Twitch introduce la nuova modalità Scudo per aiutare a proteggere gli streamer da "incursioni di odio"

Twitch introduce la nuova modalità Scudo per aiutare a proteggere gli streamer da "incursioni di odio"

La nuova funzione Shield Mode di Twitch aiuterà a combattere le azioni ingiustificate e dannose intraprese sulla piattaforma, proteggendo i creatori di contenuti durante lo streaming da "incursioni di odio" e altre forme di molestia.

Come piattaforma, Twitch si trova spesso al centro di polemiche quando si tratta dei suoi creatori di contenuti più popolari che si sentono insicuri sulla piattaforma o di star più piccole prese di mira in incursioni di odio.

I raid di odio si verificano quando un folto gruppo di persone, spesso incoraggiato da un capobanda dentro o fuori Twitch, entra nella chat di uno streamer e inizia a fare commenti inappropriati. In particolare, gli streamer che si identificano all'interno della comunità LGBTQIA+ sono stati l'obiettivo di un aumento dei raid di odio nell'ultimo anno.

Per combattere ulteriormente questo problema, Twitch prevede di introdurre una nuova funzionalità, la modalità Scudo, a partire dal 1° dicembre.

Nell'annuncio, Twitch spiega come "il vero potere della modalità Scudo derivi dal modo in cui combina e livella gli strumenti di sicurezza esistenti in un unico posto.

"Con Shield Mode, puoi preimpostare più impostazioni di sicurezza che possono essere attivate con la semplice pressione di un pulsante ogni volta che sono necessarie protezioni più elevate."

Lancio oggi: Modalità Scudo. Ora puoi rafforzare la sicurezza dello streaming con un solo clic. La modalità scudo semplifica la preimpostazione delle impostazioni di sicurezza e ti aiuta a rimuovere rapidamente i messaggi molesti e le chat. Maggiori informazioni: https://t.co/G6mSGpS9OD pic.twitter.com/bD6wMvGZOS

— Twitch (@Twitch) 30 novembre 2022

Come affermato nel post del blog, il blocco in blocco consentirà ai creatori di contenuti di "bannare in blocco tutti gli utenti" che utilizzano termini di frasi specifici che lo streamer ha specificato come inappropriati o inadatti all'uso durante i propri streaming. È possibile accedere a questa funzione nella scheda "Termini e frasi". Quando la parola o la frase specificata viene utilizzata nella chat, lo spettatore verrà automaticamente bannato.

Gli streamer possono sempre sbloccare gli spettatori nella scheda "Chater bannati" se decidono di consentire loro di rientrare nella conversazione.

"I termini e le frasi vietati verranno ripristinati dopo ogni sessione in modalità Scudo, in modo che la tua community non venga accidentalmente influenzata da termini più vecchi che non vengono più utilizzati in modo dannoso."

Inoltre, la funzione non è funzionale al 100%, osservando che "al momento del lancio, dovrai presentare rapporti individuali per ogni utente escluso, ma stiamo esplorando attivamente come possiamo semplificare tale processo nei futuri aggiornamenti".

Unsplash: Akin Cakiner / TwitchTwitch ha affrontato critiche per tutto il 2022 per non aver fatto abbastanza per combattere i "incursioni dell'odio". La modalità Scudo cerca di cambiarlo.

La seconda funzionalità che verrà aggiunta con la modalità Twitch Shield è impedire a chi chatta per la prima volta di interagire con flussi specifici.

Quando un creatore di contenuti sceglie di abilitare la modalità Scudo, gli utenti della chat possono partecipare solo se hanno visualizzato i contenuti precedenti dello streamer. Ciò riduce al minimo il rischio di commenti di odio o di nuovi spettatori che entrano e partecipano a incursioni di odio, un problema che è diventato sempre più grave sulla piattaforma.

Twitch spera che questo aiuterà i creatori di contenuti a "prosperare e costruire in sicurezza [their] comunità a lungo termine, consentendo di mantenere ambienti di sicurezza più rilassati quando le cose sono tranquille.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Twitch introduce la nuova modalità Scudo per aiutare a proteggere gli streamer da "incursioni di odio" è possibile visitare la categoria Esports. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni