Goralbet (NUOVO)
★★★★★
Bonus: 100% fino a 150€
Visita
22bet
★★★★★
Bonus: 100% fino a 122€
Visita
Playzilla
★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita

Sarri, l’unico innocente nel Lazio: la colpa ricade solo su di lui!

Sei alla ricerca delle quote più vantaggiose per le tue scommesse sul calcio? Clicca qui e scopri i siti top per scommettere sul calcio , selezionati per garantirti le migliori opportunità di vincita!

Sommario
  1. Sarri lascia la Lazio: un addio dignitoso

Sarri lascia la Lazio: un addio dignitoso

Con dignità si è fumato l’ultima sigaretta sugli scalini fuori il campo principale di Formello. Poi ha firmato le dimissioni, ha svuotato l’armadietto e se n’è andato. Quasi tre anni dopo il suo arrivo, è terminata l’avventura di Sarri alla Lazio, che pochi giorni fa aveva ribadito la fiducia al Comandante. La partita contro l’Udinese, però, ha segnato uno spartiacque: Sarri ha capito che lo spogliatoio non era più con lui, così ha fatto un passo indietro, rinunciando almeno a 7-8 milioni lordi previsti dal suo contratto fino al 2025. Un gesto che non tutti avrebbero fatto, è sicuro.

La fine degli alibi per i calciatori e Lotito

Adesso finiscono gli alibi per i calciatori e anche per Lotito. Sarri è diventato il capro espiatorio di un campionato ormai anonimo, fallimentare, che dopo 8 anni consecutivi non consentirà alla Lazio di qualificarsi in Europa. Eppure, non è il principale colpevole: come non è un martire, sia chiaro. Spesso Sarri non è riuscito a trasmettere un determinato atteggiamento, non ha mai arretrato su alcune sue idee. Ma non può essere e non è il solo responsabile: la maggior parte dei tifosi lo sa, per questo punta il dito contro Lotito e i giocatori, che hanno rigettato le idee del Comandante e, magari inconsciamente, hanno deciso di mollarlo.

Gli errori della società

Di errori in società ne sono stati commessi tanti. Il primo è stato la sopravvalutazione della squadra dopo il 2° posto sorprendente dell’anno scorso: Casale, Zaccagni e Felipe Anderson sono i casi più emblematici. Sarri poi aveva chiesto di cambiare alcuni punti fissi della vecchia guardia, per mancanza di stimoli, ma Lotito – che ha fatto comunque un buon mercato – ha proseguito per la sua strada: al momento però si salvano solo Guendouzi e Rovella. Poi c’è un altro sbaglio della dirigenza: il rinnovo a Luis Alberto (solo a lui) dopo i capricci estivi. Una mossa che non è piaciuta allo spogliatoio e ai tanti che speravano negli adeguamenti. E ci sono poi colpe a gennaio: nonostante un bilancio semestrale in attivo, Lotito ha deciso di non intervenire.

Per informazioni aggiornate sui siti di scommesse con le migliori scommesse , Farantube è la tua destinazione ideale per scommesse al passo con i tempi.

Filippo Bertuzzi

Filippo Bertuzzi

Ciao a tutti, sono Filippo, capo redattore di MyStakers. Da oltre un decennio, navigo nel vibrante universo dell'iGaming, immergendomi tra scommesse, casinò online e le emozioni che essi offrono. Benvenuti nel nostro mondo!

Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Ricorda inoltre che utilizziamo cookies per migliorare il contenuto delle recensioni. Accetti le nostre politiche di cookies? Altre info