Aydan rivela di essere stato bannato su Twitch per aver “sprofondato” la sedia da gioco

Aydan è stato bandito per la prima volta su Twitch per quella che è stata descritta come “condotta sessualmente esplicita” e da allora lo streamer di Warzone 2 ha rivelato, esplicitamente, cosa è successo alla piattaforma per prendere quella decisione.

La star di Warzone è stata bandita il 12 dicembre, rilasciando una dichiarazione subito dopo la conferma della sospensione.

Twitch è giunto alla conclusione che il creatore di contenuti di Warzone meritava un’intera settimana fuori dal suo canale, per “condotta sessualmente esplicita” durante un live streaming.

“Non sono sicuro di quale sia il piano di gioco”, ha twittato. “Ma volevo solo essere trasparente con voi ragazzi e tenervi aggiornati.”

Ciao ragazzi.Volevo solo farvi sapere che sono stato sospeso da Twitch per 7 giorni per “condotta sessualmente esplicita”.Non sono sicuro di quale sia il piano di gioco, ma volevo solo essere trasparente con voi ragazzi e tenervi aggiornati .Spero di vederti presto ✌️❤️

— NYSL Aydan (@aydan) 13 dicembre 2022

Da allora, la star della NYSL ha rivelato esattamente cosa gli è successo per ottenere il divieto.

Aydan spiega perché ha ottenuto il primo ban da Twitch

Il creatore di Subliners è andato su Twitter con un aggiornamento sulla situazione, il 13 dicembre.

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

Ha detto: “Ho avuto un po ‘più di contesto dietro la mia sospensione. Ho finito per essere sospeso per aver saltato la mia sedia e lamentato.

“Sembra che dobbiamo abbassarlo un po’, lol.”

Ho avuto un po’ più di contesto dietro la mia sospensione. Alla fine sono stato sospeso per aver sbattuto la sedia e lamentato. Sembra che dobbiamo abbassarlo un po’, lol. https://t.co/FqD85CRgJL

— NYSL Aydan (@aydan) 13 dicembre 2022

In un anno in cui uno streamer di Twitch è stato bandito per aver fatto sesso sulla piattaforma di fronte a una folla dal vivo, non è una sorpresa vedere l’azienda adottare un approccio di tolleranza zero nel reprimere i contenuti osé. Gemendo accanto alla tua sedia da gioco preferita, per esempio.

Lo streamer tornerà il 19 dicembre, dopo aver ricevuto un divieto di sette giorni da Twitch. Fino ad allora, i fan dovranno tenere il passo con Aydan sui social media.