“Svelato il nuovo manager del Napoli: ecco chi guiderà la squadra verso la vittoria!”

Il futuro dello SSC Napoli si sta pianificando già da adesso, nonostante la recente vittoria dello scudetto. Una delle novità che sembra profilarsi all’orizzonte riguarda un nuovo ruolo per Tommaso Bianchini all’interno dell’organigramma societario, come riportato dall’edizione odierna del Corriere della Sera. Bianchini, già direttore commerciale del club, sembra essere il candidato ideale per ricoprire un ruolo di maggior rappresentatività, diventando il braccio operativo del presidente De Laurentiis.

Newsletter (Preference)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Bianchini si è fatto notare negli ultimi due anni per la sua abilità nel gestire rapporti con sponsor e mercati internazionali, allargando l’orizzonte degli affari della società in paesi come la Corea del Sud e la Georgia. Grazie alla presenza in squadra di Kim e Kvaratskhelia, infatti, ha contribuito a promuovere una campagna di merchandising in quei paesi. Proprio per questa sua abilità, De Laurentiis gli ha via via affidato compiti sempre più rappresentativi, fino a farlo diventare il Chief international development officer.

La separazione con Alessandro Formisano, ex Head of operations del club, potrebbe aprire scenari che potrebbero trovare una soluzione “interna”, alla quale Bianchini sembra essere la risposta ideale. Grazie alla sua esperienza e alle sue abilità, infatti, potrebbe ricoprire un ruolo di maggior rappresentatività all’interno dello SSC Napoli, diventando il braccio operativo del presidente De Laurentiis.

In conclusione, l’organigramma societario dello SSC Napoli sembra destinato a subire una serie di cambiamenti in vista della prossima stagione, tra cui la possibile promozione di Tommaso Bianchini a un nuovo ruolo di maggior rappresentatività. Grazie alle sue abilità nel gestire rapporti con sponsor e mercati internazionali, infatti, sembra essere il candidato ideale per diventare il braccio operativo del presidente De Laurentiis, contribuendo a far crescere ulteriormente il club azzurro.

P