Le dichiarazioni di divorzio trapelate impediscono a xQc di discutere della divisione di Adept su Twitch

Una dichiarazione di divorzio trapelata tra Felix ‘xQc’ Lengeyl e l’ex partner Samantha ‘Adept’ Lopez ha confermato che allo streamer di Twitch è legalmente vietato discutere la questione online.

La caduta delle celebrità di Internet xQc e Adept è stata a dir poco turbolenta. Mentre i due apparentemente hanno interrotto la loro relazione mesi fa, le controversie legali in corso li hanno tenuti entrambi legati e, il più delle volte, sotto gli occhi del pubblico.

Nonostante xQc affermi che lui e Adept non si sono mai ufficialmente sposati, i documenti trapelati apparentemente contestano il punto, confermando quasi che si fossero sposati tra agosto 2020 e ottobre 2022. ora si sono riversati online.

Questa fuga non solo evidenzia varie richieste delle parti coinvolte, ma sembra anche confermare una serie di restrizioni ora imposte a xQc, data la sua vita molto pubblica come una delle più grandi personalità su Twitch.

Instagram: AdeptxQc e Adept hanno avuto pubblicamente una relazione negli ultimi due anni.

Attraverso un documento di divorzio ottenuto ed esaminato pubblicamente da Henry Resilient su YouTube, possiamo vedere chiaramente che Adept (richiedente) e Lengyel (convenuto) si erano sposati nel 2020. ingiunzione. In altre parole, un ordine restrittivo.

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

“Al convenuto deve essere ingiunto di intraprendere qualsiasi azione per perseguitare, molestare, minacciare o intimidire in altro modo il Richiedente”, sottolineava il documento. Di conseguenza, l’ovvio è in vigore, con xQc incapace di avvicinarsi fisicamente alla sua ex partner o di contattarla virtualmente. Tuttavia, questo ordine restrittivo spiega anche la sua presenza online.

Per ordine del tribunale, xQc non è in grado di “discutere il contenzioso su qualsiasi profilo di social network (incluso, ma non limitato a, sul suo stream Twitch o account YouTube).” Non solo, ma significa anche che non può dirigere la sua legione di seguaci a eseguire i suoi ordini e molestare Adept senza essere coinvolto direttamente.

Un altro dettaglio rivelato nel documento mostrava Adept che chiedeva il pieno risarcimento per le spese legali associate. L’assunzione di avvocati, le spese processuali e simili devono essere tutte coperte da xQc.

Naturalmente, date le implicazioni legali, xQc deve chiaramente ancora affrontare l’autenticità dei documenti trapelati e, a causa della loro natura, è improbabile che lo faccia presto.