MoistCr1TiKal avverte che YouTube supererà Twitch se "scintillante" le modifiche non vengono annullate

MoistCr1TiKal avverte che YouTube supererà Twitch se "scintillante" le modifiche non vengono annullate

Il creatore di contenuti Charlie 'MoistCr1TiKal' White pensa che potrebbe essere solo una questione di tempo prima che YouTube superi Twitch come piattaforma di streaming principale se la società sostenuta da Amazon non annulla alcune recenti modifiche.

Con l'avvicinarsi del 2023, le guerre in streaming non mostrano segni di rallentamento. Con Mixer in calo, Facebook Gaming che continua a lottare e TikTok che emerge come nuovo concorrente, due giganti continuano a scambiarsi colpi in cima al gruppo: Twitch e YouTube.

Scopri le migliori offerte del Black Friday e del Cyber ​​Monday su Amazon

I marchi rivali hanno gareggiato per il primo posto negli ultimi anni, migliorando l'esperienza degli spettatori, offrendo incentivi e assicurandosi molti dei più grandi nomi con accordi pluriennali. E mentre MoistCr1TiKal, un'attrazione popolare su entrambe le piattaforme, crede ancora che "Twitch sia la migliore piattaforma in questo momento", avverte che YouTube non è lontano dal prendere l'iniziativa.

Tutto si riduce ai recenti cambiamenti su Twitch, cambiamenti che, secondo lui, non giovano appieno a molte delle personalità di spicco che trasmettono lì oggi. Vale a dire, l'annuncio di settembre sulle modifiche alla ripartizione delle entrate, riducendo tutti gli streamer a una ripartizione delle entrate del 50/50 rispetto all'attuale 70/30 di cui godono molte figure di spicco, potrebbe essere l'ultima goccia.

I dirigenti di Twitch sono raddoppiati dall'annuncio, rifiutandosi di fare marcia indietro e continuare a supportarlo con una divisione 70/30.

"Mostra una chiara mancanza di comprensione", ha detto Moist di questa recente notizia durante un'apparizione sul podcast di Trash Taste. "Twitch è super gonfio, hanno così tanti ingegneri, ma non posso nominare nulla di buono che hanno pubblicato negli ultimi cinque anni".

Dal suo punto di vista, sembra illogico spingere per nuovi cambiamenti che influiscano sulle entrate degli streamer: “Penseresti che l'ultima cosa che vuole prendere di mira siano gli streamer.

"Ho cercato di recente, il 76% di tutto il traffico di Twitch proviene dall'1% più ricco di streamer. Prenderli di mira potrebbe spingerli ad andare su YouTube dov'è [a 70/30 revenue split] e di solito ricevi una borsa per il passaggio. L'ultima risorsa dovrebbe essere prendere dagli streamer.

Non solo i volti popolari stanno voltando le spalle, ma Moist afferma anche che i nuovi schemi pubblicitari potrebbero significare il destino di Twitch a lungo termine.

"Se continuano a mettere così tante pubblicità in faccia alle persone... [Twitch is] sta per essere sconfitto da YouTube. Gli annunci sono oltraggiosi".

Moist interrompe Twitch vs YouTube alle 1:02:12 di seguito.

Con una così forte enfasi sugli annunci, unita alla diminuzione della ripartizione delle entrate, potrebbe non passare molto tempo prima che il marchio rosso prenda il sopravvento, secondo Moist.

“Stanno ponendo troppa enfasi sull'incentivare gli streamer a pubblicare annunci. Eliminando quella divisione, continuano a promuovere il loro programma di incentivi pubblicitari per rimediare, che è super feccia.

Solo il tempo dirà come andrà a finire, ma per ora, Moist non sta ancora andando da nessuna parte. Affermando che Twitch è ancora oggi la migliore piattaforma per lo streaming live, rimarrà fermo. Ma nessuno può indovinare per quanto tempo, se alcune modifiche non vengono ripristinate presto.

Se fai clic sul link di un prodotto in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione di affiliazione.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a MoistCr1TiKal avverte che YouTube supererà Twitch se "scintillante" le modifiche non vengono annullate è possibile visitare la categoria Esports. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni