L’ultimo ostacolo per portare il Counter-Strike Major di quest’anno a Stoccolma sembra essere stato superato dopo che le autorità svedesi hanno annunciato che tutti i limiti di raccolta saranno rimossi alla fine di settembre.

Il ministro della Sanità svedese Lena Hallengren ha rivelato martedì in una conferenza stampa che il 29 settembre tutte le restrizioni alle riunioni pubbliche e private saranno revocate come parte degli sforzi “riusciti” del governo per frenare la crisi sanitaria globale.

“Grazie a una campagna di vaccinazione di successo, abbiamo fatto molta strada nell’affrontare la pandemia”, ha affermato Tidningen Näringslivet. “Il nostro punto di partenza è sempre stato che le restrizioni dovrebbero essere revocate il prima possibile”.

Avicii ArenaStoccolma LiveL’Avicii Arena è l’edificio sferico più grande del mondo

Questo significa che le due questioni che erano state sollevate dal PGL sono state superate e che il Maggiore può svolgersi a Stoccolma dopotutto. L’organizzatore del torneo aveva rivelato a luglio che era in trattative con altri due paesi europei per spostare l’evento se le loro condizioni non fossero state soddisfatte.

I problemi

PGL ha espresso preoccupazione per il numero di spettatori ammessi all’interno dell’Avicii Arena, che ha una capacità di quasi 14.000 persone per eventi sportivi. Ha anche sollevato timori che non a tutti i giocatori sarebbe stato consentito l’ingresso in Svezia date le rigide restrizioni di viaggio del paese.

Il primo ostacolo è stato superato il 19 agosto, quando la Svezia ha annunciato che gli atleti di eSport sarebbero stati in grado di entrare nel Paese, indipendentemente dal loro Paese di origine, purché avessero prodotto un test negativo.

PGL deve ancora commentare la notizia. Il Major si svolgerà dal 23 ottobre al 7 novembre, con 24 squadre presenti e un montepremi di 2 milioni di dollari.