La patch 11.18 di League of Legends ha lanciato il meta per un ciclo proprio prima di Worlds, ma Riot non ha ancora finito. Sebbene la maggior parte delle modifiche sia andata a buon fine, alcuni campioni selezionati ⁠— Fizz, Renekton, Singed, Soraka e Varus ⁠— sono nella lista di controllo di Riot per ulteriori modifiche.

L’aggiornamento più recente di League è stato il più grande da un po’ di tempo. La patch 11.18 si prefiggeva l’obiettivo di portare più campioni nel pro meta, attenuando al contempo alcuni favoriti prima dei Mondiali 2021 di ottobre.

La maggior parte delle modifiche, come quelle apportate a Draven, Taliyah e Yone, hanno finito per essere “abbastanza pulite”, ha detto il 10 settembre il designer capo del gameplay Jeevun ‘Jag’ Sidhu.

Tuttavia, ci sono alcuni campioni selezionati che Riot ha un’ultima possibilità di ritoccare nella patch 11.19 di League of Legends, la famigerata patch dei Mondi su cui giocheranno i professionisti.

Skin Super Galaxy Fizz per League of LegendsLa percentuale di vittorie di Riot GamesFizz è scesa dello 0,7%, al 48,6%, dopo le modifiche alla patch 11.18 della sua lega.

Fizz, Renekton pronto per gli appassionati di compensazione

Le modifiche a Fizz e Renekton sono risultate un po’ troppo negative. Il nerf del danno finale di Fizz ha superato il suo enorme buff passivo, con Jag che ha ammesso che il team “ha valutato male l’entità delle modifiche”.

Di conseguenza, Fizz riceverà un buff di compensazione nella patch 11.19, e così anche Renekton dopo che il suo cambiamento di stordimento ha finito per influenzare drasticamente tutti, non solo i professionisti.

“Posso capire le difficoltà che stanno incontrando i Renekton in coda in solitaria ⁠— può essere davvero difficile avere il tuo campione nerfato per motivi che non sperimenterai.

“Detto questo, dobbiamo essere cauti nel compensarlo poiché è stato piuttosto meta dominante in pro. Cercheremo buff sicuri per l’11.19.”

Detto questo, dobbiamo essere cauti nel compensarlo poiché è stato piuttosto meta dominante nei professionisti. Cercheremo buff sicuri per l’11.19.

(5/7)

– Jeevun Sidhu (@JeevunSidhu) 10 settembre 2021

Anche Qiyana è stata evidenziata come influenzata negativamente nel recente aggiornamento, ma Riot non ha intenzione di potenziarla. Jag crede che le modifiche alla sua combinazione EQ “saranno più salutari a lungo termine”, ma lavorerà con i giocatori per assicurarsi che la transizione sia fluida.

Soraka, Varus in fila per altri nerf

Dall’altra parte dell’equazione, tre campioni potrebbero essere regnati.

Soraka e Varus potrebbero aver affrontato due destini diversi nella patch 11.18 ⁠— la prima è stata potenziata in modo drammatico per aggiungere una purificazione di Ferite gravi alla sua suprema, mentre la seconda è stata nerfata.

“Potremmo aver bisogno di tirarci indietro [on Soraka], probabilmente sulla guarigione R, ma è improbabile che annulleremo la modifica; pensiamo che fosse giusto per lei (almeno per ora)”, ha detto Jag.

“Il [Varus] nerf non sembrava efficace. Potremmo doverlo colpire di nuovo in 11.19. “

Singed è al limite per Riot. Sebbene siano contenti del grande buff, potrebbe finire per essere troppo una volta che arrivano altri dati.

5) Singed: questo è stato un grande buff. Siamo d’accordo per ora, ma vorremmo vedere più partite con lui per confermare.

6) Varus: il nerf non mi è sembrato efficace. Potremmo doverlo colpire di nuovo l’11.19. In attesa di ulteriori dati. (7/7)

– Jeevun Sidhu (@JeevunSidhu) 10 settembre 2021

Nessuno dei sei campioni di cui sopra attualmente ha alcun cambiamento nei test sulla patch 11.19 PBE di League of Legends.

L'”aggiornamento dei mondi” è previsto per il 22 settembre.