Adin Ross denuncia la causa razzista di Swatter per fermare le continue chiamate SWAT

Adin Ross denuncia la causa razzista di Swatter per fermare le continue chiamate SWAT

Adin Ross ha rivelato che lo scacciamosche che continua a schiacciarlo ha fatto una richiesta razzista di smettere di mandare la polizia a casa dello streamer di Twitch.

Nel corso degli anni, gli streamer di Twitch grandi e piccoli hanno dovuto affrontare pericolosi raid SWAT nelle loro case, con i troll che hanno convinto il dipartimento di polizia locale che stava succedendo qualcosa di serio.

Diverse delle migliori star di Twitch, tra cui Adin Ross, sono state oggetto di regolari telefonate bufale nel corso degli anni. Adin ha recentemente affrontato le persone che affermano di essere dietro le chiamate SWAT e hanno affermato di averlo preso di mira nel tentativo di ottenere "vendetta" per aver ignorato i suoi messaggi Discord.

Tuttavia, questi tentativi SWAT non si sono fermati nonostante questo confronto. Ora, la star dello streaming ha rivelato che lo scacciamosche vuole abbatterli, ma hanno fatto una richiesta razzista per farlo.

Durante la sua trasmissione del 29 novembre, Adin ha notato il troll impegnato nella sua chat e gli ha inviato le sue richieste per interrompere le chiamate SWAT.

"Dì ad Adin Ross, finché non smetterai di avere persone di colore nel tuo stream, continuerò SWAT", ha detto lo streamer, visibilmente irritato dal messaggio. “Beh, allora vai da SWAT ogni giorno, fratello.

“Ascolta, non mi interessa. Sei razzista come un fottuto fratello, sei strano come un fottuto fratello. Quella merda è così strana e strana per me davvero.

Come sottolinea Adin, non cederà alle richieste del troll, il che significa che probabilmente continuerà a essere il bersaglio delle chiamate.

Mentre alcuni streamer sono riusciti a mandare lo scacciamosche in prigione per le chiamate spoof, altri hanno stabilito legami con il loro dipartimento di polizia locale per evitare che le cose sfuggano di mano.

Ciò significa chiamate di benessere al trasmettitore prima che l'unità SWAT venga inviata a casa tua, prevenendo la pericolosa situazione della polizia armata che entra in casa prima che accada.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Adin Ross denuncia la causa razzista di Swatter per fermare le continue chiamate SWAT è possibile visitare la categoria Esports. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni