Farantube
Image default
CS:GO

L’ESIC sta lavorando con l’FBI per indagare sulle partite truccate di NA CSGO

Secondo il commissario Ian Smith, la Esports Integrity Commission (ESIC) sta lavorando con l’FBI per indagare sulle partite truccate di CSGO e sui “sindacati di scommesse esterne”.

In un’intervista con “slash32” di CSGO YouTuber, Smith ha rivelato che nell’ambito delle partite truccate in tutto il mondo i casi che trova in Nord America sono “molto più gravi”.

Il commissario ha affermato che ESIC ha un forte motivo contro i match-fixer, con registri di prove a sostegno con cui si sentono a proprio agio nel rendere pubblico molto presto.

Tuttavia, Smith ha affermato che i casi di imbroglio nella North American Mountain Dew League (MDL) “vanno avanti da più tempo, [and] è molto più organizzato. ” Ora la situazione attira l’attenzione del Federal Bureau of Investigation, che ha recentemente creato un’unità investigativa sulle scommesse sportive.

(Timestamp alle 20:24 per i visualizzatori di dispositivi mobili)

“In Nord America, è molto più serio”, ha spiegato Smith. “[It’s] quello che definirei classico gioco di partite truccate. In altre parole, sono i giocatori che vengono corrotti da associazioni di scommesse esterne per aggiustare le partite. Piuttosto che i giocatori che lo fanno con le proprie spalle, opportunisticamente. “

Smith ha detto che un “gruppo relativamente piccolo, ma significativo di [CSGO] giocatori ”che hanno organizzato partite truccate in NA MDL per un lungo periodo di tempo.

ESIC è fiducioso nelle loro scoperte e Smith ha detto che se dipendesse dal suo team, sarebbero pronti a rendere immediatamente pubbliche le prove che hanno già.

Ma dal momento che lavorano con le forze dell’ordine locali in Australia, dove questi sono considerati reati penali, e ora in una certa misura con l’FBI, ci vorrà più tempo per pubblicare le loro indagini.

L’indagine di MDLESIC sulle partite truccate di NA MDL ora coinvolge l’FBI.

Questo segue i sette giocatori CSGO che sono stati banditi per 12 mesi nell’ottobre 2020 a seguito dell’analisi di ESIC sulle violazioni del codice anti-corruzione nell’MDL australiano. Questo a parte un’indagine ESIC separata che ha portato a 37 allenatori CSGO che sono stati banditi a settembre 2020 per aver abusato di un bug di coaching.

L’ESIC e l’FBI dovrebbero collaborare nel caso NA MDL per indagare sulla durata delle infrazioni e su eventuali conseguenze al di fuori di CSGO o eSport.

Smith ha detto di essere “ottimista” sul fatto che sarà in grado di rendere pubblici i risultati nelle prossime due settimane.

Related posts

Migliori riproduzioni elettroniche: la seconda SUPERSTAR di Navi

admin

Twistzz vs Liquid & G2 in cerca di redenzione | Anteprima BLAST Primavera 2021

admin

Cosa hanno visto gli avversari giocando contro gli hack CSGO di OpTic forsaken

admin

Leave a Comment