Skip to content

Activision ha dato un aggiornamento sul sistema anti-cheating RICOCHET di Call of Duty.

Ottobre 15, 2021

Ieri, una versione del kernel RICOCHET è apparsa sui forum di hacker, portando molti a credere che fosse trapelata, dando ai cheat provider l’opportunità di sfruttare il sistema nelle settimane e nei mesi precedenti al suo rilascio. Ma ora, sembra che sia tutto parte del piano stabilito da Activision e dagli sviluppatori di CoD.

RICOCHET Anti Cheat è attualmente in fase di test controllato, secondo Activision, che probabilmente includerà la fornitura di una versione di RICOCHET a terze parti, come gli sviluppatori di cheat, per test rigorosi. Come molti sospettavano, la “fuga” sembra essere stata controllata.

Si crede che Activision possa usare hacker e cheat per vedere cosa può o non può funzionare sul sistema.

In modo che quando arriverà il momento di un rilascio pubblico completo, alcuni difetti saranno stati corretti.

Il team di Activision ha anche detto che sta preparando gli aggiornamenti lato server per il rilascio, che arriverà in qualche momento dopo il lancio di Call of Duty: Vanguard il 5 novembre. RICOCHET debutterà in Call of Duty: Warzone quando la sua mappa del Pacifico cadrà più tardi quest’anno.

Impostazione