xQc, Hasan, più referenziato nella causa per violazione di NFT del Bored Ape Yacht Club

Le migliori star di Twitch xQc, Hasan e MoistCr1TiKaL sono state citate in una domanda riconvenzionale contro i proprietari di Bored Ape Yacht Club NFT Yuga Labs, come parte di una difesa per una causa per violazione del copyright relativa a una specifica protesta, RR/BAYC.

Alcuni dei più grandi nomi di Twitch sono stati trascinati in un’importante causa legale tra il minatore NFT Bored Ape Yacht Club (BAYC) e due individui che hanno avviato una “menta” di protesta per evidenziare le presunte connessioni tra il progetto e la “cultura sovversiva dei troll nazisti di Internet”.

Yuga Labs ha citato in giudizio Ryder Ripps e Jeremy Cahen il 24 giugno per pubblicità ingannevole, violazione del marchio e altro.

Mentre un giudice ha negato quasi completamente il deposito iniziale dell’imputato, spingendo avanti dieci cause d’azione a favore di Yuga Labs, la contro causa del duo ha gettato nel mix i migliori streamer di Twitch.

Questo include Felix ‘xQc’ Lengyel, Hasan ‘HasanAbi’ Piker e Charles ‘MoistCr1TiKaL’ White. Il trio, tra gli altri principali creatori di contenuti, non è stato nominato come parte della causa, ma piuttosto citato in difesa.

Anche gli streamer/YouTuber critici nei confronti di Yuga che sono nominati nella nostra controdeposizione: @threedeyeoftruth, @xQc, @h3h3productions, @MoistCr1TiKaL, @VaushV e @hasanthehun. leggilo per intero qui: pic.twitter.com/e13LiWHyx9

— PAULY (@Pauly0x) 28 dicembre 2022

Ha costruito una narrazione attorno alla crescente protesta intorno agli NFT e in particolare al BAYC, notando che le star sono state fondamentali per far andare avanti il ​​movimento #BURNBAYC.

“Gli influencer dei social media e le celebrità YouTuber hanno utilizzato l’hashtag #BURNBAYC, che ha iniziato a fare tendenza la stessa settimana in cui la collezione RR/BAYC è andata esaurita”, ha affermato la causa. “La questione se BAYC sia razzista è diventata un ‘dibattito virale’ e i principali giornali hanno riferito che #BURNBAYC è una ‘tempesta dell’opinione pubblica’ e ‘troppo grande per essere ignorata’”.

Tuttavia la menzione ha colto di sorpresa quelli chiamati: “Cosa sta succedendo?” Hasan ha chiesto in streaming. “Vado in tribunale? Che cazzo?

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

Ripps, sul suo sito web che vende i token RR/BAYC, ha affermato che “attraverso mesi di intense ricerche, io e altri membri della comunità abbiamo scoperto vaste connessioni tra BAYC e la cultura sovversiva dei troll nazisti su Internet”.

Ciò lo ha portato ad avviare il progetto RR/BAYC in cui “le immagini BAYC originali vengono ricontestualizzate – illuminando verità sulle loro origini e significati così come sulla natura di Web3 – il potere degli NFT di cambiare significato, stabilire la provenienza ed eludere la censura.

“RR/BAYC usa la satira e l’appropriazione per protestare ed educare le persone riguardo a The Bored Ape Yacht Club e alla struttura degli NFT. L’opera è un’estensione e nello spirito di altri artisti che hanno lavorato nel campo dell’appropriazione artistica”.

Il nuovo contro deposito cerca di respingere le affermazioni di Yuga Labs, oltre a spingere per i danni dovuti al disagio emotivo. Resta da vedere se le star di Twitch saranno chiamate in tribunale.