★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita
★★★★★
Bonus: 235% fino a 800€
Visita
★★★★★
Bonus: 100% fino a 500€
Visita

Siti scommesse calcio Premier League

In questa guida, scoprirete i migliori siti di scommesse per la Premier League in Italia. Vi guideremo attraverso i criteri con cui abbiamo selezionato i bookmaker migliori, offrendovi informazioni dettagliate sui mercati principali e sul campionato inglese. Inoltre, troverete preziosi consigli strategici per aiutarvi a creare schedine vincenti.

Esplora il dinamico mondo del calcio giapponese con le scommesse sulla J-League. Trova le quote più competitive visitando J-League. Inizia ora la tua avventura nelle scommesse!

Sito scommesse sportValutazioneBonusMercati
SNAI5/5Fino a 315€ 1° deposito250+ mercati Premier
Planetwin3654.9/5Fino a 300€ su 3 depositi700+ mercati Premier
Eurobet4.9/5Fino a 315€ 1° deposito300+ mercati Premier
888sport4.7/5Fino a 100€ 1° deposito100+ mercati Premier
Better4.6/5Fino a 505€ 1° deposito300+ mercati Premier
Sisal4.5/5Fino a 425€ 1° deposito270+ mercati Premier
Sommario
  1. Quote sulla Premier League
  2. Scommettere sulla Premier League
  3. Scommesse antepost sulla Premier League
  4. Suggerimenti e Tattiche per Piazzare Scommesse sulla Premier League
  5. Storia delle scommesse sulla Premier League: Dalle origini alle ultime tendenze
  6. Premier League: informazioni sul torneo inglese

Quote sulla Premier League

Il mondo delle scommesse sportive è un universo vasto e affascinante, ma per avere successo è fondamentale tenere d'occhio ogni dettaglio, soprattutto quando si tratta del ritorno al giocatore. Questa caratteristica, che indica la percentuale di vincita prevista per le scommesse, non deve mai essere sottovalutata, soprattutto quando si parla della Premier League.

Sito webPayout minimo (%)Payout massimo (%)
SNAI91.394.7
Planetwin36591.395.6
Eurobet92.794.6
888sport91.295.6
Better92.994.3

Ma come scegliere il bookmaker giusto? Non basta guardare le recensioni sul calcio in generale, è importante focalizzarsi sui payout specifici per il massimo campionato inglese. E per aiutare gli scommettitori a orientarsi, abbiamo selezionato solo i siti con licenza ADM che offrono i migliori payout sulla Premier League.

Scommettere sulla Premier League

Premier League 2021/22: i dati delle scommesse 1X2

Se sei uno scommettitore, sicuramente conosci bene la puntata classica 1X2. Ma sai davvero come funziona e perché è così popolare? Il segreto sta nella percentuale di segni "1", ovvero la vittoria della squadra di casa, rispetto alle altre due opzioni: la vittoria della squadra ospite (2) o il pareggio (X).

1X2Percentuale 
142.89%
X23.16%
233.95%

Ma questo non vale solo per il campionato italiano: anche nella recente stagione della Premier League inglese, le squadre hanno vinto più spesso nel proprio stadio che in trasferta. Insomma, il fattore campo conta eccome! E i pareggi? Beh, sembra che non siano molto apprezzati dalle squadre.

Le scommesse sul Gol/No Gol

Ti racconto una curiosità sul campionato inglese 2021/22: sai qual è stata la frequenza di partite con entrambe le squadre che hanno segnato rispetto a quelle con "clean sheet"? Sorprendentemente, non c'è stata alcuna differenza!

Gol/No Gol Percentuale
Gol50.00%
No Gol50.00%

Sì, hai capito bene, lo stesso numero di partite si sono concluse con entrambe le squadre a segno o con solo una squadra che ha segnato. Questo dato è ancora più interessante se confrontato con le scommesse Serie C sul mercato Gol/No Gol. Che ne dici, ti ha stupito anche a te?

Entra nel mondo del calcio irlandese con le scommesse sulla Premier Division. Scopri quote e analisi per ogni match. Clicca qui per Premier Division e inizia a scommettere!

