Viene visualizzato l’errore “Lista bianca” di Warzone e i giocatori sono confusi

Un errore “White List” di Call of Duty: Warzone ha iniziato a comparire e i giocatori sono molto confusi. Con le preoccupazioni già dilaganti su hacker e streamer autorizzati, il nuovo bug nel gioco sta generando un po’ di intrighi.

Diversi giocatori di Warzone non sono stati in grado di accedere al gioco la settimana dell’aggiornamento di metà stagione. Quando si tenta di accedere, si bloccano e si imbattono in un nuovo errore: “Lista bianca non riuscita”.

In passato, l’inserimento nella whitelist è stato un argomento caldo poiché i fan credono che gli streamer siano inseriti in gruppi che consentono loro di non essere bannati o entrare in lobby più facili. In quanto tale, probabilmente non sorprende che questo nuovo bug stia causando speculazioni.

Commerciale

Mentre alcuni considerano questo problema come una prova dell’esistenza delle whitelist delle emittenti, altri hanno respinto quella narrativa.

Warzone “Whitelist Error” confonde i giocatori che cercano di accedere

ROTTURA: per i giocatori che tentano di giocare a #Warzone viene visualizzato un nuovo errore che menziona “ERRORE ELENCO BIANCO”. pic.twitter.com/yLqtpnTPeB

— ModernWarzone (@ModernWarzone) 13 gennaio 2022

Come puoi vedere dal tweet incorporato, l’errore “Whitelist non riuscita” non consente ai giocatori di accedere a Warzone. Il suo codice specifico è XX-1036F.

  • Per saperne di più: I giocatori di Warzone vogliono la funzione Overwatch per evitare gli hacker

Nelle risposte, diversi utenti hanno suggerito che questo nuovo problema è la prova di precedenti “teorie del complotto” sui privilegi di streaming. Un utente ha risposto con enfasi con “Broadcast Whitelist Confirmed” (per la gioia di 44 Mi piace su Twitter), mentre un altro ha chiesto se questo significa “badboybeamin aveva ragione”.

Questa domanda si riferisce a un popolare (e divisivo) accusatore di pirateria, che ha affermato che gli streamer imbrogliano e sono protetti da Activision tramite la whitelist. Tuttavia, altri, come il rispettabile CharlieIntel, hanno suggerito che questo bug non è correlato a quei sospetti.

Commerciale

Tutti i giocatori devono essere “autorizzati” per poter accedere ai server. Sembra che alcune persone in alcune regioni siano state espulse con il nuovo aggiornamento. E ci sono funzionalità come questa per i tornei personalizzati.

— CharlieIntel (@charlieINTEL) 13 gennaio 2022

Nel tweet di CI, viene spiegato che tutti i giocatori di Warzone sono effettivamente inseriti nella whitelist “per essere ammessi sui server”. Questo problema sembra quindi essere un bug che ha causato la rimozione di giocatori di determinate regioni da detti elenchi.

Finora, la regione più colpita dal bug sembra essere l’Europa. Inoltre, non sembra che nessun account nordamericano sia stato interessato.

  • Per saperne di più: Il guru di Warzone JGOD proietta meta dopo i potenziamenti e i nerf delle patch di metà stagione

La notizia della whitelist universale è una novità per i giocatori, ma molti sanno che esiste un sistema per inserire nella whitelist i giocatori che partecipano a tornei privati ​​(come le Warzone World Series). Indipendentemente da ciò, i fan sembrano monitorare questo nuovo bug con occhi attenti e terremo d’occhio eventuali aggiornamenti.

Commerciale