Lo streamer di Twitch doaenel finalmente non è stato bandito dopo il dramma del cambio di nome

Lo streamer di Twitch doaenel è stato bandito dallo streaming dopo aver finalmente ceduto e aver cambiato il suo nome utente dopo aver causato un po’ di confusione.

Nel corso degli anni, gli streamer di Twitch si sono trovati nei guai con il sito di streaming per alcuni motivi insoliti: alcuni sono stati bannati a causa del loro contenuto, mentre altri sono stati puniti per i loro modi di fare.

Nel caso di Doaenel, lo streamer di League of Legends è stato bannato all’inizio di febbraio per avere un “nome utente inappropriato”, anche se utilizzava da tempo lo stesso hashtag sul sito web.

Lo streamer ha affermato che il suo nome proveniva da un post sui social media sulla ricerca del suo vero nome d’angelo, piuttosto che dall’atto sessuale per cui alcuni utenti lo avevano preso.

Commerciale

YouTube: Doaenel Doaenel è stato bandito da Twitch per aver utilizzato un “nome utente inappropriato” anche se era stato il suo tag per un po’.

Dopo che la sua richiesta di partnership con Twitch è stata respinta per la quattordicesima volta, lo streamer della League ha contattato Twitch per vedere se si poteva fare qualcosa per correggere la situazione.

  • Per saperne di più: TheDanDangler sbatte Twitch come “doppi standard” quando l’abito viene bandito

Il 17 febbraio, lo streamer ha rivelato che gli era stata concessa una “sospensione per cortesia” e gli era stato permesso di cambiare nome. In quanto tale, ora usa il nome utente DoBleedPurple, mantenendo parte del suo vecchio nome e mostrando un po’ di amore per Twitch.

“Dopo 11 giorni, sono stato finalmente sbannato”, ha twittato, sottolineando che potrebbe tornare sulla piattaforma dal 18 febbraio. “Twitch ha ucciso Doaenel (nel gioco). Al suo posto è nato DoBleedPurple.”

Commerciale

Dopo 11 giorni, sono stato finalmente sbloccato.

Twitch ha ucciso Doaenel (nel gioco). Al suo posto è nato DoBleedPurple.

Le trasmissioni riprendono domani dalle 8:00 alle 9:00 EST.

Preparati per una nuova era di clamore senza pari. pic.twitter.com/Ox6NnvT5xh

— DoBleedPurple (@doaenel) 17 febbraio 2022

Mentre molti dei suoi fan sono felici che ora possa tornare, alcuni hanno definito la situazione “uno scherzo” dato che lo streamer non aveva avuto problemi con il suo nome utente fino a poco tempo fa.

Nonostante abbia cambiato nome e non sia stato bannato, lo streamer può richiedere un nuovo cambio di nome dopo 60 giorni, quindi resta da vedere se DoBleedPurple rimarrà a lungo o se avranno qualcos’altro a cui passare.