Under/Over

Se sei un fan della Premier League, sai che la stagione 2021/22 è stata una delle più equilibrate degli ultimi tempi. Ma attenzione, perché nelle ultime cinque giornate del torneo, quando le partite diventano più intense e le sfide decisive, l'Over ha raggiunto il 64%, indicando una netta differenza rispetto all'Under.

UnderOverPercentuale
Under46.20%
Over53.80%

Scommesse antepost sulla Premier League

Il vincitore della lega

Da quando nel 2004 l'Arsenal alzò al cielo il trofeo della Premiership, il campionato di calcio inglese ha visto pochissime sorprese per gli appassionati scommettitori. Gli anni successivi hanno visto trionfare soprattutto i due club di Manchester, il United e il City, e il Chelsea. Tuttavia, ci sono state due eccezioni mozzafiato: il Leicester di Claudio Ranieri nella stagione 2015/16 e il fantastico Liverpool di Klopp nel 2019/20.

La stagione 2021/22 ha visto il Manchester City vincere il suo secondo scudetto consecutivo, in una competizione infuocata con il Liverpool, che è rimasto solo un punto dietro. Ma nonostante il ritorno alla "normalità" dei trionfatori, gli appassionati del calcio sanno che nulla è mai garantito nel gioco del calcio e che il prossimo campione potrebbe essere una sorpresa altrettanto entusiasmante.

Vincitore senza il primo posto

In pratica, puoi scommettere sulla squadra che arriverà seconda in classifica, anziché quella che vincerà il campionato. Questo può essere un'opzione intrigante per coloro che credono in una sorpresa o che vedono una squadra capace di raggiungere un risultato eccezionale senza vincere il titolo.

Negli ultimi anni, diverse squadre hanno conquistato il gradino intermedio del podio, rendendo questo mercato ancora più intrigante. Si pensi all'incredibile stagione 2015/2016, quando il Leicester di Ranieri vinse il titolo inaspettatamente, mentre il Tottenham sembrava essere l'unico contendente, solo per essere scavalcato all'ultima giornata dall'Arsenal. ù

Oppure, nel 2021/22, è stato il Liverpool di Klopp a raggiungere il secondo posto, dimostrando di essere ancora una forza da non sottovalutare. Quindi, se sei pronto a correre un rischio, il mercato "Vincitore senza il primo posto" potrebbe essere un'opzione interessante per aggiungere un po' di emozione alle tue scommesse sulla Premier League.

Le retrocessioni

Quali saranno le tre squadre che, a fine stagione, dovranno dire addio alla massima serie per disputare il campionato cadetto? Una scommessa difficile, ma non impossibile da indovinare.

Considerando il numero di presenze nella Premier League, i sei club con il maggior numero di partecipazioni sono Arsenal, Chelsea, Everton, Liverpool, Manchester United e Tottenham, con ben 29 stagioni disputate. Tuttavia, non bisogna sottovalutare il West Ham, che pur navigando spesso nei bassifondi della classifica, può vantare 25 partecipazioni

Il capocannoniere

La Premier League offre una delle scommesse antepost più appassionanti: quella sul vincitore della classifica cannonieri. Grazie alla presenza di numerose stelle internazionali, i club inglesi possono vantare una rosa di attaccanti di prim'ordine che spesso risultano imbattibili.

Ma dove puntare? Se cerchi un consiglio, non sbagliare: scegli un attaccante di un top team! La storia lo dimostra, e i numeri della stagione 2021/22 lo confermano: la classifica cannonieri è stata vinta a pari merito da Salah, del Liverpool, e Son, del Tottenham.

Vivi l'emozione del calcio sudafricano scommettendo sulla Premier Division. Per quote aggiornate e consigli esperti, visita Premier Division Sudafrica. Non perdere questa opportunità!

Suggerimenti e Tattiche per Piazzare Scommesse sulla Premier League

Il consiglio è quello di approfondire la tua conoscenza sulla competizione. La Premier League è senza dubbio una delle leghe più spettacolari al mondo e i risultati non sono mai scontati. Tuttavia, il fattore campo gioca un ruolo fondamentale in questa competizione.

