HusKerrs critica i canali di pirateria di Warzone per il lancio "merda" per ottenere clic

31/08/2022

Il pro di Warzone Jordan "HusKerrs" Thomas ha denunciato i canali YouTube che accusano i giocatori professionisti di pirateria informatica, criticandoli per i loro contenuti clickbait dannosi.

Sebbene il rilascio del motore anti-cheat di rimbalzo abbia contribuito ad alleviare il numero di hacker in Warzone, ci sono ancora un certo numero di giocatori che riescono a intrufolarsi nella rete. Di conseguenza, a volte può essere difficile dire se un giocatore ha talento naturale nel gioco o se sta effettivamente usando cheat per ottenere un vantaggio.

A causa di ciò, vari canali di hacking come Call of Shame e BadBoy Beaman hanno guadagnato popolarità. Questi canali prendono di mira gli streamer di Warzone e i creatori di contenuti che credono di hackerare il gioco.

Sebbene questa possa sembrare una causa nobile, una falsa accusa può influire negativamente sulla reputazione di uno streamer. HusKerrs ha recentemente chiamato questi canali, spiegando come emettono solo "cazzate" per i clic.

HusKerrs chiama i canali di pirateria di Warzone

Se hai giocato a Warzone e sei attivo nella community di streaming, è probabile che tu abbia visto clip che affermano di scoprire che alcuni giocatori stanno barando. Sebbene queste clip abbiano spesso pochissime informazioni per andare oltre le speculazioni, possono essere estremamente dannose per gli streamer e i professionisti a cui prendono di mira.

"Una cosa sarebbe se Call of Shame e BadBoy Beaman accusassero forse una, forse due persone di barare, ma una volta hanno accusato dieci famosi streamer di barare, tipo, quale pensi sia la probabilità che ci siano tra otto e dieci notevoli streamer? barare in Warzone?

Gli ultimi streamer ad essere etichettati come imbroglioni da questi canali sono JoeWo, ZLaner, TimTheTatman e Aydan. Anche se non è raro che i giocatori di talento vengano accusati di usare hack, il dogpiling che risulta da queste clip virali può causare molti danni agli accusati.

In effetti, il numero di streamer presenti su questi canali è qualcosa che ZLaner ritiene sospetto. “Pensi che queste otto persone se la caveranno? Ad esempio, quello dovrebbe essere il primo segno che stanno solo sputando sciocchezze nel culo", ha detto HusKerrs.

“Sono davvero tentato di credere che nessuno dei due creda che tutti questi streamer stiano davvero barando, ma stanno solo barando per ottenere clic. La parte triste è che stanno effettivamente convincendo le persone su YouTube che stiamo barando".

Si spera che Warzone 2 sarà caratterizzato da un forte sistema anti-cheat che renderà meno probabile che i giocatori innocenti vengano coinvolti nel dramma, ma per ora, molti dei creatori di contenuti del gioco devono semplicemente affrontare questa situazione frustrante. .

Altre guide:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni