Cosa fa uno streamer di Esports?

Gli streamer sportivi sono persone che trasmettono in livestream i loro eventi di gioco o Esports su piattaforme di gioco come Twitch.tv. Permettono agli spettatori di guardare il loro gameplay, commentare le loro strategie e persino interagire con loro in chat. Lo streaming richiede una grande abilità, oltre a dedizione e strategia. Gli streamer di Esports possono anche essere molto influenti e di successo, poiché i loro stream possono attirare migliaia di spettatori e abbonati.

Cosa sono e quali sono gli esports - esporteam

Chi sono gli streamer di Esports?

Gli streamer di Esports sono giocatori che trasmettono i loro giochi ed eventi Esports su piattaforme come Twitch. La maggior parte degli streamer ha un gioco specifico in cui è specializzata, come League of Legends, Dota 2, StarCraft e Counter Strike: Global Offensive. Gli streamer possono essere molto influenti e di successo se sono in grado di attirare migliaia di spettatori e abbonati. Gli streamer di Esports più famosi, come Lee Faker Sang-hyeok e Ashkan Homayouni, meglio conosciuto come TF Blade, hanno una base di fan dedicati che guardano i loro stream e addirittura emulano le loro strategie.

Cosa fanno gli streamer di Esports?

Gli streamer di sport si concentrano su due attività principali: lo streaming del loro gameplay in diretta e la creazione di contenuti. Gli streamer di Esports utilizzano principalmente piattaforme come Twitch, YouTube Gaming e Mixer per trasmettere i loro gameplay in diretta.

Questi streaming possono essere seguiti dagli spettatori, che possono interagire con lo streamer e con gli altri spettatori attraverso una chat. Durante lo streaming, lo streamer discute di strategie e tattiche con il pubblico, fornisce commenti sul gioco e può anche partecipare alle discussioni della comunità nella chat.

La creazione di contenuti è una parte importante di ciò che fanno gli streamer di Esports, in quanto creano contenuti incentrati sulle loro esperienze di gioco e sugli eventi di Esports. Questi contenuti possono creare un’esperienza visiva più divertente, in quanto gli spettatori imparano a conoscere meglio lo streamer, le sue strategie e i suoi pensieri sugli Esports. Gli streamer possono anche creare contenuti da utilizzare nelle campagne promozionali. In questo modo possono promuovere il loro canale, i loro sponsor e le organizzazioni di Esports che li sostengono.

Come diventare uno streamer di Esports

Diventare uno streamer di Esports di successo richiede una grande abilità, oltre a dedizione e strategia. Gli streamer devono essere in grado di comprendere i giochi a cui giocano e di essere abili nelle strategie e nelle tattiche associate a tali giochi. Inoltre, gli streamer devono essere in grado di intrattenere e coinvolgere i propri fan, creando un pubblico dedicato e coinvolto.

Per avere successo, sono necessari alcuni elementi chiave. Innanzitutto, uno streamer deve creare un programma e rispettarlo. Questo aiuta a garantire che gli spettatori sappiano quando sintonizzarsi e a mantenere il canale attivo e coerente. In secondo luogo, gli streamer devono avere uno stile di streaming coerente e contenuti di supporto. Infine, gli streamer dovrebbero essere attivi, connettersi e coinvolgere gli spettatori e promuovere i loro streaming sui social media.

I migliori streamer di Esports

I migliori streamer di Esports hanno spesso grande successo e influenza, con fanbase dedicate. Alcuni dei migliori streamer di Esports includono Lee Faker Sang-hyeok, TF Blade, Shroud, AsmodaiTV e Dakotaz. Questi streamer sono specializzati in giochi specifici e sono stati in grado di far crescere con successo i loro stream e le loro comunità intorno ai loro giochi. La loro popolarità spesso supera le barriere linguistiche, consentendo loro di ottenere un pubblico e un successo internazionali.

L’industria degli Esports sta crescendo rapidamente e con essa le carriere degli streamer Esports di successo. Questi streamer portano spettatori, oltre a fornire stream ricchi di azione, contenuti educativi e divertenti e chat interattive per le loro comunità. È grazie a questi stream che l’industria degli Esports è in grado di crescere e raggiungere nuove vette.

Come guadagnano i giocatori di eSports

Ci sono parecchi modi per guadagnare nel settore degli eSports se hai tanto talento e acquisisci tanta popolarità in quel mondo. Una delle fonti di denaro deriva dai premi che si assegnano durante i tornei che si fanno a seconda anche del gioco a cui stai giocando o del livello della competizione se è abbastanza alto o livello semplice, questo varia, i giocatori di eSports possono intascarsi un bel gruzzoletto a seconda delle fasi del gioco a cui sei arrivato.