Gli stadi inglesi sono delle vere e proprie bolge, dove i giocatori avversari sentono il fiato dei tifosi sul collo, poiché non ci sono barriere a dividere il campo dal pubblico. Pertanto, puntare sulle favorite quando giocano tra le mura amiche può diventare particolarmente rischioso, poiché le quote tendono a essere molto basse.

Storia delle scommesse sulla Premier League: Dalle origini alle ultime tendenze

La storia della Premier League ha radici profonde che risalgono al lontano 1888, quando la English Football League organizzava il massimo torneo di calcio del Regno Unito e delle tre leghe minori. Tuttavia, tutto cambiò nel 1992 quando la Premier League si scisse dalla English Football League, dando vita a una nuova era per il calcio inglese.

Ma c'è un'altra tradizione che gli inglesi portano avanti con passione: le scommesse sportive. Nel 1923, l'azienda di Liverpool Littelwoods cominciò a offrire scommesse fuori dall'Old Trafford, la casa del Manchester United.

A quel tempo, tale attività non era ancora considerata legale. Fu solo nel maggio 1961, con l'introduzione del Betting and Gaming Act, che i bookmaker Premier League esistenti e operanti senza licenza cominciarono a proliferare.

Ma la scommessa sul calcio divenne ancora più popolare nel 2001, quando l'abolizione della tassa del 9% sulle giocate, che era a carico degli scommettitori, diede una spinta notevole al settore. Ancora più importante fu l'apertura, un anno più tardi, alla possibilità di piazzare dei soldi su una singola partita, abbassando il minimo da tre a una sola gara.

Scommetti sulla vibrante Indian Super League! Per le migliori quote e suggerimenti, clicca su Indian Super League. Immergiti nel calcio indiano oggi stesso.

Premier League: informazioni sul torneo inglese

Attualmente, la Premier League è composta da 20 squadre (22 fino al 1995) che si sfidano in un classico campionato con un girone di andata e uno di ritorno. Ma a differenza del campionato italiano, l'ordine delle partite nei due gironi non è lo stesso.

Come nella Serie A, anche in Premier League vengono assegnati 3 punti alla formazione vincente, 0 alla perdente e 1 in caso di pareggio. Le prime quattro squadre in classifica si qualificano per la Champions League successiva, mentre la quinta si aggiudica un posto nell'edizione di Europa League dell'anno successivo.

Ma c'è anche un posto aggiuntivo che viene assegnato alla vincente della FA Cup o della Coppa di Lega, o alla squadra che arriva sesta in classifica, in base a complicati incroci tra le varie competizioni.

Le ultime tre squadre in classifica retrocedono invece in Championship, senza nessun tipo di playout o spareggi previsti.

Ma la Premier League non è solo il massimo torneo inglese, è anche uno dei più internazionali al mondo, con giocatori di oltre 20 nazionalità diverse che si sfidano sul campo. Nell'edizione 2018/2019, solo 4 manager su 20 erano di nazionalità inglese, esattamente lo stesso numero dei tecnici spagnoli presenti.

La Premier League è anche famosa per essere il campionato di calcio più ricco del mondo, grazie soprattutto all'altissimo valore dei diritti televisivi. Si stima che tra il 2022 e il 2025, la Premier guadagnerà solo dalla vendita dei diritti TV internazionali ben 2.1 miliardi di euro a stagione! Tuttavia, la lega ha rinunciato a un title sponsor ufficiale, dimostrando ancora una volta la sua grandezza e il suo prestigio.

Filippo Bertuzzi

Filippo Bertuzzi

Ciao a tutti, sono Filippo, capo redattore di MyStakers. Da oltre un decennio, navigo nel vibrante universo dell'iGaming, immergendomi tra scommesse, casinò online e le emozioni che essi offrono. Benvenuti nel nostro mondo!

Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Ricorda inoltre che utilizziamo cookies per migliorare il contenuto delle recensioni. Accetti le nostre politiche di cookies? Altre info