Skip to content

4 esercizi di yoga per perdere peso

Novembre 25, 2021

Lo sapevate perdere peso facendo yoga è semplice e molto efficace? Questa pratica, in cui gli esercizi sono per lo più statici, ci aiuta a bruciare i grassi facilmente, a mantenere il corpo in forma, elastico e tonico. Inoltre, è un’ottima opzione per raggiungere il rilassamento sia fisico che mentale. Il motivo per cui questo sport ci aiuta a ridurre il peso è che mobilitiamo molti muscoli contemporaneamente, e anche alcuni che altrimenti difficilmente muoveremmo. Così, con lo yoga otteniamo brucia calorie in eccesso che ingeriamo quotidianamente e bilanciamo il nostro peso.

Se stai cercando un modo per perdere qualche taglia che sia salutare, in OneHOWTO ti scopriremo 4 esercizi di yoga per perdere peso che potrai fare a casa e che, insieme ad una dieta equilibrata, sarà molto pratico ed efficace.

Potrebbe interessarti anche: Come perdere peso velocemente con lo yoga
Indice
  1. Il pesce o Matsyasana
  2. Il delfino o Makarasana
  3. La candela o Sarvangasana
  4. Il cobra o Bhujangasana
  5. Consigli per perdere peso facendo yoga
  6. Controindicazioni alla pratica dello yoga
Riassunto

    Il pesce o Matsyasana

    Tra le migliori posizioni yoga per perdere peso l’addome si evidenzia Posa del pesce o Matsyasana. Questa posizione non solo ti aiuterà a ridurre la pancia, ma è anche molto efficace per bruciare i grassi e tonificare schiena, spalle e braccia. Quindi, se il tuo obiettivo è soprattutto ridurre l’addome e tonificarlo e, inoltre, rafforzare queste altre parti del corpo, il pesce è una posizione che non puoi saltare nella tua routine. Per farlo, devi seguire i seguenti passaggi:

    1. Stendere il materassino a terra supino con le gambe ben distese e con le braccia piegate lungo i fianchi, appoggiando i gomiti a terra e con le mani che toccano i lati delle cosce o dei glutei, all’altezza più comoda per tu.
    2. Alza la schiena senza separare i glutei dal pavimento, inarcando il petto, sollevando la parte superiore delle braccia e le spalle e porta la testa in avanti finché il mento non tocca il petto.
    3. Mantenendo l’intera posizione del corpo, inclina la testa all’indietro poco a poco finché la parte superiore della testa non poggi sul pavimento. Mentre lo fai, puoi allargare leggermente i gomiti per renderlo più comodo, ma la schiena dovrebbe rimanere inarcata.
    4. Devi tenere la schiena sollevata dal basso, con lo sterno ben sollevato e la testa appoggiata, scegliendo quanta pressione preferisci esercitare su ciascuna parte, per alcuni secondi e poi portare di nuovo la testa in avanti seguendo i respiri. Ti consigliamo di fare 5 ripetizioni e riposarti.
    5. Un modo per sostenere i gomiti, abbassare le spalle e sollevare bene il petto è unire le scapole.

    Inoltre, in questo altro articolo di Farantube puoi scoprire maggiori dettagli sul perché fare yoga ti fa perdere peso.

    4 esercizi di yoga per perdere peso - Il pesce o Matsyasana

    Il delfino o Makarasana

    Per snellire pancia, cosce e glutei e rafforzare braccia e gambe consigliamo il posa del delfino o Makarasana. È una posizione semplice ma richiede uno sforzo per mantenerla e questo aumenterà la combustione dei grassi. Per farlo dovrai seguire questi passaggi.

    1. Sdraiati a faccia in giù sul tappetino o su un asciugamano, porta le braccia in avanti dalla testa e appoggia i gomiti a terra all’altezza della testa, tieni i gomiti non in linea con le spalle ma leggermente più divaricati.
    2. Appoggia le dita dei piedi a terra e respira profondamente per sollevare il corpo.
    3. Alza i fianchi, espirando l’aria trattenuta, finché i piedi non sono completamente appiattiti a terra o almeno le dita dei piedi. Continua con i gomiti e gli avambracci ben appoggiati sul pavimento e sarai in grado di rimanere in una posizione A o V invertita.
    4. Per essere efficace, trattieni l’aria, contraendo l’addome, durante i 10 secondi in cui mantieni la posizione.
    5. Espelli l’aria lentamente mentre ti abbassi nella posizione di partenza. Ripeti l’esercizio 7 volte.
    6. Una variante che aggiunge difficoltà ed efficacia per perdere peso è che quando si tiene l’asana delfino si oscilla in avanti passando la testa davanti alle mani fino a quando non si avvicinano al petto e si torna indietro, ripetendola 3 volte prima di tornare all’inizio posizione.
    4 esercizi di yoga per perdere peso - Il delfino o Makarasana