Alcuni tornei addirittura possono avere dei montepremi a sei zeri, per che gioca in gruppo gli eSport possono rappresentare un’entrata di denaro fissa, quindi di ottenere uno stipendio mensile.. Altre fonti di guadagno sono le sponsorizzazioni, dal merchandising alla vendita dei biglietti, sono diversi gli sbocchi per guadagnare denaro.

Inoltre le piattaforme di YouTube e Twitch consento ai diversi giocatori che ci sono tramite il programma di affiliazione di guadagnare con le live streaming. Infatti tutte le persone che volessero possono abbonarsi al loro canale preferito o fare pure delle donazioni.

Quanto guadagnano gli streamer di eSports

Dipende, ovviamente ci sono degli streamer di lunga durata che hanno maggiori possibilità di ottenere entrate in più modi quindi le somme risultano essere alte mentre per chi “alle prime armi” partirà da somme più basse com’è giusto che sia. Il guadagno di un giocatore di eSports dipende anche dal gioco e dalla sua bravura. Alcuni giochi ti permettono di guadagnare di più se sei portato e hai del vero talento e riesci anche ad attirare l’attenzione degli sponsor su di te, questo è molto importante come cosa perchè se ti nota riusciresti a ricavare dei soldi anche da lì.

Twitch Marketing: porta il tuo brand tra streamer e community attive

Dei giochi che ti permettono di guadagnare tanti soldi sono: League of Legends, Fortnite, Dota 2, Arena of Valor e CS:Go. Dire con precisione quanto può guadagnare uno streamer di eSports non è semplice in quanto non ci sono delle cifre ufficiali e i contratti tanti giocatori sono riservati, non detti da nessuno se non da loro, però secondo il sito di eSports, i giocatori professionisti possono prendere 4000-5000$ al mese o 50000-75000 $ l’anno, cifre non da poco.

Il gioco con il maggior incasso è Dota 2( $ 234.795.551), infatti i giocatori che guadagnano di più secondo alcuni dati sono proprio i giocatori di questo videogioco. Un unica eccezione nella top 30 dei giocatori più pagati è Kyle “Bugha” Giersdorf che con Fortnite ha guadagnato più di $ 3 milioni.

I giocatori più ricchi di eSports (Top Five)

1.Johan “N0tail” Sundstein guadagno $ 7,172,436.83

2.Jesse “JerAx” Vainikka guadagno $ 6,486,400.2

3.Anathan “ana” Pham guadagno $ 6,004,411.96

4.Sèbastien “Ceb” Debs guadagno $ 5,773,909.40

5.Topias “Topson” Taavitsainen guadagno $ 5,690,417.57

eSports, giocatori italiani più ricchi

Stando a quanto ha riportato esportearnings, un sito che stima i guadagni dei giocatori di tutto il mondo di eSports tra gli italiani spiccano questi giocatori: Alessandro Vallone con un guadagno di circa 100.000 dollari con il videogioco Painkiller, poi c’è Andrea Mengucci con un guadagno di circa 332.000 $ e infine Ettore Giannuzzi(in arte Ettorito97) che grazie al gioco Pes ha guadagnato all’incirca 200.000 $. Qui ovviamente sono stati considerati solamente il guadagno che ogni singolo giocatore ha percepito dalle singole competizioni, non contando gli sponsor, attività varie ecc…

Conclusione

Gli streamer sportivi sono una parte importante dell’industria degli Esports, in quanto forniscono livestream interattivi e divertenti che offrono agli spettatori uno sguardo dall’interno sul mondo dei giochi e degli Esports. Attraverso questi stream, gli streamer sono in grado di costruire le loro comunità, far crescere i loro stream e raggiungere il successo. Inoltre, hanno anche l’opportunità di creare contenuti educativi e divertenti e di partecipare a campagne promozionali.

Diventare uno streamer di Esports richiede dedizione, abilità e strategia, ma in caso di successo gli streamer possono essere molto influenti e di successo. Essere uno streamer ti porta inoltre delle grosse responsabilità, seguendo sempre uno stile diciamo lineare, non ti devi contraddire, questo può portare anche alla gente che ti segue un buon aspetto di te che ti può potrebbe anche portare a delle nuove esperienze lavorative sempre in questo campo, il mondo dello streamer. Ricordatevi sempre che essere coerenti a quello che si dice è un aspetto importante.