maschio britannico a vincere Wimbledon dai tempi di Fred Perry negli anni '30, battendo Novak Djokovic.

Cameron Norie: Nato in Sudafrica e originariamente rappresentante della Nuova Zelanda, il 27enne Cam ha cambiato nazionalità nel maggio 2013 prima di diventare il numero 1 britannico nell'ottobre 2021.

Ha vinto cinque titoli ATP Tour in singolo e un titolo in doppio, ma non ancora un Grande Slam.

Si dice che Jon Bon Jovi stia pianificando una visita a SW19 a sostegno di Cam, dato che i genitori della sua ragazza Louise Jacobi sono amici della famiglia del rocker statunitense.

Dan Evans: L'attuale numero 2 britannico e numero 25 del mondo ha ammesso che non vede l'ora di giocare a Wimbledon.

Dopo aver perso sei delle ultime sette partite, Dan ha definito la sua forma "imbarazzante" e recentemente si è separato dall'allenatore Sebastian Prieto.

Non è mai andato oltre il terzo turno a Wimbledon, perdendo in quella fase in tre occasioni.

Dan, 33 anni, ha recentemente dichiarato: "Non vedo l'ora di giocare a tennis in questo momento".

Harriet Dart: Essere amica e rivale di Katie è dura per la 26enne londinese, che il mese scorso ha perso contro la numero 1 britannica a Nottingham.

Harriet ha detto: “È una concorrente così dura. Sapevo che sarebbe stata una battaglia assoluta.

A marzo dello scorso anno è entrata per la prima volta nella top 100 WTA. Le sue vittorie includono quattro titoli in singolare sul circuito femminile ITF.

Erica Watson: La vittoria nel doppio misto dell'ex numero 1 del Regno Unito con Henri Kontinen a Wimbledon nel 2016 l'ha resa la prima donna britannica a vincere un titolo importante dai tempi di Jo Durie nel 1991.

Il suo trionfo nel 2012 al Japan Women's Open ha regalato alla Gran Bretagna il suo primo titolo di singolare femminile in un torneo WTA in 24 anni.

Heather, 31 anni, gioca contro Barbora Krejcikova della Repubblica Ceca nel primo turno di Wimbledon.

Se vuoi saperne di più sulle , scopri i siti di scommesse di tennis più affidabili.

Gabriel Cano

Da 2 anni collaboro con la piattaforma Farantube.com cercando informazioni aggiornate riguardo il mondo del calcio internazionale, pronostici online e tutti i gossip del mondo sportivo, spero ti divertirai con le storie che ho da raccontare qui!

Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Ricorda inoltre che utilizziamo cookies per migliorare il contenuto delle recensioni. Accetti le nostre politiche di cookies? Altre info