KingMaker
★★★★★
Bonus: 100% fino a 150€
Visita
Slotimo
★★★★★
100% fino a 150€
Visita
22bet
★★★★★
100% fino a 122€
Visita

Le parole incendiarie del presidente della Fiorentina DAL VIVO: un’intervista senza filtri!

Sommario
  1. Commisso conclude il suo intervento
  2. Commenti finali del presidente Commisso

Commisso conclude il suo intervento

L’intervento del presidente della Fiorentina, Commisso, si è concluso toccando vari argomenti, dalla stagione al mercato fino alla questione dello stadio.

Commisso ricorda Hamrin

“Quando ero bambino, Hamrin giocava nella Fiorentina e per me era un idolo. Lo ammiravo molto e ricordo ancora quando l’ho incontrato a Coverciano qualche anno fa. In questi giorni abbiamo supportato i suoi cari e oggi ci hanno comunicato che ci invieranno una lettera di ringraziamento. Mando un abbraccio alla sua famiglia e al popolo viola”.

La questione dello stadio

“La notizia di rimanere al Franchi anche nella prossima stagione è positiva, ma sorgono delle domande: come verranno finanziati i lavori al Franchi? Quanto sarà l’affitto? Attendiamo risposte. È nel desiderio di tutti che la Fiorentina possa giocare al Franchi nel 2026, in occasione del centenario”.

Il desiderio di avere Belotti

“Sono molto felice dell’arrivo di Faraoni e Belotti, due giocatori importanti che erano capitani delle loro squadre precedenti. Belotti è anche un Campione d’Europa e lo seguivo da molto tempo, fin dal mio arrivo. Finalmente è qui con noi e lui è molto contento di essere venuto. Entrambi ci daranno un grande aiuto”.

Investimenti finanziari nella Fiorentina

“Escludendo le plusvalenze, i ricavi del 2023 sono stati di 146 milioni di euro, il miglior risultato nella storia della Fiorentina. Anche i numeri del 2024 sono importanti. Sorrido quando dicono che non voglio spendere e guadagnare con la Fiorentina. Da quando sono arrivato ho investito oltre 450 milioni di euro in cinque anni. Se qualcuno conosce la storia del club, capirà che nessun altro presidente ha speso così tanto prima di me. I nostri finanze sono in regola, ma non per questo devo spendere cifre fuori mercato. Continuo a leggere di squadre indebitate che fanno mercato: avevamo chiesto trasparenza e regole uguali per tutti, ma nulla è ancora cambiato”.

Appello ai tifosi

“Quando le cose non vanno bene, è il momento giusto per stare vicini alla squadra. Lo dico ai tifosi che ci vogliono bene: devono sostenere il mister e la squadra come hanno sempre fatto. In questo momento è facile criticare. Ci sono persone che traggono profitto dalla Fiorentina ma si schierano contro ogni giorno”.

Smentita di problemi con Italiano

“Parlo spesso con Italiano e ha la nostra completa fiducia. In questi anni ha svolto un lavoro straordinario e ha contribuito ai risultati eccellenti che abbiamo ottenuto. Sa che siamo sempre al suo fianco. Trovo imbarazzante chi inventa storie su brutti rapporti tra noi, persone che cercano solo di seminare discordia o di mettersi in mostra a spese della Fiorentina. Non mi sono piaciute le parole usate da alcuni opinionisti su Biraghi: lui è il nostro capitano e si impegna al massimo ogni volta”.

Commenti finali del presidente Commisso

Nel suo intervento, Commisso ha anche parlato della situazione attuale della squadra: “Mi mancate tutti molto e spero di tornare presto. Negli ultimi giorni ho parlato con la squadra, i dirigenti e il mister per ribadire loro che sarò sempre qui a difendere i miei giocatori e chi lavora con me. Ho iniziato così e continuerò a farlo. Non sono soddisfatto degli ultimi risultati, ma questa stagione è una delle migliori per la proprietà. Voglio ricordare che dopo 22 partite abbiamo 34 punti, solo uno in più rispetto all’anno scorso nel 21/22 quando ne avevamo fatti 35. Abbiamo già vissuto momenti simili in passato, alti e bassi, ma siamo un gruppo unito e insieme ai nostri tifosi ci rialzeremo”.

Firenze

Filippo Bertuzzi

Filippo Bertuzzi

Ciao a tutti, sono Filippo, capo redattore di MyStakers. Da oltre un decennio, navigo nel vibrante universo dell'iGaming, immergendomi tra scommesse, casinò online e le emozioni che essi offrono. Benvenuti nel nostro mondo!

P