KingMaker
★★★★★
Bonus: 100% fino a 150€
Visita
Slotimo
★★★★★
100% fino a 150€
Visita
22bet
★★★★★
100% fino a 122€
Visita

Un gesto controverso, una sospensione evitata: il mistero di Acerbi e il dito medio. Ecco perché Inzaghi sfugge alla squalifica!

Sommario
  1. Acerbi multato dopo gesto offensivo ai tifosi della Roma

Acerbi multato dopo gesto offensivo ai tifosi della Roma

Francesco Acerbi, difensore dell’Inter, è stato pesantemente insultato dai tifosi della Roma dopo aver segnato un gol. La sua reazione con un gesto offensivo, però, potrebbe costargli una multa.

Un gesto inappropriato secondo le regole federali

L’esultanza di Acerbi con un dito medio ha violato il bon ton e non è consentita dalle regole federali. La procura federale ha quindi aperto un’inchiesta per violazione del codice di giustizia sportiva, come riporta il Corriere dello Sport.

L’accusa di violazione dell’articolo 4

Acerbi potrebbe essere contestata la violazione dell’articolo 4, che richiede ai tesserati lealtà, probità e correttezza nei comportamenti. Durante il controllo al Var dopo il gol del difensore nerazzurro sono stati uditi diversi insulti dai tifosi della Roma, tra cui frasi come “Devi morire!” e riferimenti alla malattia che Acerbi ha superato nel 2014. Nonostante gli insulti deprecabili, agli atleti è richiesto di non rispondere con insulti.

L’indagine della procura federale

L’arbitro, le telecamere e i quattro ispettori della procura Figc a bordo campo non hanno notato il gesto di Acerbi verso la Tribuna Montemario a causa del diluvio e della concitazione del momento. Tuttavia, diverse foto sono state consegnate al procuratore federale Chiné che ha avviato un’indagine. L’indagine terrà conto anche dell’azione che ha scatenato la reazione di Acerbi, tenendo in considerazione eventuali attenuanti.

Filippo Bertuzzi

Filippo Bertuzzi

Ciao a tutti, sono Filippo, capo redattore di MyStakers. Da oltre un decennio, navigo nel vibrante universo dell'iGaming, immergendomi tra scommesse, casinò online e le emozioni che essi offrono. Benvenuti nel nostro mondo!

P