Valorant World Game Changers Championship bombardato dalla transfobia nella chat di Twitch

Valorant World Game Changers Championship bombardato dalla transfobia nella chat di Twitch

Il Valorant Game Changers World Championship è iniziato il 15 novembre e ha ricevuto commenti transfobici nella chat di Twitch durante il match tra Cloud9 White e G2 Gozen.

La trasmissione principale del Valorant Game Changers World Championship ha ricevuto commenti transfobici tramite la chat di Twitch durante il suo primo giorno di competizione.

I commenti, che sono stati documentati su Twitter, erano diretti principalmente al giocatore di Cloud9 White Bob "Bob" Tran, che è transgender.

La chat ha anche fatto commenti sessisti nei confronti dei giocatori in competizione e ha visto uno dei conduttori della trasmissione, Yinsu Collins, commentare la situazione insieme ad altre figure di spicco di Valorant.

Questo è triste. Le persone non sono ancora cambiate dopo anni di donne nello sport/pro eSport. Mi sento male, soprattutto per Bob, con oltre il 75% di commenti di odio nei suoi confronti. (Questo era solo a metà dell'ultima serie, dopo che la maggior parte delle persone era già stata bandita per sessismo/transfobia.) pic.twitter.com/Lja5RLdHmN

— lolyx (@lolyxval) 15 novembre 2022

“Questa è solo una frazione di ciò che le donne e i giocatori di genere emarginati devono affrontare ed è assolutamente inaccettabile. Questi concorrenti stanno lottando per vincere un trofeo e non c'è niente di ammirevole in questo, Bob possiede anche te", ha detto Collins su Twitter.

Un membro del team di moderazione di Twitch di Riot Games ha risposto al tweet originale evidenziando la chat della concorrenza, dicendo che le persone potevano inviare loro account di persone che ritenevano violassero i termini di servizio di Riot Games e che sarebbero stati gestiti.

Riot Games ha moderato pesantemente la chat dell'evento e molti dei commenti sono stati rimossi e gli account hanno perso i privilegi di commento sul principale canale di trasmissione di Twitch.

Il Valorant World Game Changers Championship continua la sua marcia

Game Changers è una serie di tornei solo per donne e altri generi emarginati in alcune regioni di Valorant. Ci sono solo due giocatori all'evento che si identificano come transgender. Il campionato del mondo prevede un montepremi di $ 500.000 per l'evento di cinque giorni con otto squadre.

La competizione si è conclusa il suo primo giorno con Cloud9 White che si è fatto strada verso il movimento centrale e G2 Gozen che è passato alla finale del girone superiore. L'evento presenta team provenienti da EMEA, Nord America, Brasile, America Latina, APAC e Asia orientale.

Il torneo continuerà con Guild X e Shopify Rebellion che si affronteranno, seguiti da FENNEL GC contro il Team Liquid Brazil il 16 novembre.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Valorant World Game Changers Championship bombardato dalla transfobia nella chat di Twitch è possibile visitare la categoria Esports. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni