I 5 migliori film sulle scommesse sportive che devi guardare adesso

Il mondo delle scommesse sportive ha sempre affascinato i registi di Hollywood. E perché non dovrebbe?

Questi 5 film offrono uno sguardo immaginario, ma informativo nella vita di tutti coloro che sono coinvolti nel mondo delle scommesse sportive: giocatori, allenatori, famiglia, amici e naturalmente scommettitori.

Con così tanto dramma, dissolutezza e pericolo, i seguenti film sono un ottimo promemoria del perché una buona ondata di legalizzazione, sulle scommesse sportive, sia diventata utile. Miglioramento davvero gradito visti gli episodi violenti di tempi addietro.

Questi sono gli argomenti che tratteremo in questo articolo:

  1. Casino (1995)
  2. Il colore dei soldi (1986)
  3. Otto uomini fuori (1988)
  4. Lay the Favorite (2012)
  5. Due per i soldi (2005)
  6. Dove guardare questi film

1. Casino (1995) – Il film

Con una filmografia che include classici come Bravi ragazzi, Mean Streets, La partenza e Le gang di New York, Martin Scorsese non ha mai evitato di approfondire la dubbia frangia della società americana.

Basato sulla vera storia di Frank “Ace” Rothstein (interpretato da Robert De Niro), Casinò è un’epica indagine ed esplorazione del coinvolgimento della criminalità organizzata nei principali casinò di Las Vegas negli anni ’70.

Ace, un individuo etico e attento ai dettagli, ha iniziato come uno dei più acuti creatori di quote della sua era. Ha portato a importanti famiglie del crimine organizzato di Chicago la sua esperienza e capacità organizzativa come oddsmaker, guadagnandoci il posto a capo dei più grandi casinò di Las Vegas. La sua abilità nel creare margini di profitto e nella gestione di un’operazione di gioco d’azzardo non aveva eguali, ma non è passata non riconosciuta.

Come trasmette De Niro nel film, il fascino della vita reale di Ace Rothstein per le scommesse sportive non si è mai dissipato e nel 1976 ha fondato il primo bookmaker legittimo in assoluto sul suolo americano.

Casinò non è affatto un film leggero e Scorsese indaga in profondità la vera storia e i personaggi. Le scommesse sportive sono descritte come un’attività deviante, che è in netto contrasto con la lucentezza di scommesse sportive affidabili e legittime oggi, le cui probabilità sono presenti su conglomerati multimiliardari ovunque, dalla CNN all’ESPN.

Senza rivelare il finale, Ace si lamenta verso la fine del film che “le grandi società hanno preso il sopravvento. Oggi, Las Vegas funziona come Disneyland. ” In definitiva, questo è vero, sia per quanto riguarda Las Vegas che per l’intero settore delle scommesse sportive. L’enorme influenza della criminalità organizzata sulle scommesse sportive è una cosa del passato, come Casinò cronache.

Questo potrebbe attirare l’ira dei mafiosi ovunque, ma in realtà ha beneficiato tutti i soggetti coinvolti, dai bookmaker agli scommettitori. Il mondo del gioco d’azzardo è sicuramente tanto meno violento di quello raffigurato in Casinò e allo stesso modo molto più redditizio per tutti i soggetti coinvolti.

2. Il colore dei soldi (1986) – Il Film

Quando una persona di età media, al giorno d’oggi, pensa alle “scommesse sportive”, è probabile che evochi immagini di “sharps” che fanno milioni piazzando migliaia di scommesse al giorno attraverso i loro computer. Questo è in contrasto con l’immagine pubblica degli scommettitori sportivi negli anni ’80, quando la maggior parte delle persone li immaginava come personaggi squallidi che vagavano da una sala da biliardo ad un’altra con le dita macchiate di tabacco.

Venticinque anni dopo il suo ruolo di star del biliardo nel film del 1961 The Hustler, Paul Newman viene ad interpretare il colore dei soldi (che ha vinto un Academy Award per la sua interpretazione) con Tom Cruise come suo pupillo.

Mentre The Hustler era un ammonimento abbastanza semplice, Il colore dei soldi è molto più ambiguo. Gli scommettitori professionisti in questo film non scommettono solo per il profitto. L’orgoglio, l’identità e la moralità sono importanti quanto i contanti.

Questo affascinante ritratto della psicologia degli scommettitori, combinato con l’esplosivo potere di star come Newman e Cruise, rende Il colore dei soldi un valido film su cui perdere il proprio tempo.

3. Otto uomini fuori (1988) – Il Film

Otto uomini fuori racconta la storia di una delle controversie più famose nella storia dello sport: la World Series 1919. Il film ruota attorno agli otto giocatori dei Chicago White Sox che hanno ricevuto divieti a vita dalla MLB per aver cospirato con un giro di gioco d’azzardo illecito. Nonostante fossero fortemente favoriti, i Chicago White Sox hanno perso le chance e hanno perso in 8 partite.

Ciò che rende Otto uomini fuori così interessante è che non condanna apertamente i giocatori che hanno perso le speranze. Gran parte della colpa è attribuita ai piedi del proprietario dei Chicago White Sox Charles Comiskey, e alla scarsa considerazione e trattamento dei suoi giocatori (Charles Comiskey avrebbe dato ai suoi giocatori champagne piatto quando catturarono il gagliardetto nel 1917).

Molti dei denigrati giocatori dei White Sox sono trattati come figure comprensive, vittime di potenti forze ben al di là del loro controllo, e un giovane John Cusack e Charlie Sheen si esibiscono in prestazioni formidabili. Questo è un film che parla della necessità di regolamentazione e integrità sia nello sport che nelle scommesse sportive.

Il film illustra che se i bookmaker non sono legalmente autorizzati e responsabili, eserciteranno un’influenza indebita sugli eventi sportivi stessi. Otto uomini fuori mostra chiaramente quanto sono progrediti gli sport e le scommesse sportive professionali negli ultimi 100 anni.

4. Lay the Favorite (2012) – Il Film

Basato sul ricordo fedele alla vita di Beth Raymer del suo percorso da spogliarellista a “sharp” a tempo pieno, Lay the Favorite, meglio conosciuta in Italia come Una Ragazza a Las Vegas, si concentra sulla natura unica alla ricerca del brivido degli scommettitori professionisti. Beth (Rebecca Hall) incontra Dirk (Bruce Willis) e scopre rapidamente di avere una straordinaria attitudine per le scommesse sportive. Dirk le dà un posto nel suo gruppo di scommesse sportive e Beth coglie l’opportunità, diventando una “sharp” a tempo pieno.

La vita reale Raymer ha continuato a perseguire un MFA presso la Columbia University e ha dedicato la sua vita a indagare e scrivere su gioco d’azzardo legale e scommesse sportive. Ha un occhio attento per i tipi di personalità che scelgono di vivere trincerati nell’incertezza delle scommesse sportive.

Il lavoro di Raymer ha fatto molta strada per dissipare l’idea che gli scommettitori sportivi siano di bassa lega, e invece suggerisce che sono semplicemente persone che sono dipendenti da una “vita di infinite possibilità”.

Lay the Favorite è uno sguardo umanistico e caritatevole sulle personalità insolite e sulla psicologia degli scommettitori sportivi professionisti. Il film fa molto per dissipare gli stereotipi negativi degli scommettitori sportivi come degenerati, descrivendoli invece come libertini unicamente intelligenti.

5. Rischio a due (2005) – Il Film

Rischio a due, come meglio conosciuto in lingua originale Two for the money, è tratto da una storia vera, quella di Brandon Lang, ex star del football universitario diventato un esperto sugli handicap sportivi. Una vera storia da poveri a ricchi, Lang ha lavorato duramente per un lavoro di telemarketing, fino a quando non è stato braccato da Walter Abrams per il suo talento unico e acuto di scegliere i vincitori.

Interpretato dagli altrettanto elettrizzanti super attori Al Pacino e Matthew McConaughey, il film esplora le emozioni degli scommettitori sportivi professionisti più che esamina i meccanismi e le operazioni dell’azienda. Two for the Money è un po ‘spensierato ed è una divertente interpretazione dei personaggi ambiziosi (ma bizzarri) nel settore delle scommesse sportive.

Proprio come tutti gli altri, gli scommettitori sportivi professionisti attraversano alti e bassi, vedono successi e fallimenti e lottano con le relazioni. Two for the Money rende la vita degli “Sharp” facilmente comprensibile in un modo che nessun altro film è riuscito mai a fare. Come dice un vecchio proverbio, sono proprio come noi.

Dove guardare questi film dedicati alle scommesse

Non solo questi film sono affascinanti, ben realizzati e ben interpretati, ma fanno anche luce sull’industria delle scommesse sportive e su tutti coloro che vi sono coinvolti. Illustrano anche il fatto che, nonostante gli stereotipi negativi, gli scommettitori professionisti e gli “sharp” possiedono menti altamente capaci.