Farantube
Image default
League of Legends

Jankos giura di ridurre lo streaming di Twitch dopo che G2 ha subito una sconfitta shock LEC

Il jungler di G2 Esports Marcin ‘Jankos’ Jankowski ha spiegato che farà un passo indietro rispetto allo streaming, poiché mira a risolvere i problemi di leadership di G2 dopo la sconfitta per 3-1 nei playoff LEC contro i MAD Lions.

G2 Esports ha probabilmente il roster più talentuoso che League of Legends abbia mai visto. Nonostante abbia perso il capitano Luka “Perkz” Perkovic contro Cloud9 durante l’estate, hanno trovato un valido sostituto nel veterano ADC Martin “Rekkles” Larsson e sono finiti in testa alla LEC nella stagione regolare.

Tuttavia, mentre Perkz sta disegnando sui medi nordamericani in LCS, G2 ha recentemente avuto alcuni problemi in superficie. Una triste sconfitta per 3-1 contro i MAD Lions ha messo in luce il potenziale compiacimento della squadra in una prestazione definita da una cattiva redazione e da errori individuali.

I G2 hanno solo una settimana per correggere i propri errori e prenotare un biglietto per le finali, dove rivinceranno i MAD Lions per il titolo LEC e un posto all’MSI 2021.

. @ MADLions_LoLEN prendi la serie e avanza alla loro prima finale #LEC! pic.twitter.com/lrvNmp2UKa

– LEC (@LEC) 3 aprile 2021

Giurando di risolvere i problemi di G2, Jankos ha spiegato su Twitch che avrebbe ridotto lo streaming per svolgere un ruolo di leadership maggiore all’interno del suo team.

“Probabilmente non trasmetterò in streaming questa settimana perché voglio concentrarmi sul gameplay e voglio parlare di più con la mia squadra perché sento che ne ho bisogno”, ha detto.

“Mi sento come se qualcuno dovesse prendere l’iniziativa e nessuno lo stesse facendo davvero, quindi lo farò.”

Jankos ha quindi spiegato il piano in quattro punti di G2 per garantire il successo in vista della resa dei conti del girone inferiore del 10 aprile con Rogue o Schalke 04.

“Eravamo tutti d’accordo che dovremmo provare a giocare meglio, questo è il primo passo”, ha aggiunto. “Abbiamo anche convenuto che dobbiamo pensare a come scegliamo le bozze e come diamo la priorità ai campioni”.

La terza fase prevede la risoluzione dei problemi di leadership, di cui Jankos si sta assumendo la responsabilità. E il quarto passaggio? “Il quarto passo non è essere cattivi”, ha riso. “Quel passaggio potrebbe essere il più difficile, perché in questo momento siamo piuttosto cattivi.”

Riot Games: Jankos è il jungler iniziale di G2 dal 2018.

Nonostante il loro blip contro i MAD Lions, i G2 hanno assolutamente dominato la stagione regolare in modo tipico, ed è ampiamente previsto che continueranno a vincere il loro nono titolo LEC.

“Non sono affatto preoccupato”, ha aggiunto Jankos. “Non so come stavamo sul palco, ma non sono affatto preoccupato. Non me ne frega un cazzo che abbiamo perso, davvero no. “

Puoi tenere traccia dei progressi di G2 dall’inizio della divisione primaverile LEC tramite il nostro hub dedicato.

Related posts

5 cose che sappiamo su Ruined King: A League of Legends Story

admin

Il live streaming di League anticipa i cambiamenti e una nuova modalità nel set 5

admin

Tutto ciò che puoi ottenere nel Lunar Beast Pass

admin

Leave a Comment