    La candela o Sarvangasana

    Tra la selezione dei migliori esercizi di yoga per perdere peso e tonificare diverse parti del corpo, troviamo il posa della candela o sarvangasana. È una posizione che ci aiuterà a lavorare l’addome, la schiena, le braccia e le gambe e che ti aiuterà anche ad allungare i muscoli e ad alleviare la tensione accumulata nelle spalle e nel collo. Per eseguirlo, prestare attenzione ai seguenti passaggi:

    1. Sdraiati sulla schiena sul tappetino o sull’asciugamano, posiziona i palmi delle mani sui lati del corpo o leggermente al di sotto e premi per costringerti ad alzare le gambe.
    2. Alza le gambe fino a un angolo di 90º, inspira portandole verso il petto.
    3. Fai uscire l’aria a poco a poco mentre sollevi i glutei e la schiena. È meglio piegare le braccia, appoggiarsi sui gomiti e appoggiare le mani sulla parte bassa della schiena a livello dei reni. Continua a respirare a un ritmo normale ma lento e profondo.
    4. Aiutati con le mani a posizionare bene la schiena e a sostenere correttamente tutto il peso su gomiti, braccia, collo, spalle e testa. Allinea il tuo corpo per essere perpendicolare al pavimento, tenendo i piedi sollevati e le gambe dritte.
    5. Con il mento vicino al petto e mantenendo la postura descritta, mantieni la posizione per alcuni secondi, tra 30 e 60 secondi, e torna lentamente alla posizione di partenza, espirando.
    6. Puoi riportare indietro le gambe, passando sopra la testa, per controllare meglio la discesa.
    7. Ripeti questo esercizio 5 volte e cerca di resistere più a lungo ogni volta.

    Il cobra o Bhujangasana

    L’ultimo di questi esercizi che vi proponiamo è una delle posizioni più semplici per fare yoga a casa. si tratta di Posizione del cobra o Bhujangasana che ci avvantaggia bruciando i grassi dell’addome, delle cosce e dei glutei, rafforzando la schiena e le braccia, poiché è fondamentale contrarre gli addominali e mantenere attivi tutti i muscoli. Per eseguire questa semplice posizione che ti aiuterà a ridurre alcune taglie, devi seguire queste istruzioni:

    1. Sdraiati sul tappetino a faccia in giù e appoggia le mani sul pavimento all’altezza delle spalle.
    2. Alza la testa e il tronco premendo le mani a terra e allungando bene le braccia.
    3. Non tenere tutta la forza nelle tue mani, ma dovresti cercare di contrarre i muscoli della pancia per farli lavorare e distribuire così lo sforzo tra queste diverse parti del corpo.
    4. Tieni le gambe e i piedi dritti e puoi anche provare a sollevare un po’ le cosce da terra per rafforzare gambe e glutei.
    5. Mantieni la posizione da 30 a 60 secondi, torna nella posizione di partenza espellendo tutta l’aria, riposa qualche istante e ripeti tutti i passaggi 5 volte.
    4 esercizi di yoga per perdere peso - Cobra o Bhujangasana

    Consigli per perdere peso facendo yoga

    Oltre a eseguire questi 4 esercizi di yoga per perdere peso, devi prestare attenzione alla tua dieta e al tuo stato di salute. Dovrai andare da un dietologo e dal tuo medico di base per controllare la tua salute e i tuoi progressi quando dimagrisci con questa pratica. È importante che tu prenda in considerazione alcuni consigli per l’alimentazione per aiutarti a perdere peso in modo sicuro:

    • Cerca di bere tra 1,5 e 2 litri di acqua al giorno. Questo ti manterrà ben idratato, eliminerà le tossine e ridurrà la ritenzione di liquidi.
    • Segui una dieta sana 5 o 6 volte al giorno, in questo modo non morirai di fame e attiverai il metabolismo.
    • Dimentica cibi dannosi come cibi fritti o prodotti industriali. Scegli cibi sani che contengono proteine ​​ma pochi grassi, oltre a fibre.
    • Assumi carboidrati durante i primi pasti della giornata ma non mangiarli mai a cena.
    • Aggiungi più frutta e verdura che ti forniscono vitamine, minerali e fibre.
    • Ridurre o eliminare l’uso di alcol e tabacco.

    Controindicazioni alla pratica dello yoga

    Ci sono alcuni casi in cui secondo alcune condizioni non è consigliabile praticare questo tipo di esercizio statico. Alcuni dei due casi considerati come controindicazioni allo yoga sono come segue:

    • Incinta a riposo
    • Pazienti con glaucoma
    • Persone con diabete
    • Persone con malattia coronarica e altre condizioni oculari simili
    • Pazienti con osteoporosi

    Se non hai mai praticato questo sport prima, faresti meglio a farlo prima. consulta il tuo medico abituale poiché saprà se nel tuo stato di salute è conveniente per te praticarlo o meno e quali altre opzioni potresti avere. Se riesci a praticarlo, è consigliabile iniziare lentamente e che tu sappia bene come iniziare a fare yoga.

    Se vuoi leggere più articoli simili a 4 esercizi di yoga per perdere peso, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Fitness.

    Impostazione