Il limone fa bene alla gastrite?

La gastrite è una delle patologie più comuni tra la popolazione. Sotto questo nome si nasconde un disturbo della mucosa dello stomaco, che si verifica quando si infiamma. Sono diverse le cause che lo innescano, che vanno dallo stress al bere troppo caffè o bevande alcoliche, oltre a seguire una dieta ricca di cibi piccanti e grassi. Ha anche la sua origine in presenza di alcuni parassiti, virus o batteri nello stomaco. Inoltre, può comparire perché la persona ha reflusso o come risultato dell’assunzione di alcuni farmaci.

Sono casi in cui i medici consigliano di seguire una dieta in cui non si assumono gli agrumi perché aumentano l’acidità dello stomaco. Tuttavia, da molti anni, il rimedio per curare questo disturbo con il limone, che è proprio un agrume, si trasmette di bocca in bocca. Così, Il limone fa bene alla gastrite? Da aHOWTO, chiariamo i principali dubbi che esistono intorno ad esso.

Potrebbe interessarti anche: Come curare la gastrite con il limone
Indice
  1. Va bene prendere il limone per la gastrite? – qui la risposta
  2. Proprietà del limone per la gastrite
  3. Come prendere il limone per la gastrite
  4. Quando è meglio prendere il limone per la gastrite

Va bene prendere il limone per la gastrite? – qui la risposta

Molte persone chiedono, in generale, se il limone fa bene allo stomaco. Come abbiamo accennato, quando si ha la gastrite, non è bene assumere gli agrumi perché aumentano l’acidità dello stomaco, aumentando così il disagio che già ha la gastrite. Tuttavia, il limone è davvero un’eccezione perché è stato dimostrato che questo agrume ha proprietà per il trattamento di questo disturbo dello stomacoessendo molto benefico, in generale, per l’apparato digerente.

Il limone infatti ha molteplici proprietà, anche se la più importante è che è alcalino, che neutralizza l’acido. Ciò rende più facile stabilizzare il livello di acidità nello stomaco con gastrite.

Il limone fa bene alla gastrite?  - Va bene prendere il limone per la gastrite?  - qui la risposta

Proprietà del limone per la gastrite

Il limone per la gastrite è consigliato principalmente per il suo potere alcalino, anche se la verità è che ha molte altre proprietà per questo tipo di disturbo. Alcuni benefici che lo rendono un alimento molto adatto da assumere in questi casi, indipendentemente dall’origine della gastrite. Ed è che, una volta consumato, agisce nello stomaco come un ottimo:

  • Antisettico: il limone si caratterizza per essere un antisettico naturale, poiché aiuta a ridurre il rischio di possibili infezioni. È utile anche quando la gastrite è stata causata da batteri, perché li neutralizza.
  • guarigione: Questo agrume ha anche un grande valore come agente cicatrizzante, essendo in grado di aiutare le piccole ulcere dello stomaco a guarire.
  • Protettivo: Anche se il suo livello di acidità può sembrare strano, l’assunzione di limone protegge lo stomaco. Il motivo non è altro che perché aiuta a proteggere il rivestimento naturale della parete dello stomaco, contribuendo a mantenerlo sano.

In questo altro articolo imparerai di più su quali sono le proprietà curative del limone.

Come prendere il limone per la gastrite

Puoi prendere il limone per la gastrite in diversi modi. Tutto dipenderà se ti piace davvero il suo sapore o se preferisci camuffarlo mescolandolo ad altri prodotti e alimenti:

  • Succo di limone: È il modo più comune e uno dei più facili e veloci da preparare. Basta spremere alcuni limoni per fare un succo e berlo direttamente. È importante assumerlo appena spremuto in modo che non perda le sue proprietà.
  • Limonata: se trovi che il succo di limone ha un sapore molto forte o non ti piace per niente, un’altra opzione è mescolarne il succo appena spremuto con un po’ d’acqua. Il sapore è abbastanza diluito e le proprietà non si perdono. Puoi mettere l’acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida.
  • Carota: Un altro modo per prendere il succo di limone è mescolarlo con il succo di carota, che dovresti anche frullare subito. Questa combinazione è molto benefica anche per la gastrite perché la carota ha potere antinfiammatorio, oltre ad essere diuretico, quindi aiuterà, insieme al limone, ad alleviare la gastrite.
  • mangia il limone: ci sono molte persone a cui piace mangiare il limone, o almeno un pezzo, come se fosse un’arancia. È anche un’altra alternativa per ingerirlo.
  • Vestirsi: se hai la gastrite, un altro modo per assumere il limone è usarlo come condimento per i piatti. In questo caso, devi solo spremerne il succo, ad esempio, su insalate o verdure, invece di vinaigrette o altre salse, o sul pesce, tra gli altri alimenti.

Potrebbe interessarti anche questo altro articolo su Come mangiare se ho la gastrite.

Quando è meglio prendere il limone per la gastrite

Il limone può essere assunto in qualsiasi momento della giornata per alleviare la gastrite. Tuttavia, è sempre meglio distribuire l’assunzione durante il giorno, essendo il più appropriato per fare tre ripreseche corrispondono a mattina, pomeriggio e notte.

Anche se il limone fa bene allo stomaco, si consiglia sempre di assumere un po’ di cibo dopo o, almeno, di non passare molto tempo senza mangiare tra l’assunzione e i pasti.

Da aHOWTO, speriamo di averti aiutato a sapere se il limone fa bene alla gastrite. Ti consigliamo sempre di consultare un medico in modo che possa darti le indicazioni e le cure più convenienti a seconda della causa della tua gastrite.

Il limone fa bene alla gastrite?  - Quando è meglio prendere il limone per la gastrite

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere più articoli simili a Il limone fa bene alla gastrite?ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Malattie ed effetti collaterali.