Farantube
Image default
League of Legends

Solo al suo ritorno in LCS con Golden Guardians: “Sono qui solo per vincere”

È stato un ritorno da sogno per il lavoratore LCS Colin “Solo” Earnest nell’estate del 2021. Ora su Golden Guardians, il veterano della corsia superiore ha sconfitto Spring Champions Cloud9. Tuttavia, ha gli occhi puntati più in alto, puntando a realizzare il più grande arco di redenzione che NA League of Legends abbia mai visto.

Sarebbe una trama anime per rivaleggiare anche con gli shounen più intensi.

Ma a Solo non dispiacerebbe un notevole ritorno ai vertici della LCS ⁠— o addirittura più grande di quello, Worlds.

“Sono qui solo per vincere le partite. So che siamo un po’ nei guai in questo momento dalla prima divisione, ma credo davvero che possiamo effettivamente essere una delle squadre migliori e fare una corsa ai playoff”, ha detto trionfante dopo che i Golden Guardians hanno battuto i Cloud9 il primo giorno di LCS Estate 2021.

Questa è una dichiarazione molto importante da fare per il nuovo giocatore di corsia superiore del GGS, ma vedendoli giocare venerdì, c’è del merito dietro questa discussione ⁠— molto più di quanto ce ne fosse prima della partita, almeno.

La squadra dell’ultimo posto sembrava rinvigorita con il veterano nella corsia superiore, che ha assunto una posizione di leadership insieme a Trevor ‘Stixxay’ Hayes nella squadra.

David Lee per Riot GamesSolo era ai Mondiali 2020 con FlyQuest. Sarebbe la migliore storia di ritorno di League se lo facesse di nuovo con Golden Guardians.

Hanno sconfitto il rappresentante MSI 2021 di NA Cloud9 in un affare di 38 minuti avanti e indietro che ha visto i Golden Guardians recuperare un deficit di 9.000 oro per vincere.

Mentre Nicholas ‘Ablazeolive’ Abbott guidava la squadra con una scintillante esibizione di Zoe 11/2/8, è stata la performance di debuttanti come il primo giocatore Jonathan ‘Chime’ Pomponio e il debuttante sul palco Ethan ‘Iconic’ Wilkinson che ha impressionato Solo.

“Ho giocato con molti giocatori, molti veterani, e quando hai dei debuttanti ti chiedi come reagiranno sul palco con la pressione, e ho pensato che entrambi fossero davvero veterani nel modo in cui si sono avvicinati esso”, ha detto.

“Non avevano paura di fare chiamate e giocate vincenti, e anche la chiamata per cercare di terminare il gioco dopo che abbiamo ucciso Sett ⁠— erano aggressivi e volevano vincere.

“Ogni volta che suoni C9, soprattutto perché loro [picked up] Blaber, devi solo essere pronto a combattere e sono contento che non ci siamo rifuggiti dalle schermaglie e dai combattimenti di squadra”.

Dal decimo posto nella #LCS Spring Split del 2021 all’eliminazione di Cloud9.@GoldenGuardians ha ottenuto una ENORME vittoria sul tabellone! pic.twitter.com/OL8e2PZrKI

— LCS (@LCSOfficial) 5 giugno 2021

Quel commento sulla potenziale capacità dei Golden Guardians di fare una corsa profonda ai playoff ha sollevato alcune sopracciglia, ma il lavoratore vuole continuare a dimostrarsi una roccia affidabile nella corsia superiore.

Potrebbe non essere così appariscente e le sue linee statistiche raramente brillano, ma porta una ricchezza di conoscenza ed esperienza a cui pochi possono reggere il confronto.

“Non sono estraneo alle avversità della lotta per le opportunità. È un po’ la mia cosa ultimamente. Non mi sono mai preoccupato di scommettere su me stesso e di avere la fiducia in me stesso per tornare in qualsiasi situazione. Più e più volte lo dimostrerò quando è necessario.

“Voglio sempre competere e voglio sempre vincere per un’organizzazione, quindi le persone che credono in me verranno sempre ricompensate.”

Il suo tempo trascorso ad allenare tra il 2020 e il 2021 gli ha dato una nuova prospettiva che manca a ogni altro giocatore della LCS.

“E’ un vantaggio, non solo rispetto alle corsie superiori, ma in generale”, ha spiegato Solo.

“Quando fai un passo indietro rispetto al gioco, ti fai un’idea migliore di ciò che è importante nel gioco e di ciò che decide effettivamente quali squadre vinceranno. Avere una prospettiva diversa rispetto al semplice trovarsi nel bel mezzo è stato vantaggioso per me”.

Parto per una divisione e lasciate che questi tizi vincano

— Colin❄ (@SoloLCS) 5 giugno 2021

Mentre ha fatto la sua grande chiamata in alto che i Golden Guardians possono arrivare ai playoff e impressionare, non è preoccupato se perdono l’occasione. Solo è felice di essere tornato a tempo pieno sul palco della LCS e di essere al fianco della prossima generazione lungo la strada.

“È stata davvero una bella esperienza, essere più un leader, insegnare alle persone il gioco un po’ di più e vedere crescere nuovi giocatori è molto più gratificante”, ha detto.

“Ci saranno molte partite giocate in questa stagione e sono sicuro che avremo settimane negative. Questa è solo la natura del gioco, e finché miglioreremo giorno dopo giorno, alla fine saremo una buona squadra, e speriamo che questo ci porti ai playoff”.

I Golden Guardians affronteranno Immortals il prossimo sabato 5 giugno in LCS Summer 2021.

Related posts

Note della patch 10.25 della lega: rilascio di Rell, modifiche ad Anivia e Pantheon

admin

Tutte le ultime novità sulla nuova rielaborazione di Dr Mundo: data di rilascio, abilità LoL, skin, tradizione, splash art

admin

5 cose che sappiamo su Ruined King: A League of Legends Story

admin

Leave a Comment