Come trattare l’enterite o l’infiammazione dell’intestino

Quando dal punto di vista medico si usa la parola enteriteSi riferisce a infiammazione dell’intestino. Gli intestini sono molto lunghi, è per questo motivo che a seconda della porzione interessata dall’infiammazione, ci sono nomi diversi, come: duodenite, colite, ecc. Ma sebbene ci siano nomi diversi, l’enterite è generalmente intesa come infiammazione dell’intestino tenue, che può essere acuta o cronica, sebbene quest’ultima sia solitamente un’enterite da radiazioni. Ciò appare a causa di un freddo o di una cattiva digestione, la persona che soffre questa condizione intestinale soffre di dolore che dipende dall’irritazione dell’ileo, possono coesistere sudorazione, nausea, diarrea e altri sintomi. In questo articolo di unCome.com spieghiamo come curare l’enterite o l’infiammazione dell’intestino.

Avrai bisogno di:
  • Acqua.

  • Limoni.

  • Orzo.

  • Camomilla.

  • Menta.

  • Cintura per idroterapia.

  • Vasca da bagno.

  • Letto o un posto dove puoi sdraiarti.

Potrebbe interessarti anche: Come sgonfiare l’intestino
Passi da seguire:
uno

Il motivo più frequente per enterite o infiammazione dell’intestino È l’ingestione di cibo o liquidi infetti da batteri o virus che causano tale infiammazione. Altri motivi che possono portare a questo quadro sono la presenza di condizioni autoimmuni come il morbo di Crohn o allergie alimentari come la celiachia.

Ti piacerà:  8 modi per alleviare la stitichezza

È importante che di fronte a un’infiammazione dell’intestino, si sopprima il cibo per almeno 12 ore per ridurre il lavoro di quest’area. Durante questo periodo si possono consumare infusi benefici per ridurre il disagio, come camomilla, menta o acqua tiepida con limone.

In molti casi, l’enterite scompare da sola dopo una dieta e cure adeguate.

Come trattare l'enterite o l'infiammazione dell'intestino - Passaggio 1

Due

Dopo le ore di digiuno, la persona può bere brodi morbidi, acqua di riso e salsa di mele per almeno un giorno o due. Quindi puoi passare a una dieta solida.

Per curare l’enterite è fondamentale mantenersi adeguatamente idratati, poiché la diarrea è uno dei sintomi tipici di questa condizione, che provoca una grande disidratazione che può causare complicazioni.

Come trattare l'enterite o l'infiammazione dell'intestino - Passaggio 2

3

Un ottimo modo per reidratare il corpo e fornire i sali e i minerali di cui ha bisogno per il recupero è mangiare a siero di latte fatto in casa molto facile da fare. Questa bevanda a base di acqua, limone e bicarbonato ti permetterà di recuperare tutti i minerali persi durante i frequenti movimenti intestinali, facilitando così il recupero.

Ti piacerà:  Come trattare la diarrea del viaggiatore

Nel nostro articolo come fare il siero orale fatto in casa vi spieghiamo passo dopo passo la sua preparazione.

Come trattare l'enterite o l'infiammazione dell'intestino - Passaggio 3

4

Per curare l’enterite è il riposo è essenziale. Evitare grandi sforzi ti farà guarire prima, poiché l’infiammazione dell’intestino e la diarrea sono altamente debilitanti. Per ridurre il dolore causato da questa condizione è possibile applicare impacchi caldi nella zona dello stomaco per 20 minuti più volte al giorno.

Come trattare l'enterite o l'infiammazione dell'intestino - Passaggio 4

5

Non è consigliabile introdurre farmaci contro la diarrea nelle prime ore in cui si verifica l’enterite, poiché l’ideale è che il corpo espelle i batteri attraverso le feci. Solo nei casi di diarrea costante che non si placa nonostante si segua una dieta mite e astringente, è opportuno scegliere i farmaci per fermarla.

Ti piacerà:  Come prevenire l'Anisakis
6

Se dopo alcuni giorni si applicano queste raccomandazioni a curare l’enterite il disagio non si attenua, è importante visitare un medico.

Si consiglia inoltre di consultare uno specialista se:

  • Si verifica disidratazione.
  • La diarrea è presente per 3 o più giorni.
  • C’è la febbre.
  • C’è presenza di sangue nelle feci.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere più articoli simili a Come trattare l’enterite o l’infiammazione dell’intestinoti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Malattie ed effetti collaterali.

Consigli
  • Se soffri di molto dolore o vuoi semplicemente alleviarlo, devi strofinare dai reni allo stomaco e poi rimanere in una posizione in cui pieghi le cosce sulla pancia.